Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Nico Orengo

I racconti, le poesie, le filastrocche, gli articoli, del maestro Ercole Bonjean

Com'è bello scrivere! Da quando sono in pensione lo posso fare in ogni momento: di giorno, di notte, ogni occasione è buona. Questa passione nasce da esigenze didattiche per poi sfociare in un mia esigenza personale. Scrivere racconti, poesie, filastrocche, è diventato un momento piacevole della giornata. Dai dati di Google in mio possesso ho scoperto che i miei scritti hanno superato, in questi anni, le cinquecentomila visualizzazioni di pagina a riprova dell'interesse delle lettrici e dei lettori del sito per il mio lavoro. Ho quindi pensato di creare un apposito link con tutti i miei scritti a cui se ne aggiungeranno spero ancora molti altri. Non mi resta che augurarvi buona lettura. Racconti e descrizioni : Sogno di Natale La descrizione di un fenomeno naturale: "La bufera" (The storm) - La metafora nel testo descrittivo Perché si dice "Chi dorme non piglia pesci"? Perché si dice: "Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino" Perché si

Il testo umoristico: "Mal di pancia" - Analisi e comprensione del testo

Immagine
Mal di fichi Alice e Tomaso erano a letto con il mal di pancia. - Troppi fichi - diceva il dottor Squarciafichi, il vecchio medico che li curava tutte le estati. - Troppi fichi - ripeteva la madre di Alice e Tomaso. - Tutte le estati è la stessa storia - diceva il padre di Alice e Tomaso. - Bisognerà far tagliare gli alberi di fichi - disse Alice - Sì, sì, così non succederà più - disse Tomaso. Gli sembrava un' ottima soluzione. - E io dovrei tagliare un albero perché voi siete disubbidienti? - disse il padre di Alice e Tomaso. - E' una assurdità, - aggiunse il dottor Squarciafichi - una vera assurdità. Siete due ... due ... Non gli veniva una parola diversa da quella già detta dal padre dei ragazzi. - Siamo due disubbidienti. E saremmo anche due disubbidienti e cattivi se volessimo anche far tagliare gli alberi di fichi disse Alice. - Brava, hai ragione - aggiunse Tomaso. Se padre, madre e il dottore sorridevano, era fatta. Sarebbero stati curati e lasciati i

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

TITOLI DI TEMI

Prove di ingresso scuola media - Schede stampabili e gratuite

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Dettato ortografico per la prima classe della scuola media (verifica dei prerequisiti ortografici)

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

I racconti, le poesie, le filastrocche, gli articoli, del maestro Ercole Bonjean

Esercizi di analisi grammaticale per la classe terza della scuola primaria - Schede stampabili

Testi utili per il riassunto

La descrizione di una persona cara: la nonna. Il testo e la traccia del lavoro.