COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI

Commemorazione dei Defunti: racconti e poesie per la scuola primaria e media.

Per la Commemorazione dei Defunti il sito di didattica propone sette testi, due racconti e cinque poesie, che affrontano in modo diverso il tema della morte e del ricordo di chi non c'è più. Spero possano risultare adatti quale spunto per i vari iter educativo didattici di apprendimento. Eccovi i link che potrebbero risultare utili: "Pianto antico" di Giosuè Carducci: prosa e commento della poesia per la scuola primaria e media inferiore "X agosto" di Giovanni Pascoli - Prosa della poesia (per una classe quinta della scuola primaria) Novembre di Giovanni Pascoli "Ti penso sempre papà" di Ercole Bonjean "Lassù nel cielo" di Ercole Bonjean "Ad un passo dalla costa" di Ercole Bonjean "2 novembre" di Ercole Bonjean

Natale


Le festività del Natale offrono molti spunti sia dal punto di vista didattico, sia educativo. Molto spesso si dice che la scuola italiana non è al passo coi tempi. Bene, ritengo invece che in alcuni casi sia meglio che la scuola non si uniformi, non diventi lo specchio deformato di una realtà volta all'immagine più che alla sostanzaalla forma più che al contenuto. In particolare le festività natalizie sono diventate principalmente un affare commerciale e diventano l'esatto contrario dell'autentico messaggio di pace e d'amore. E' il momento quindi di andare contro corrente e ritornare al significato etimologico della parola Natale che significa nascita, nascita di Gesù, ed esprime valori universali condivisibili dai credenti e dai non credenti: la pace, l'uguaglianza nella diversità, l'amore per se stessi e per gli altri, la solidarietà, sono valori dell'uomo in quanto tale. 
I bambini risponderanno in modo positivo, alle poesie, ai racconti, alle filastrocche, e magari apprezzeranno anche di più i regali di Natale sotto l'albero o il presepe. Tutto dipende da noi adulti.
Eccovi tutti i link relativi aggiornati alla data di oggi:





































Commenti