Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta modo congiuntivo

La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

La leggenda della mimosa Elena, una giovane donna, si innamorò del Sole, lo guardava attratta dalla bellezza dei suoi raggi e i suoi occhi lo guardavano rapiti dalla sua forza, dal suo calore. Ma il Sole non ricambiò tanto amore e la colpì con lance di fuoco. Lei continuava ad amarlo e lo cercava con lo sguardo. Pianse per giorni cercando di trasmettergli il bene che gli voleva. Ed ecco che le lacrime caddero sul terreno e si trasformarono in tanti piccoli e profumati fiori gialli. Nacque la mimosa, il fiore simbolo della donna. Ercole Bonjean    © Visualizza e stampa Potrebbero anche interessarti: Festa della donna Festa della mamma Festa del papà Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole Immagine: improntaunika

Filastrocca del Congiuntivo

Immagine
Il Signor Congiuntivo E' un signore di una certa età che sperava nell'immortalità. "Se vivessi, amare ancora potrei, ipotesi, dubbi, speranze, sogni ... non lascerei!". Ma il mondo cambia: tutto è imperfetto, solo indicativo, a poco, a poco se ne va, il caro vecchio amico Congiuntivo. Ercole Bonjean   © Visualizza e stampa Potrebbero interessarti: Il modo congiuntivo I verbi Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole Immagine:  gliamantideilibri

Scheda di grammatica - I verbi al modo congiuntivo

Immagine
I verbi al modo congiuntivo Riflettiamo sulle seguenti frasi: Ti avevo invitato alla mia festa e non sei venuta. Ti invito alla mia festa. Daniele è venuto alla mia festa. Domenica alla mia festa verrà anche Alice. Analizziamo i verbi: invito > TEMPO PRESENTE verrà > TEMPO FUTURO SEMPLICE è venuto > tempo PASSATO PROSSIMO avevo invitato > tempo TRAPASSATO PROSSIMO Sono verbi espressi nei tempi del modo indicativo. La grammatica dice che il modo indicativo indica fatti (azioni) reali, certe, in un tempo passato, presente, o futuro. Impariamo ora a conoscere e ad usare i verbi del modo congiuntivo. Il congiuntivo ci fa entrare nel mondo dell'immaginario, del possibile, perché ci permette di esprimere i nostri desideri, i nostri dubbi, le nostre ipotesi. Il congiuntivo ha un suo stile elegante, raffinato, perché racconta il fatto, e la sfumatura di significato che caratterizza il fatto stesso. Nelle seguenti

I verbi: percorsi operativi di apprendimento per la scuola primaria

Immagine
Il sito didattica scuola primaria propone numerosi link relativi ai verbi inerenti al lavoro svolto in classe dai bambini nella scuola primaria. Non è detto che non possano risultare utili quale spunto per le varie attività didattiche. Puoi accedere a tutti i post relativi a questo argomento nella seguente sezione del sito: I verbi Eccovi un esempio del lavoro svolto: Imparare a conoscere i verbi del modo congiuntivo. Riflettiamo sulle seguenti frasi: Ti  avevo invitato  alla mia festa e non sei venuta. Ti  invito  alla mia festa. Daniele  è venuto  alla mia festa. Domenica alla mia festa  verrà  anche Alice. Analizziamo i verbi scritti in rosso nelle frasi: invito  >  TEMPO PRESENTE verrà  >  TEMPO FUTURO SEMPLICE è venuto  >  tempo PASSATO PROSSIMO avevo invitato  >  tempo TRAPASSATO PROSSIMO Sono verbi espressi nei tempi del modo indica

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

8 marzo, festa della donna - Brevi testi per la scuola primaria e media

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi grammaticale per la classe terza della scuola primaria - Schede stampabili

La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

TITOLI DI TEMI

Tema: "Il mio cane" - Schema del testo descrittivo, relativo ad un animale, per la scuola primaria e media

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Testi utili per il riassunto

Tema: Descrivo me stesso - Schema del testo per la scuola primaria e media