Il complemento diretto o oggetto


Il complemento oggetto o diretto è un nome od una qualsiasi parte del discorso che determina l'oggetto che riceve (su cui transita) l'azione compiuta dal soggetto e dipende da un verbo transitivo attivo.
Risponde alle domande: Chi? Che cosa?

Individua nelle seguenti frasi il complemento oggetto.
  1. Dario mangia (che cosa?un biscotto.

  2. Ho ricevuto (che cosa?un messaggio.

  3. Giorgio adora (chi?la mamma.

  4. Serena ama (che cosa?scrivere.

  5. Non ho capito (che cosa?il perché del suo comportamento.

  6. Tu preferisci (che cosa?questo, io preferisco (che cosa?quello.
Visualizza e stampa con Google Docs

Nel web dal 29 agosto 2009 - idea e realizzazione di Ercole Bonjean - riproduzione riservatata © 2009 - 2010 - 2011 con il supporto tecnico di Alessandro Sposato www.xonic.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

I nomi concreti e i nomi astratti

Testi utili per il riassunto

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Analizzare e comprendere un testo poetico: "San Martino" di Giosuè Carducci: poesia, prosa, biografia dell'autore - Analisi, comprensione, commento, illustrazione del testo.

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

Grammatica italiana: i nomi. Spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria. - Schede stampabili delle unità didattiche.

Le origini della nascita della Terra: il Big Bang.