DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

sabato 4 dicembre 2010

"La stella cometa" - La poesia, il lavoro in classe.



Comprendere una poesia "La stella cometa"


La stella cometa

La stella cometa
infrange il buio della notte.
La luce inonda
la piccola capanna
e illumina le genti.
“E’ nato!” ci dice.

Il tempo fugge via veloce,
le strade brillano di luci.
La gente corre,
compra regali.
Si vende, si vende,
a Natale.
Ma un volto sorride nell’ombra,
una mamma stringe il figlio al suo seno,
un padre comprende i suoi errori,
un soldato ritorna a casa.
E’ Amore,
non si compra,
non si vende,
si regala.
E’ nato,
è nato Gesù!
Compare la stella cometa,
avvolge il mondo di luce,
risplende nella notte stellata.

Il maestro Ercole

Comprensione ed interpretazione del testo

Il maestro Ercole descrive il Natale attraverso l'immagine suggestiva della stella cometa che annuncia ai popoli del mondo la nascita di Gesù. Il Natale nei nostri giorni è molto diverso dalla prima capanna e ben lontano dall'amore che il piccolo bambino vuole donarci. Oggi la festa del Natale diventa molto spesso quella dei regali e del buon cibo e talvolta diventa l'esatto contrario del messaggio che deriva dalla nascita di Gesù nato in una piccola capanna, lontano dai re e vicino ai poveri, riscaldato dall'alito del bue e dell'asinello e dall'affetto dei più deboli.
Nonostante ciò, nel mondo, la forza di amare non si è esaurita; Ercole ritiene che la stella cometa tornerà a risplendere su tutto il pianeta e il bene prevarrà sempre sul male.

Analizziamo ora la poesia in tutte le parti che la compongono ed illustriamola con dei bei disegni.

La stella cometa infrange il buio della notte.
La luce inonda
la piccola capanna
e illumina le genti.
"E' nato!" ci dice.

La poesia parte dall'immagine della stella cometa che infrange, rompe, spezza il buio della notte, e illumina in tutto il suo splendore "inonda"; per un evento speciale: la nascita di Gesù in una piccola capanna.

Il tempo fugge via veloce,
le strade brillano di luci.
La gente corre,
compra regali.
Si vende, si vende,
a Natale.



Il tempo fugge veloce, dalla piccola capanna di duemila anni fa arriviamo ai giorni nostri. Le strade sono piene di luci e tutti corrono a comprare regali " Si vende, si vende, a Natale".


  Ma un volto sorride nell’ombra,
          una mamma stringe il figlio al suo seno,
          un padre comprende i suoi errori,
          un soldato ritorna a casa.
         E’ Amore,
         non si compra,
         non si vende,
         si regala.


Le immagini mostrano qual è il vero significato del Natale: il vero amore si dona senza chiedere qualcosa in cambio.



Compare la stella cometa,
avvolge il mondo di luce,
risplende nella notte stellata.

Natale significa nascita, nascita di Gesù. 
La stella cometa torna a risplendere in tutto il mondo e, insieme ad essa, torna l'Amore nel cuore degli uomini.


Link correlati a questo argomento:
































Visualizza e stampa con Google Docs

Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento