Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta San Francesco

Un racconto per amare di più la natura e meno il cellulare: "Il Bosco Incantato di Pixel" (creato da Copilot microsoft)

**Il Bosco Incantato di Pixel** C'era una volta un bosco incantato chiamato Pixel, dove gli alberi sussurravano storie antiche e i fiori danzavano al ritmo del vento. In questo bosco magico, viveva un piccolo folletto di nome Luce, che aveva il potere di far brillare le cose con un semplice tocco. Un giorno, Luce notò che i bambini del villaggio vicino passavano tutto il loro tempo a fissare dei piccoli rettangoli luminosi, chiamati cellulari, dimenticandosi di giocare all'aria aperta. Preoccupato, Luce decise di usare la sua magia per mostrare ai bambini la bellezza della natura. Con un pizzico di polvere di stelle, Luce fece sì che ogni cellulare mostrasse immagini del bosco incantato. Gli alberi sembravano così reali che i bambini sentirono il profumo del muschio e il canto degli uccellini. Incantati, misero da parte i cellulari e corsero verso il bosco. Arrivati nel bosco, i bambini scoprirono un mondo di meraviglie. Inseguirono farfalle arcobaleno, costruirono castelli di

Preghiera semplice di San Francesco d'Assisi

Immagine
Preghiera semplice di San Francesco d'Assisi O Signore, fa di me uno strumento della tua pace: dove è odio, fa ch'io porti amore, dove è offesa, ch'io porti il perdono, dove è discordia, ch'io porti la fede, dove è l'errore, ch'io porti la Verità, dove è la disperazione, ch'io porti la speranza. Dove è tristezza, ch'io porti la gioia, dove sono le tenebre, ch'io porti la luce. O Maestro, fa che io non cerchi tanto: ad essere compreso, quanto a comprendere. ad essere amato, quanto ad amare. Poiché: se è dando, che si riceve: perdonando, che si è perdonati; morendo, che si risuscita a Vita Eterna. Amen Visualizza e stampa Ti potrebbero interessare: San Francesco e il lupo - Analisi e comprensione del testo Il Cantico delle Creature - San Francesco d'Assisi (adattamento del testo per la scuola primaria) Festa di Ognissanti: poesia per la Pace - Attribuita a San Francesco d'Assisi 

Giornata della pace della fraternità e del dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse (4 ottobre)

Immagine
La pace è un bene prezioso, basti pensare al suo contrario: la guerra che genera solo odio e morte fra i popoli. Il genere umano ha bisogno della pace, di vivere in armonia tra persone di culture e religioni diverse. Questi temi è bene prendano vita nelle aule scolastiche, nei giorni di scuola. "Oggi più di ieri e meno di domani" considerato che viviamo in una società con connotati culturali, sociali e religiosi, differenti. Educare  alla pace e la fratellanza tra i popoli è tra i compiti della scuola e della società. Non a caso questa giornata cade il 4 ottobre, festa di San Francesco d' Assisi, Patrono d'Italia. Vi propongo una serie di link anche affrontano questo argomento. Non è detto che non possano offrire qualche spunto per le attività educativo didattiche. San Francesco e il lupo - Analisi e comprensione del testo Il Cantico delle Creature - San Francesco d'Assisi (adattamento del testo per la scuola primaria) Festa di Ognissanti: poesia per la

San Francesco: attività educativo didattiche per la scuola primaria.

Immagine
La figura di San Francesco può essere ancor oggi di sorprendente attualità. In una società in cui regna sovrano il dio Denaro, i valori espressi dal santo Patrono d'Italia toccano le corde più recondite dell'animo attraverso l'amore per Dio Creatore, l'amore per la Natura (oggi gravemente in pericolo), l'amore per i più deboli. I bambini apprezzano il messaggio lasciatoci dal Santo d'Assisi e il sito di didattica scuola primaria propone tre unità didattiche che mi auguro possano essere utili per lo svolgimento delle attività educative. Eccovi i link a disposizione del sito: San Francesco e il lupo - Analisi e comprensione del testo Il Cantico delle Creature - San Francesco d'Assisi (adattamento del testo per la scuola primaria) Festa di Ognissanti: poesia per la Pace - Attribuita a San Francesco d'Assisi  Ti potrebbero interessare: Le poesie Le filastrocche La raccolta dei temi Il testo narrativo Il testo descrittivo Il testo argomen

San Francesco e il lupo - Analisi e comprensione del testo

Immagine
San Francesco e il lupo Un giorno Francesco si recò in visita nella città di Gubbio. Quando vi entrò vide che non c’era nessuno: né animali, né persone. Tutti i cittadini erano chiusi nelle loro case per paura di un lupo pericoloso e affamato. Gli abitanti del luogo conoscevano la bontà di Francesco e gli chiesero se poteva aiutarli. Francesco si inoltrò nella foresta e andò a parlare con il lupo. Lo chiamò e gli disse: ”Fratello lupo, nel nome di Dio ti ordino di non fare più del male a nessuno”. Quando l'animale si avvicinò Francesco fece il segno della Croce. Subito il lupo si accovaccio ai suoi piedi e si lasciò accarezzare. Infine rivolto agli abitanti di Gubbio disse: “Il lupo ora vuole vivere in pace con voi, mi promettete che gli vorrete bene e darete  da mangiare al vostro nuovo Fratello?”. Da quel giorno grazie a Francesco e alla buona volontà, sia del lupo, sia dei cittadini di Gubbio, tornò la pace; il lupo ogni giorno si recava a trovare gli abitanti dell

Festa di Ognissanti: poesia per la Pace - Attribuita a San Francesco d'Assisi

Immagine
La semplice preghiera - The simple prayer Oh mio Signore! Fa' di me uno strumento della Tua pace: dove è odio, che io porti l'amore. D ove è offesa, che io porti il perdono. D ove è discordia, che io porti l'unione. D ove è dubbio, che io porti la fede. Dove è errore, che io porti la verità. Dove è disperazione, che io porti la speranza. Dove è tristezza, che io porti la gioia. Dove sono le tenebre, che io porti la luce. Oh, Maestro! Fa che io non cerchi tanto: di essere consolato, quanto di consolare, a d essere compreso, quanto a comprendere, a d essere amato, quanto ad amare. Poiché è dando che si riceve, è p erdonando che si è perdonati, e solo con la morte si risuscita alla vita eterna.  (adattamento per la scuola primaria di Ercole Bonjean) Visualizza e stampa con Google Docs

Il Cantico delle Creature - San Francesco d'Assisi (adattamento del testo per la scuola primaria)

Immagine
Il Cantico delle Creature Altissimo onnipotente buon Signore, tua è la lode, la gloria e l'onore e ogni benedizione, A te solo Altissimo, si addicono, e nessun uomo è degno di nominarti, Sii lodato, o mio Signore, con tutte le Tue creature, specialmente il nostro fratello Sole, il cui giorno da te è illuminato per noi E egli è bello e raggiante e di grande splendore di te, o Signore, porta il messaggio Sii lodato, o mio Signore, per la sorella Luna e le stelle, in cielo le hai create chiare, graziose e belle. Sii lodato, o mio Signore, per il fratello Vento per l'aria, le nuvole, il sereno e ogni tempo, con il quale alle tue creature, dai il tuo sostegno. Sii lodato, o mio Signore, per la sorella Acqua, che è molto utile e preziosa e pura, Sii lodato, o mio Signore, per il fratello Fuoco, con cui illumini la notte, egli è bello, e allegro e robusto e forte. Sii lodato, o mio Signore, per la nostra sorella e madre Terra, che ci alimenta e c

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Esercizi di analisi grammaticale per la classe terza della scuola primaria - Schede stampabili

La gita scolastica: testi con schema per la scuola primaria e media

TITOLI DI TEMI

Verifica di analisi logica per la classe quinta della scuola primaria

Giornata mondiale della Terra (Earth Day): attività educativo didattiche di apprendimento.

Tema: "Il mio cane" - Schema del testo descrittivo, relativo ad un animale, per la scuola primaria e media

Verifiche finali di italiano per la classe quinta della scuola primaria

Esercizi di analisi logica per la classe quinta della scuola primaria