Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta classe_prima_geografia

La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

La leggenda della mimosa Elena, una giovane donna, si innamorò del Sole, lo guardava attratta dalla bellezza dei suoi raggi e i suoi occhi lo guardavano rapiti dalla sua forza, dal suo calore. Ma il Sole non ricambiò tanto amore e la colpì con lance di fuoco. Lei continuava ad amarlo e lo cercava con lo sguardo. Pianse per giorni cercando di trasmettergli il bene che gli voleva. Ed ecco che le lacrime caddero sul terreno e si trasformarono in tanti piccoli e profumati fiori gialli. Nacque la mimosa, il fiore simbolo della donna. Ercole Bonjean    © Visualizza e stampa Potrebbero anche interessarti: Festa della donna Festa della mamma Festa del papà Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole Immagine: improntaunika

Geografia classe prima

Immagine
Il sito didattica scuola primaria propone per la geografia in classe prima 10 post. Il lavoro svolto si basa tutto sulla pratica dei percorsi educativo didattici di apprendimento direttamente dai quaderni degli alunni. Eccovi tutti i link, a disposizione delle colleghe e dei colleghi, in ordine temporale: Orientamento spaziale: destra e sinistra I percorsi I confini Contemporaneità delle azioni I confini della scuola I confini dell'aula Il territorio, il confine Educazione stradale: il pedone e le sue regole Educazione ambientale: utilizzare i rifiuti Educazione stradale: i gesti del vigile, il semaforo Link correlati a questo post: Geografia classe seconda Geografia classe terza Geografia classe quinta

Orientamento spaziale: destra, sinistra.

Immagine
ORIENTAMENTO SPAZIALE DESTRA - SINISTRA DISEGNA A DESTRA TANTI FIORI A SINISTRA POCHI FUNGHI Visualizza e stampa con Google Docs

I percorsi

Immagine
Percorsi di Tom Percorsi di andata Percorsi di ritorno Visualizza e stampa con Google Docs

I confini

Immagine
I confini Una linea chiusa quante regioni forma? Una linea chiusa forma due regioni: una interna , l'altra esterna . Una linea aperta forma un confine? No. Una linea chiusa forma un confine? Sì. Visualizza e stampa con Google Docs

Contemporaneità delle azioni

Immagine
Illustro tre azioni contemporanee all'ora di cena. La mamma cucina. Il papà riposa. Noi giochiamo. Visualizza e stampa con Google Docs

I confini della scuola

Immagine
I confini La scuola è limitata da confini? Sì. Quali? I muri Con che cosa confina la scuola?  Con la strada. Con piazza Roma. Con la scalinata. Con i cortili. Visualizza e stampa con Google Docs

La mattinata trascorsa a scuola in ordine cronologico, i confini dell'aula.

Immagine
Luca ha rappresentato la propria mattinata a scuola in questi due diversi modi: Entro in classe. Mi siedo. Gioco e lavoro. Faccio merenda. Gioco e lavoro. Vado a casa. I confini dell'aula L'aula è limitata da confini? Sì. Quali? La parete con le finestre. La parete con la porta. La parete con la lavagna. La parete dietro le nostre spalle. Visualizza e stampa con Google Docs

Il territorio, il confine

Immagine
Ogni territorio è limitato da confini Può avere per confine Una piazza > una strada Un giardino > una siepe Un campo coltivato > un filare di alberi Una zona incolta > un sentiero Un orto > una rete metallica Un campo da tennis > una siepe Un campo di calcio > un muro Visualizza e stampa con Google Docs

Educazione stradale: il pedone e le sue regole.

Immagine
Educazione stradale Il pedone e le sue regole I pedoni sono le persone che vanno a piedi sulla strada. I pedoni devono camminare sul marciapiede o sul bordo della strada . I pedoni devono attraversare la strada sulle strisce pedonali . Se c'è il semaforo , attraversano quando compare l' omino verde . Se non c'è il semaforo, guardano a destra e a sinistra più volte e attraversano solo quando non arrivano macchine o quando le macchine si fermano. Visualizza e stampa con Google Docs

Educazione ambientale:utilizzare i rifiuti.

Immagine
Educazione ambientale Buone abitudini per utilizzare i rifiuti. I materiali che non usiamo più diventano rifiuti e finiscono nella spazzatura. Ma alcuni rifiuti recano molti danni all'ambiente perché non si possono distruggere e lo sporcano. I nostri rifiuti finiscono nella discarica. Che cosa possiamo fare? E' possibile riciclare alcuni materiali, cioè riutilizzarli. Lo sapevi che … il vetro e i metalli verranno fusi per ottenere di nuovo altri metalli? Anche la carta può essere riciclata, mentre l'umido, costituito da tutti i cibi avanzati, si decompone e diventa concime. Come possiamo fare? Possiamo fare la raccolta differenziata , separare cioè i vari tipi di rifiuti e gettarli negli appositi cassonetti. Visualizza e stampa con Google Docs

Educazione stradale: i gesti del vigile, il semaforo.

Immagine
Obiettivo : capacità di conoscere il linguaggio dei colori del semaforo e dei gesti del vigile e di adeguarvi il proprio comportamento. Come ubbidire  al vigile Il vigile urbano Chi è più forte del vigile urbano? ferma i tram con una mano. Con un dito, calmo e sereno, tiene indietro un autotreno: cento motori scalpitanti  li mette a cuccia alzando i guanti, Sempre in croce in mezzo al baccano: chi è più paziente del vigile urbano? Gianni Rodari Leggere i gesti del vigile e scrivere nel fumetto quello che si deve fare: Visualizza e stampa con Google Docs

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

8 marzo, festa della donna - Brevi testi per la scuola primaria e media

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi grammaticale per la classe terza della scuola primaria - Schede stampabili

La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

TITOLI DI TEMI

Tema: "Il mio cane" - Schema del testo descrittivo, relativo ad un animale, per la scuola primaria e media

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Testi utili per il riassunto

Tema: Descrivo me stesso - Schema del testo per la scuola primaria e media