Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta classe_quarta

Verifiche di fine anno (II quadrimestre) di italiano per tutte le classi della scuola primaria

E' ormai tempo di verifiche. In questo post ho raccolto vari link, relativi alla lingua italiana, in cui potrete trovare prove di vario tipo per tutte le classi della scuola primaria che potrebbero esservi utili. Ricordo alle colleghe ed ai colleghi che il motore di ricerca, presente in home page, è ricco di tantissimi argomenti da cui poter trarre spunto per le varie attività didattiche. Buon proficuo lavoro dal maestro Ercole! Verifiche finali di italiano per la classe prima della scuola primaria Verifiche finali di italiano per la classe seconda della scuola primaria Verifiche finali di italiano per la classe terza della scuola primaria Verifiche finali di italiano per la classe quarta della scuola primaria Verifiche finali di italiano per la classe quinta della scuola primaria Ti potrebbero interessare: Schede di grammatica e di analisi logica Scheda di grammatica: i pronomi - Spiegazioni, prove di verifica, ed esercizi di analisi grammaticale Scheda di grammatica: le preposizi

Progetto accoglienza: A come amicizia, B come benessere, C come cultura.

Immagine
La fine di un'amicizia Il cane e il gatto una volta erano amici: dormivano insieme, mangiavano in compagnia, giocavano d’amore e d’accordo. Accadde però che un giorno il gatto si specchiò sulle rive di un laghetto e, molto contento di se stesso, pensò di essere il più bello, il più elegante degli animali. Da quel giorno guardò il cane con aria di superiorità, si sentiva il re degli animali. Il cane che non era certo bello (si trattava di un povero bassotto) se la prese a male. Fu così che i due animali non si poterono più vedere, il cane giocava con i cani, il gatto con il gomitolo della padrona. Finì per sempre l’amicizia, divennero nemici. ( Ercole Bonjean ) Logos Lontano dalla Terra migliaia di anni luce, sperduto tra le galassie, si trova il pianeta Logos. Quello che più sorprende è che noi siamo sempre stati abituati ad immaginare un essere extraterrestre del tutto diverso da noi: brutto, con tre occhi, con un corp

Verifica di lingua italiana: il testo descrittivo "Il mio gatto"

Immagine
Visualizza e stampa con Google Docs

"La stella cometa" - La poesia, il lavoro in classe.

Immagine
Comprendere una poesia "La stella cometa" La stella cometa La stella cometa infrange il buio della notte. La luce inonda la piccola capanna e illumina le genti. “E’ nato!” ci dice. Il tempo fugge via veloce, le strade brillano di luci. La gente corre, compra regali. Si vende, si vende, a Natale. Ma un volto sorride nell’ombra, una mamma stringe il figlio al suo seno, un padre comprende i suoi errori, un soldato ritorna a casa. E’ Amore, non si compra, non si vende, si regala. E’ nato, è nato Gesù! Compare la stella cometa, avvolge il mondo di luce, risplende nella notte stellata. Ercole Bonjean  © Comprensione ed interpretazione del testo Il maestro Ercole descrive il Natale attraverso l'immagine suggestiva della stella cometa che annuncia ai popoli del mondo la nascita di Gesù. Il Natale nei nostri giorni è molto diverso dalla prima capanna e ben lontano dall'amore che il piccolo bambino vuole donarci. Oggi la festa del Natale d

I nomi concreti ed i nomi astratti, spiegazione ed esercizi

Immagine
I nomi concreti e i nomi astratti I  nomi concreti indicano esseri viventi, oggetti, cose reali, ad esempio animali, sabbia, neve e tantissimi altri. I nomi astratti indicano esseri o cose che non percepiamo con i sensi ma che esprimono idee e sentimenti della nostra mente: libertà, coraggio, odio, e tantissimi altri. Ricava i nomi astratti dai seguenti verbi: amare > amore sapere > sapienza oziare > ozio riflettere > riflessione ignorare > ignoranza Ricava i nomi astratti dai seguenti aggettivi: educato > educazione fedele > fedeltà giusto > giustizia saggio > saggezza Sottolinea in rosso i nomi concreti ed in blu i nomi astratti: vestito - eleganza - neve - tana - gioia - discordia - lacrima - gioia Visualizza e stampa con Google Docs Link correlati a questo argomento: Schede di grammatica Analisi grammaticale Spiegazione ed esercizi di grammatica Spiegazione ed esercizi di analisi logica I nomi G

La descrizione di una persona cara: la nonna. Il testo e la traccia del lavoro.

Immagine
Consolidare le conoscenze relative al tema di tipo descrittivo. Tema  Descrivo una persona cara Introduce l'argomento presentando sua nonna Tra le persone che mi sono molto care, oggi ho scelto di parlarvi della nonna Gemma: racconterò tutto, proprio tutto ... Descrive, anche se in modo sintetico, l'aspetto fisico della nonna Ve la presento: fisicamente è piuttosto piccola e minuta, ha i capelli castani, il suo sguardo è spesso pensieroso e triste; non ama gli abiti stravaganti. Descrive il carattere e il modo di comportarsi della nonna Sa cucinare, ci prepara dolci e altre ghiottonerie che a noi piacciono tanto. Trascorro a casa sua molti pomeriggi e, se devo essere sincera, quando sono da lei mi annoio un po' perché la nonna non sopporta il chiasso, non sa giocare, guardare la televisione con me e mia sorella, ridere delle nostre battute, raccontare favole ... è sempre indaffarata. Tuttavia mi accorgo che ci vuole molto bene perché si

Comprendere il significato della metafora e della similitudine.

Immagine
Molto spesso nei testi o nelle poesie che studiamo, l'autore ci comunica determinati messaggi attraverso la metafora o la similitudine. Sarà bene chiarire il significato di queste parole e imparare a riconoscerle e ad usarle in modo appropriato. La metafora : la metafora consiste nel trasformare una parola, un'espressione, in un'immagine figurata . Chiariamo subito quanto detto attraverso un esempio: “ Mario è una volpe” Ovviamente Mario non è una volpe ma noi lo figuriamo, lo immaginiamo tale; con questa espressione vogliamo dire che Mario è furbo. “ Il leone è il re della foresta” Sicuramente il leone non è un uomo e neppure un re; questa espressione si usa per dire che il leone è il più forte animale della foresta. La parola metafora deriva dal latino metaphora che vuol dire “trasferimento”. La similitudine : la similitudine ha le stesse caratteristiche della metafora, vi si differenzia perché esprime un confronto, un paragone. Può esser

Rispondere ad un questionario relativo ad un testo narrativo: " Il bambino senza televisione"

Immagine
Rispondi ad un questionario relativo ad un testo narrativo Rispondi alle domandedel racconto: "Il bambino senza televisione" Quali sono i personaggi del racconto? I personaggi del racconto sono un bambino e i suoi compagni di classe. Dove si svolgono i fatti narrati? I fatti narrati si svolgono in classe e nella terrazza della casa del bambino. In quale periodo di tempo? I fatti narrati si svolgono in una notte d'estate. Che problema ha il protagonista? Il problema che ha il protagonista è quello di non avere la televisione. Come cerca di risolverlo? Il bambino cerca di risolvere il problema ascoltando i rumori della notte e inventandosi un film. Come si conclude la storia? La storia si chiude con i compagni di scuola che rimangono sbalorditi. La storia è narrata in 1^ o in 3^ persona? La storia è narrata in 3^ persona. Visualizza e stampa con Google Docs

Costruire un testo di tipo narrativo realistico: "Io e il mio tempo libero".

Immagine
Costruire un testo di tipo narrativo realistico. Il testo narrativo - Traccia del componimento Introduzione: Spiego quando comincia per me il tempo libero. Svolgimento: Nella parte centrale del tema racconto quali sono gli hobby che posso coltivare nel tempo libero: la mia passione per gli animali, il gioco degli scacchi con il computer, la cucina, gli scout, la lettura. Conclusione: concludo il tema spiegando che il tempo libero è un grande piacere perché mi consente di fare ciò che più mi piace. Tema Io e il mio tempo libero. Dopo aver eseguito i compiti, nel pomeriggio finalmente ho del tempo libero per poter giocare. Fortunatamente la mia casa ha un giardino e così posso tenere un cane e un gatto. Spesse volte viene a casa mia Lorenza con la quale giochiamo con gli animali divertendoci tantissimo. Ci rincorriamo fra le aiuole inseguite dal cane mentre il gatto si nasconde dietro le piante e non si fa acchiappare. Quando non so cosa far

Riassunto "I Vampiri"

Immagine
Vampiri Il vampiro è una creatura della notte che si aggira in cerca di essere umani per succhiare loro la linfa vitale. È molto facile riconoscere un vampiro dal suo aspetto macilento e dalla carnagione mortalmente pallida. Attento alle sue labbra rosse, ai canini appuntiti e al lampo ipnotico degli occhi. Guarda anche le unghie lunghe e aguzze e le sopracciglia che si uniscono in mezzo alla fronte. Nota se ha i peli sul palmo delle mani e non fidarti mai di nessuno perché anche il tuo migliore amico potrebbe essere un vampiro. Poco tempo fa, i vampiri, vivevano solo nell'Europa Orientale mentre adesso vivono in tutto il mondo. I vampiri inglesi, leggono il “Times” e vanno in giro con l'ombrello nero; quelli italiani, invece, preferiscono bere il barbera e spolverano in continuazione le loro macchine. Guarda se ne vedi uno sotto casa tua! Se vedi un vampiro chino su di te nel tuo letto, non farti prendere dal panico, anzi fallo chiacchierare fino all'a

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

Verifiche di fine anno (II quadrimestre) di italiano per tutte le classi della scuola primaria

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Esercizi di analisi grammaticale per la classe terza della scuola primaria - Schede stampabili

TITOLI DI TEMI

La gita scolastica: testi con schema per la scuola primaria e media

Verifiche finali di italiano per la classe quinta della scuola primaria

Compiti per le vacanze estive

Verifica di analisi logica per la classe quinta della scuola primaria

Verifiche finali di italiano per la classe terza della scuola primaria