Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta verifiche_quinta

Verifiche finali di italiano per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
Manca oramai meno di un mese al termine delle attività scolastiche per l'anno scolastico 2018/2019 ed è tempo di verifiche finali. Ve ne propongo alcune, per la classe quinta della scuola primaria, che potrebbero risultare utili in questo periodo: Il testo poetico: verifica di lettura, comprensione ed interpretazione del testo. Verifica di analisi logica per la classe quinta: soggetto, predicato verbale, predicato nominale, complemento oggetto, complemento indiretto Verifica di lingua italiana: il modo congiuntivo - Scuola primaria classe quinta  Scheda di valutazione per la lettura e la comprensione del testo  (5^ elementare - prima media) Verifica di grammatica per  il II quadrimestre classe quinta Prova di verifica di circolo di grammatica per la classe quinta della scuola primaria - II quadrimestre  Ti potrebbero interessare: Verifiche classe prima Verifiche classe seconda Verifiche classe terza Verifiche classe quarta Verifiche classe quinta Ricord

Il testo poetico: verifica di lettura, comprensione ed interpretazione del testo.

Immagine
Acquazzone Si ode un tuono a sussulti che si ripercuote di colpo, e agita il vento le tendine della finestra. Succede il silenzio, ma come prima si soffoca, e nel cielo come prima i lampi frugano e frugano. Ma quando lo sfavillante mattino cocente asciuga le pozze nei viali dopo l'acquazzone notturno, guardano accigliati per il sonno interrotto, secolari, odorosi, i tigli ancora in fiore. Boris Pasternak Prova di verifica Comprensione ed interpretazione del testo Qual è l'argomento della poesia? Quali aspetti dell'acquazzone descrive il poeta? Individua i dati di movimento, di colore e di suono presenti nella poesia. Sottolinea le metafore presenti nel testo. Individua nel testo le parole onomatopeiche. Link correlati a questo post: Il testo poetico Lettura e comprensione del testo Antologia Verifiche classe quinta Classe quinta italiano Visualizza e stampa Immagine: leler

Prove INVALSI 2014

Immagine
Le prove di verifica Invalsi, a mio parere, proprio perché di natura oggettiva, valutano solo parzialmente i processi di insegnamento apprendimento. Vi sono taluni aspetti  irrinunciabili  dell'iter didattico che giocoforza vengono trascurati dal sistema di valutazione nazionale. Mi riferisco in particolar modo alla capacità di esposizione scritta ed orale degli alunni. Vi è una parte soggettiva della verifica che solo i singoli insegnanti possono valutare.  Se la premessa del mio ragionamento è corretta, ne consegue che la verifica delle competenze conseguite dai bambini, attraverso le prove  INVALSI , risulti essere poco aderente alla realtà scolastica in cui operiamo. Ma la mia è una valutazione personale, del tutto soggettiva! In ogni caso tuttavia, dura lex, sed lex, le prove vanno somministrate (brutto verbo, quasi peggio del sostantivo razionalizzazione, alias tagli) alle bambine e ai bambini. Di seguito troverete una serie di link atti allo scopo. In particolare trovo b

Verifica di analisi logica per la classe quinta: soggetto, predicato verbale, predicato nominale, complemento oggetto, complemento indiretto.

Immagine
Verifica di analisi logica per la classe quinta - I quadrimestre Quali domande mi pongo ( puoi aiutarti con degli esempi ) per riconoscere nella frase il soggetto e il complemento oggetto? Come posso individuare in una frase il predicato verbale? Perché non devo confonderlo con il predicato nominale? Eseguo l'analisi logica delle seguenti frasi: Alice dipinge un quadro. Chiara è una bambina generosa. Ho letto il libro di Daniele. Durante la notte una volpe entra nel pollaio. 1. Le domande che mi pongo per riconoscere il soggetto sono: “Chi è?” , “Che cosa?”. Es. Arianna mangia una mela. Chi è che mangia la mela? Arianna > soggetto Che cosa mangia Arianna? La mela > complemento oggetto La domanda che mi pongo per riconoscere il complemento oggetto è: “Che cosa ?”. Es. Clarissa studia la lezione. Chi è che studia? Clarissa > soggetto Che cosa studia? La lezione > complemento ogget

Verifica di lingua italiana: il modo congiuntivo - Scuola primaria classe quinta

Verifica di lingua italiana Che cosa indica il modo congiuntivo? Qual è la differenza tra il modo congiuntivo e il modo indicativo? Correggi i verbi usati in modo errato nelle seguenti frasi e poi riscrivili in modo corretto: La cassiera credeva che io non pagavo. Penso che Andrea apprezza il nostro regalo. Credo che ti ha aspettato per due ore. Esegui l'analisi grammaticale della seguente frase: Ludovica non ha voluto che io la aiutassi a svolgere i compiti di matematica. Scrivi il congiuntivo passato del verbo leggere. Eseguo la verifica: Il congiuntivo è il modo della possibilità, del dubbio, dell'incertezza e della speranza. La differenza tra il congiuntivo e l'indicativo è la seguente:il modo congiuntivo è il modo della possibilità, del dubbio, dell'incertezza e della speranza. Il modo congiuntivo ha inoltre quattro tempi: il tempo presente, il tempo imperfetto, il tempo passato e il t

Verifica di analisi logica per la classe quinta della scuola primaria

Preverifica di analisi logica Esegui l'analisi logica delle seguenti frasi: Durante il viaggio ho letto tanti fumetti di fantascienza. Ho eseguito il compito di lingua italiana in un'ora esatta. Il sabato sera Chiara, nel suo piccolo studio, ripassa un'importante lezione di matematica. Durante il viaggio = complemento di tempo ho letto = predicato verbale tanti fumetti = complemento oggetto di fantascienza = complemento di specificazione IO = soggetto sottinteso Ho eseguito = predicato verbale il compito = complemento oggetto di lingua italiana = complemento di specificazione in un'ora esatta = complemento di tempo IO = soggetto sottinteso Il sabato sera = complemento di tempo Chiara = soggetto nel suo piccolo studio = complemento di luogo ripassa = predicato verbale un'importante lezione = complemento oggetto di matematica = complemento di specificazione Verifica di analisi logi

Scheda di valutazione per la lettura e la comprensione del testo (5^ elementare - prima media)

Immagine
Legge con intonazione. Legge rispettando la punteggiatura Legge e comprende. Sa ripetere il contenuto di un brano letto. Sa interpretare a seguito di una domanda specifica il brano letto. Valutazione: 4-5-6-7-8-9-10. L'insegnante ................................. Firma di uno dei genitori .............................. Data ..................... Eventuali annotazioni ............................................................................... Visualizza e stampa con Google Docs

Verifica di italiano: Tema "Caro diario ..."

Immagine
Verifica di italiano Tema Caro Diario, Caro Diario, oggi ti confesso una cosa, sono gelosa, e già, sono molto gelosa! Lo sono perché mia mamma si sta, da quando è nata, occupando solo di mia sorella. Quando le chiedo una cosa lei non mi sta neanche a sentire. Ti racconto un episodio che è successo poco tempo fa, che rabbia quando ci penso! E' successo la prima volta che la mamma mi ha affidato mia sorella perché doveva andare al lavoro. Ora ti racconto tutto per filo e per segno. La mamma mi disse: “ Mi raccomando abbi cura di tua sorella perché se le succedesse qualcosa io non riuscirei a sopportarlo”, e io: “ Va bene mamma, non la perderò neanche un attimo di vista”. Lei se ne andò e io rimasi lì a tenere a bada mia sorella che è veramente molto carina. Io non sapevo cosa fare perché mia sorella aveva molto sonno. La presi in braccio e cominciai a cantare una ninna nanna per farla addormentare. E, dopo tanti sforzi, finalmente si

Verifica di grammatica per il II quadrimestre classe quinta

Immagine
Verifica di lingua italiana Qual è la differenza tra aggettivo e pronome indefinito? Per spiegarlo puoi utilizzare un esempio. Elenca tutti gli aggettivi e i pronomi possessivi. Elenca gli avverbi di luogo che conosci. Esegui l'analisi grammaticale delle seguenti frasi: Andrea esegue pazientemente i compiti delle vacanze. Arriverò presto dal lavoro e ti porterò al circo equestre. Non avevo capito la lezione di storia, ma la maestra gentilmente la rispiegò. --------------------------------------------------------------------------------------------- La differenza tra aggettivo indefinito e pronome indefinito è che l'aggettivo indefinito accompagna il nome, mentre il pronome indefinito lo sostituisce.  Esempio: Molti alunni sono abili giocatori di scacchi. > L'aggettivo indefinito molti accompagna il nome alunni.  L'alunna elenca con precisione tutti gli aggettivi e i pronomi possessivi (vedi tabella). Gli avverbi di luo

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

Il metodo scientifico sperimentale

Che cos'è la storia?

Che cos'è la geografia?

La festa dei nonni: una poesia per i bambini della scuola primaria e media.

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

L'autunno: lettura e comprensione del testo descrittivo.

Prove di ingresso scuola media - Schede stampabili e gratuite

La descrizione di una persona cara: la nonna. Il testo e la traccia del lavoro.

Tema: Descrivo me stesso - Schema del testo per la scuola primaria e media

"Il Signor Autunno" di Ercole Bonjean - Filastrocca a rima alternata