Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Vasco Pratolini

Tutti gli scritti del maestro Ercole

Tutti gli scritti del maestro Ercole: racconti, poesie, leggende, filastrocche, testi di vario tipo - I post per la scuola primaria e la scuola media inferiore

Chi sono Sono nato ad Ancona 70 anni fa ma imperiese d'adozione; è nella provincia di Imperia che ho maturato un'esperienza quarantennale nell'insegnamento (Ventimiglia alta, Sanremo San Bartolomeo, Arma di Taggia, e per ventidue anni a Imperia). Ora che sono in pensione mi dedico a questo blog, al piacere di scrivere, e ad insegnare il mio gioco preferito: gli scacchi. E' gratificante poter rilevare che i racconti, le poesie, le filastrocche, i testi di vario tipo, suscitino il vostro interesse ed apprezzamento, mi è di sprone a continuare in questa attività cercando di migliorarmi.  Racconti e descrizioni : La descrizione di un fenomeno naturale: "La bufera" (The storm) - La metafora nel testo descrittivo Perché si dice: "Vivi e lascia vivere" Perché si dice: "Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino" Perché si dice: "Chi dorme non piglia pesci"?   Perché si dice: "Aiutati che Dio t'aiuta"   P

Lettura e comprensione del testo: "I primi amici" di Vasco Pratolini

Immagine
I primi amici Ogni casa ospitava dei bambini ed io li raggiungevo sulla strada. Ebbi così i miei primi amici che si chiamavano: Mario, Renzo, Vanda, Corinna, e Gualtiero. Vanda e Corinna venivano con noi abbandonando la compagnia delle bambine. Una mattina, per finta, sposai Vanda, era vestita di un grembiulino rosso a pallini bianchi e aveva un grande fiocco celeste a farfalla sulla zazzera bruna. Preparammo la casa in una buca del terreno, mangiammo fili d'erba per pastasciutta e sassi bianchi come polpette.  Corinna e Gualtiero vennero a farci visita dieci volte in un'ora.                                                                           Vasco Pratolini Comprensione del testo Quanti sono i bambini nominati nel racconto? Come si chiama la bimba che l'autore finge di sposare? Dove vanno ad abitare i due bambini? Che cosa mangiano? Chi li va a trovare? Quante volte in un'ora? I bambini nominati nel racconto sono cinque.