Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta verifiche_quarta

La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

La leggenda della mimosa Elena, una giovane donna, si innamorò del Sole, lo guardava attratta dalla bellezza dei suoi raggi e i suoi occhi lo guardavano rapiti dalla sua forza, dal suo calore. Ma il Sole non ricambiò tanto amore e la colpì con lance di fuoco. Lei continuava ad amarlo e lo cercava con lo sguardo. Pianse per giorni cercando di trasmettergli il bene che gli voleva. Ed ecco che le lacrime caddero sul terreno e si trasformarono in tanti piccoli e profumati fiori gialli. Nacque la mimosa, il fiore simbolo della donna. Ercole Bonjean    © Visualizza e stampa Potrebbero anche interessarti: Festa della donna Festa della mamma Festa del papà Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole Immagine: improntaunika

Prova d'ingresso per la quarta classe della scuola primaria. - Scheda stampabile

.........................................              ….................................... La lepre e la tartaruga La lepre un giorno si vantava con gli altri animali: - Nessuno può battermi in velocità - diceva - sfido chiunque a correre come me. La tartaruga, con la sua solita calma, disse: - Accetto la sfida. - Questa è buona – esclamò la lepre e scoppiò a ridere. -Non vantarti prima di aver vinto replicò la tartaruga. - Vuoi fare questa gara? -Così fu stabilito un percorso e dato il via. La lepre partì come un fulmine: quasi non si vedeva più, tanto era già lontana. Poi si fermò, e per mostrare il suo disprezzo verso la tartaruga si sdraiò a fare un sonnellino. La tartaruga intanto camminava con fatica, un passo dopo l'altro, e quando la lepre si svegliò, la vide vicina al traguardo. Allora si mise a correre con tutte le sue forze, ma ormai era troppo tardi per vincere la gara. La tartaruga sorridendo disse : " Non serve correre, bisogna partire in t

Verifica di italiano per la classe quarta della scuola primaria. Scheda stampabile del lavoro.

Immagine
    Verifica di italiano per la classe quarta Le due caramelle magiche Ta nti anni fa, in una scuola del paese delle fate, c'era un bambino di nome Matteo che frequentava la classe terza. Questo bambino non otteneva mai ottimi risultati, era intelligente e buono ma non interveniva mai alle lezioni, era sempre chiuso perché non aveva fiducia in sé stesso ed era triste. Un giorno che Matteo era assente per una visita medica, il maestro Magister portò i suoi alunni in palestra e, alla fine, si fermarono a discutere sul problema di Matteo perché erano tutti molto preoccupati. Magister, però, capì che Matteo aveva bisogno di molto affetto e di molta comprensione. Trovata la soluzione, Magister non sapeva comunque come risolvere il problema; pensò a lungo e poi chiamò la fata Amor, l'unica che potesse aiutare Matteo con qualche magia. Quando Amor arrivò, Magister le espose subito il problema del suo alunno; la fata rifletté parecchio tempo e

Verifica di italiano per la classe quarta della scuola primaria: analisi grammaticale.

Verifica di lingua italiana Esegui l'analisi grammaticale delle seguenti frasi: Nel fitto bosco gli scoiattoli costruiranno le loro tane. Il mio libro è interessante come il tuo. Andrò a Roma. In un programma televisivo ho osservato dei cavalli selvaggi. In primavera nascono violette selvatiche profumatissime. 1) Nel = preposizione articolata formata da in + il fitto = aggettivo qualificativo di grado positivo maschile singolare bosco = nome comune di cosa maschile singolare gli = articolo determinativo maschile plurale scoiattoli = nome comune di animale maschile plurale costruiranno = voce del verbo costru ire  3^ coniugazione modo indicativo tempo futuro semplice 3^ persona plurale le = articolo determinativo femminile plurale loro = aggettivo possessivo femminile plurale tane = nome comune di cosa femminile plurale 2) Il = articolo determinativo maschile singolare mio = aggettivo possessivo maschile singolare libro

Verifica di lingua italiana: esercizi di analisi logica.

Immagine
Verifica di lingua italiana Esegui l'analisi logica delle seguenti frasi: Sul tetto una rondine ripara il suo nido. La marmellata di ciliegie è gustosa. Nel castello un menestrello suonava dolci melodie. Nella Savana una tigre difende i suoi cuccioli dagli sciacalli. 1. Sul tetto = complemento indiretto una rondine = soggetto ripara = predicato verbale il suo nido = complemento diretto (o oggetto) La marmellata = soggetto di ciliegie = complemento indiretto è gustosa = predicato nominale 2. Nel castello = complemento indiretto un menestrello = soggetto suonava = predicato verbale dolci melodie = complemento diretto 3. Nella Savana = complemento indiretto una tigre = soggetto difende = predicato verbale i suoi cuccioli = complemento diretto (o oggetto) dagli sciacalli = complemento indiretto PREVERIFICA DI ANALISI LOGICA Esegui l'analisi logica delle seguenti frasi: Per Carnevale ho chiesto una confezione di stelle filant

Verifica di lingua italiana - La descrizione degli animali - Tema: "Il mio gatto"

Immagine
Verifica di lingua italiana Tema Il mio gatto (o il mio cane) Tempo fa mi regalarono un gatto a cui diedi il nome Salem. La sua corporatura è agile e snella, infatti, quando viene inseguito dalla mia cagnolina Luna, scappa e corre così agilmente da sembrare un ghepardo. Il suo pelo è morbido e lucente di color bianco con chiazze grigie sulla schiena e sul petto. Esso ha gli occhi grandi di color verde smeraldo e il suo sguardo è molto espressivo. Il suo musetto di forma triangolare è paffuto e i suoi baffi sono dritti come antenne paraboliche. Salem ama mangiare molto infatti, quando viene da me, io gli do sempre il suo cibo preferito: bocconcini di pesce. Purtroppo Salem non vive con noi poiché Luna, la mia cagnolina, non lo vuole perché ormai la nostra abitazione è il suo territorio. Poco tempo fa, quando Salem era sparito nel nulla, Lorenza venne a cena a casa mia e giocammo fino alle sette e mezza; poco dopo arrivò sua madre per riportare sua figlia a casa sua.

Scheda di verifica del secondo quadrimestre: competenze acquisite nella lettura e nella comprensione del testo

Immagine
Link correlati a questo argomento: Verifiche di italiano, classe quarta Visualizza e stampa con Google Docs

Verifica di lingua italiana - Il testo narrativo fantastico: "Le due caramelle magiche"

Immagine
Il testo fantastico Le due caramelle magiche Ta nti anni fa, in una scuola del paese delle fate, c'era un bambino di nome Matteo che frequentava la classe terza. Questo bambino non otteneva mai ottimi risultati, era intelligente e buono ma non interveniva mai alle lezioni, era sempre chiuso perché non aveva fiducia in sé stesso ed era triste. Un giorno che Matteo era assente per una visita medica, il maestro Magister portò i suoi alunni in palestra e, alla fine, si fermarono a discutere sul problema di Matteo perché erano tutti molto preoccupati. Magister, però, capì che Matteo aveva bisogno di molto affetto e di molta comprensione. Trovata la soluzione, Magister non sapeva comunque come risolvere il problema; pensò a lungo e poi chiamò la fata Amor, l'unica che potesse aiutare Matteo con qualche magia. Quando Amor arrivò, Magister le espose subito il problema del suo alunno; la fata rifletté parecchio tempo e pensò di creare una caramella contro l

Analisi logica: il soggetto, il predicato verbale e nominale - Prova di verifica per la classe quarta della scuola primaria

Immagine
Comprendere il significato dell’analisi logica. Che cos’è l’analisi logica? Prendiamo in considerazione l’etimologia, cioè il significato di queste due parole. Analisi deriva dal greco ana-lyo e vuol dire scomposizione di un tutto nelle sue parti, logica deriva dal greco logos e significa ragione. Fare l’analisi logica significa quindi scomporre la frase in tante parti e ricercare il compito che ogni parte compie nella frase stessa. Etimologia= significato di una parola (puoi trovarlo sul vocabolario). Individuare in una frase il soggetto. Il soggetto è la persona, l’animale, la cosa che compie l’azione o la subisce (impara anche a memoria). Esempi: - La mamma lavora. - Il topo è inseguito da Lucrezia. - Il maestro è severo. In questi esempi le parole mamma , topo , maestro , sono soggetti. La mamma, infatti compie l’azione di lavorare; il topo subisce l’azione dell’inseguimento da parte del gatto; del maestro si indica una qual

Scheda di verifica - Scuola primaria - Classe quarta

Immagine
Verifica di lingua italiana Se devo individuare il soggetto in una frase, quale domanda mi pongo? Da cosa è formato il predicato nominale? Da quali parti della grammatica è preceduto il complemento indiretto? Eseguo l'analisi logica delle seguenti frasi: Jari ama la natura. Ho scritto una lettera a Francesca. Ercole è un maestro severo. In inverno alcuni animali vanno in letargo. Verifica di lingua italiana Quali domande mi pongo (puoi spiegarlo anche servendoti di esempi) per riconoscere nella frase il soggetto ed il complemento oggetto? Come posso individuare in una frase il predicato verbale? Perché non devo confonderlo con il predicato nominale? Eseguo l'analisi grammaticale delle seguenti frasi: Alice dipinge un quadro. Chiara è una bambina generosa. Ho letto il libro di Daniele. Durante la notte una volpe entra nel pollaio. Raccomandazioni: Raccomandare agli alunni di non chiamare i complementi indiretti con altri nomi

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

8 marzo, festa della donna - Brevi testi per la scuola primaria e media

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi grammaticale per la classe terza della scuola primaria - Schede stampabili

La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

TITOLI DI TEMI

Tema: "Il mio cane" - Schema del testo descrittivo, relativo ad un animale, per la scuola primaria e media

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Testi utili per il riassunto

Tema: Descrivo me stesso - Schema del testo per la scuola primaria e media