Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Marco Vallarino

Tutti gli scritti del maestro Ercole

Tutti gli scritti del maestro Ercole: racconti, poesie, leggende, filastrocche, testi di vario tipo - I post per la scuola primaria e la scuola media inferiore

Chi sono Sono nato ad Ancona 70 anni fa ma imperiese d'adozione; è nella provincia di Imperia che ho maturato un'esperienza quarantennale nell'insegnamento (Ventimiglia alta, Sanremo San Bartolomeo, Arma di Taggia, e per ventidue anni a Imperia). Ora che sono in pensione mi dedico a questo blog, al piacere di scrivere, e ad insegnare il mio gioco preferito: gli scacchi. E' gratificante poter rilevare che i racconti, le poesie, le filastrocche, i testi di vario tipo, suscitino il vostro interesse ed apprezzamento, mi è di sprone a continuare in questa attività cercando di migliorarmi.  Racconti e descrizioni : La descrizione di un fenomeno naturale: "La bufera" (The storm) - La metafora nel testo descrittivo Perché si dice: "Vivi e lascia vivere" Perché si dice: "Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino" Perché si dice: "Chi dorme non piglia pesci"?   Perché si dice: "Aiutati che Dio t'aiuta"   P

Giocare con la lettura: divertirsi ed imparare nel processo formativo (la gamification e lo storytelling nella didattica)

Immagine
Marco Vallarino  è un autore di racconti, romanzi e  videogiochi testuali . Le sue storie spaziano dall’ horror  al  noir , dal  fantasy  alla  fantascienza , dall’umoristico al generazionale.  "Sono nato nel 1977 a  Imperia , dove vivo e lavoro come esperto di comunicazione e giornalista. Mi occupo di  gamification e storytelling  e scrivo per vari siti e giornali, tra cui il quotidiano  Il Secolo XIX . Nel 1998 ho esordito nel campo nella narrativa di genere con  Ombre , una raccolta di storie inquietanti. Il testo è stato segnalato da Luca Crovi sull’Almanacco della Paura di Dylan Dog come uno dei migliori libri horror dell’anno." " A lungo considerati tra le principali cause di istupidimento dei giovani, i videogiochi sono oggi diventati un efficace strumento didattico, in grado di garantire risultati eccellenti nella didattica e nella comunicazione più in generale. La  gamification  o  ludicizzazione  è proprio l’utilizzo di dinamiche e stili propri dei videogiochi