Post

Post in evidenza

Festa del 1° maggio: breve iter didattico relativo alla Costituzione. (classe quinta)

Immagine
Comprendere il significato della festa del lavoro del 1° maggio.

L' articolo I della nostra costituzione recita:

"L'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro".

Analizziamo questo primo fondamentale articolo della nostra Carta Costituzionale. Proviamo a mettere insieme le parole Repubblica e lavoro considerandone il significato.


Etimologia
Repubblica = dal latino res pubblica, cosa pubblica Lavoro = dal latino labor, fatica, sforzo 
L'Italia negli intenti dei Padri della Costituzione aveva ed ha al centro della sua vita sociale il lavoro. Un diritto dovere da cui non si può prescindere.

Rispondo alle domande:
Quale lavoro vorrei fare da grande?Perché il lavoro è fondamentale per la società, per la famiglia, per la persona?Scrivo un breve testo 10 -15 righe su questo argomento così importante.Lavoro (2 ore circa) adatto ad una classe quinta della scuola primaria.

Visualizza e stampa con Google Docs

Giornata della Terra 2017: consigli per l'educazione ambientale

Immagine
Oggi si festeggia la giornata della Terra, uno dei più importanti appuntamenti per l'educazione al rispetto dell'ambiente. E' quasi superfluo ribadire quanto sia importante il contributo di ognuno di noi per il rispetto e la conservazione dell'ambiente.
Eccovi alcuni consigli per poter migliorare le condizioni del pianeta e pertanto creare un futuro migliore per le nuove generazioni.
Diminuire il consumo di energia elettrica: sarebbe già importante spegnere la luce quando si entra o si esce da una stanza.Piantare un albero nel giardino oppure pianta un albero nel tuo quartiere.Utilizziamo più spesso i mezzi pubblici, camminiamo o andiamo in bicicletta.Compra frutta e verdura o altri prodotti del tuo territorio, questo aiuta a ridurre l'emissione di gas serra.Effettua sempre la raccolta differenziata dei rifiuti.Consuma meno acqua, talvolta usata in modo superfluo, potrebbe in futuro diventare preziosa.Dai il tuo contributo a leggi che favoriscano una gestione sana …

Didattica scuola primaria: i post più popolari della settimana.

Immagine

Esercizi di grammatica, concordanza tra nome e aggettivo qualificativo

“Il treno uscì dal trepidante corridoio di rocce rosse, penetrò nelle piantagioni di banani, simmetriche, interminabili, e l'aria si fece umida e l'alito del mare scomparve. Dal finestrino del vagone entrò uno sbuffo di fumo soffocante. Sullo stretto sentiero parallelo alla ferrovia procedevano i buoi trascinando carri colmi di caschi verdi. Più in là, su improvvise distese incolte, tra palmeti e rosai polverosi, c'erano gli uffici coi ventilatori elettrici, baracche di mattoni rossi e casette con sedie e tavolini bianchi sulle terrazze. Erano le undici di mattina e il caldo non era ancora cominciato.”

Gabriel Garcia Marquez (tratto dal racconto “La siesta del martedì” Mondadori)
Individua tutti gli aggettivi qualificativi presenti nel testo, sottolineali, e collegali al nome a cui si riferiscono.
corridoio > trepidante rocce > rosse piantagioni > simmetriche, interminabili aria > umida fumo > soffocante sentiero > stretto, parallelo carri > colmi caschi &…

Scheda di grammatica - Le coniugazioni dei verbi: il modo infinito

Le coniugazioni dei verbi

Scriviamo e leggiamo con attenzione.
Il maestro Ercole spiega la lezione.Cristiano ha letto un libro comico.Sentivo l'urlo dei gabbiani in cerca di cibo. Individuiamo il modo infinito dei verbi presenti nelle frasi:
spiega > spiegare ha letto > leggere sentivo > sentire
ARE > 1^ coniugazione ERE > 2^ coniugazione IRE >  3^ coniugazione
Per scoprire a quale coniugazione appartiene un verbo, basta trasformarlo nel modo infinito.
NOTA BENE I verbi ausiliari essere e avere non appartengono ad alcuna delle tre coniugazioni: hanno una coniugazione propria, cioè autonoma. I verbi al modo infinito non hanno persona, ma in grammatica sono importanti, perché sono i papà, i capifamiglia di tutti i verbi. Quanti capifamiglia esistono? Uno per ogni verbo espresso al modo infinito: spiegare, leggere, sentire, finiscono in are, finiscono in ere, finiscono in ire. ARE, ERE, IRE, sono le desinenze dei verbi al modo infinito. Esse informano a quale famiglia o co…

Scheda di grammatica - Il modo indicativo dei verbi: il tempo presente

Immagine
I verbi al tempo presente Il tempo presente indica un’azione che si verifica nel momento in cui si parla. Per scoprire il tempo presente dei verbi senza sbagliare basta porsi questa domanda: quando si compie l’azione? Se la risposta è > ora - adesso - in questo momento, allora ci troviamo di fronte a un verbo espresso nel tempo presente.

Attività Leggi il brano, sottolinea i verbi, trascrivili in tabella, individua il tempo.

Il cane Corre in giardino, ad un tratto si arresta, appoggia le zampe anteriori sul cancello e abbaia alla gente che passa. Lentamente si avvicina alla ciotola, mangia

Didattica scuola primaria: i post più popolari della settimana.

Immagine
Di seguito i 10 post che hanno ottenuto il maggior numero di visualizzazioni della settimana (alla data dell' 8 aprile 2017). Eccovi i link relativi:
La primaveraRacconto di Pasqua: tema con schema di lavoro: "Il coniglio Pasqualino"Festività e ricorrenze: percorsi educativo didattici di apprendimentoVerifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primariaL'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi.Poesia di primavera: "Brilla nell'aria""Pasqua" poesia di Ada NegriGeografia - Le regioni d'Italia - Il Lazio - Spiegazioni e prove di verificaEsercizi di analisi grammaticale per la classe quintaEsercizi di analisi logica per la scuola primariaRicordo alle colleghe ed ai colleghi che il motore di ricerca di Google, presente in Home page, permette di accedere a tutti i numerosi post pubblicati su tantissimi argomenti.  Buon fine settimana a tutti Voi!
Potrebbero anche interessarti:

La Pasqua

Il testo narrativo
Lettura e compr…

Link consigliati per il 2017

Immagine

Le favole di Fedro: percorsi educativo didattici di apprendimento.

Immagine
Nel sito di didattica per la scuola primaria sono presenti alcune favole di Fedro, relative alla lettura ed alla comprensione del testo, che riscuotono l'interesse delle lettrici e dei lettori. Eccovi l'elenco dei link attualmente (verrà di volta in volta aggiornato) a Vostra disposizione:

Il cane avido - Analisi ed interpretazione del testo

Il gallo, i gatti, la volpe - Analisi ed interpretazione del testo

La volpe e la cicogna - Analisi ed interpretazione del testo

Il corvo e la volpe - Analisi del testo

Ti potrebbero interessare:


Antologia
Lettura e comprensione del testo

Il testo narrativo

Le favole di Esopo: percorsi educativo didattici di apprendimento

Immagine:favoleefantasia

Didattica scuola primaria: i post più popolari della settimana.

Immagine
Di seguito i 10 post che hanno ottenuto il maggior numero di visualizzazioni della settimana (alla data del 1 aprile 2017). Eccovi i link relativi:
La primaveraPoesia di primavera: "Brilla nell'aria"L'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi.Ritorna la primavera - Brano tratto da "Il Gigante Egoista" di Oscar WildeVerifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primariaEsercizi di analisi grammaticale per la classe quintaGeografia - Le regioni d'Italia - Il Lazio - Spiegazioni e prove di verificaScienze classe seconda. Le caratteristiche degli animaliEsercizi di analisi logica per la scuola primariaTesti utili per il riassuntoRicordo alle colleghe ed ai colleghi che il motore di ricerca di Google, presente in Home page, permette di accedere a tutti i numerosi post pubblicati su tantissimi argomenti.  Buon fine settimana a tutti Voi!
Potrebbero anche interessarti:

Il testo narrativo
Lettura e comprensione del testo
Grammatica 
Scienze…

Pesce d'aprile - Lettura e comprensione del testo

Immagine
Pesce d'aprile
Questa mattina abbiamo riso di cuore ascoltando il racconto degli scherzi del primo aprile. Ognuno ha raccontato con piacere gli scherzi fatti agli altri. Cristian ha ficcato un pesce di carta nella tasca del nonno. Ornella ha fatto credere alla sua madrina che la sua treccia si era trasformata in un ragno. Denis ha visto una macchina con un pesce appeso al cofano. Quasi tutti gli altri bambini hanno attaccato un pesce sulla schiena del maestro, della maestra, della mamma, del babbo, del fratello o della sorella. Ma nessuno ha chiesto la parola quando si è trattato di raccontare come era stato a sua volta preso in giro.
Analisi ed interpretazione del testo
Questa mattina abbiamo riso di cuore. Per quale motivo? Cosa ha raccontato ognuno di noi? Cosa ha combinato Cristian? Cosa ha fatto credere Ornella alla sua madrina? Cosa ha visto Denis? Quali scherzi sono stati fatti ai maestri e in famiglia? Perché nessuno ha raccontato lo scherzo ricevuto?
(e.b.)
Visualizza e stampa
Potrebbe…

Il mare - Lettura e comprensione del testo - Spunti grammaticali

Immagine
Il mare Attraversarono molti paesi dove, sulla spiaggia, c'era una grande quantità di ombrelloni colorati. Nel mare azzurro c'era tanta gente che nuotava e tanti bambini che si spruzzavano: lontano scivolavano vele bianche. Che voglia di fare il bagno! Erano arrivati. La bambina sentiva gli odori del mare: l'odore del sale, delle alghe, del catrame e poi delle focacce calde, dei palloni di gomma, del pesce fritto. Nelle stradine sonnecchiavano al sole molti gatti. Come era bello stare al mare!
Analisi del testo Che cosa vide la bambina sulla spiaggia? La bambina vide gli ombrelloni colorati. Che cosa c'era nel mare? Nel mare c'era tanta gente che nuotava, i bambini che giocavano, le vele bianche. Quali odori sentiva la bambina? La bambina sentiva gli odori del mare. Vide degli animali? Quali? Vide molti gatti al sole.

Spunti grammaticali

Elenca tutti i nomi presenti nel testo
Sottolinea tutti i verbi

Potrebbe interessarti anche:

Lettura e comprensione del testo

Il testo descrittivo

L…

Il dettato ortografico: tutti i post per la didattica nella scuola primaria

Immagine
Il dettato ortografico è oramai un tabù, una cosa vergognosa della didattica. Non comparirà mai questo oggetto misterioso nel PTOF o nei progetti DOC della scuola italiana. Non è neanche da porre in discussione il sostantivo dettato in compagnia dell'aggettivo ortografico.  Roba obsoleta, siamo nell'era tecnologica, nella new and poor economy. E poi c'è il correttore ortografico che risolve tutto. Meglio un progettino sull'educazione alimentare. In fondo cosa ci può essere di peggio di una società di obesi? Io continuo a far scrivere dettati. Non è dettato quando si detta il compito sul diario? Non è dettato quando detto appunti di storia di scienze o di matematica? C'è qualcosa di male ad esprimersi in un italiano o in un inglese corretto a proposito di poor but new economy? Io credo di no, voi come la pensate?
Eccovi intanto tutti i link utili a trarre spunto per i dettati, non è detto che non possano essere di un qualche aiuto nei vari percorsi educativo didattici…

Didattica scuola primaria: i post più popolari della settimana.

Immagine
Di seguito i 10 post che hanno ottenuto il maggior numero di visualizzazioni della settimana (alla data del 25 marzo 2017). Eccovi i link relativi:
La primaveraPoesia di primavera: "Brilla nell'aria"Ritorna la primavera - Brano tratto da "Il Gigante Egoista" di Oscar WildeL'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi.La descrizione del papà"Primavera" di Giovanni PascoliAspetti della primavera in campagna - Spunti grammaticaliGeografia - Le regioni d'Italia - Il Lazio - Spiegazioni e prove di verificaVerifica di lingua italiana: corretto uso della lettera hE'arrivata la primaveraRicordo alle colleghe ed ai colleghi che il motore di ricerca di Google, presente in Home page, permette di accedere a tutti i numerosi post pubblicati su tantissimi argomenti.  Buon fine settimana a tutti Voi!
Potrebbero anche interessarti:

Il testo narrativo
Lettura e comprensione del testo
Grammatica 
Scienze classe seconda
Scienze classe prima
La primavera

Geografia…