Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta educare alla pace

L' AUTUNNO: PERCORSI OPERATIVI DI APPRENDIMENTO

L'autunno: racconti, poesie, filastrocche, dettati, leggende, schema dei testi, per la didattica nella scuola primaria.

L'arrivo dell'autunno, con la sua magnifica girandola di colori, suoni ed odori, presenta scenari che offrono tantissimi spunti didattici i quali ricadono in modo estremamente positivo sulla sfera motivazionale del bambino e conseguentemente fanno leva sulla sua volontà di apprendere. Eccovi tutti i link relativi: Ottobre: brevi unità didattiche di apprendimento. Novembre: brevi unità didattiche di apprendimento. La descrizione di un ambiente naturale (minimo 10 - massimo 15 righe) traccia del lavoro La leggenda dell'estate di San Martino - Percorsi educativo didattici di apprendimento Schema utile alla descrizione di un ambiente naturale "Il Signor Autunno" di Ercole Bonjean - Filastrocca a rima alternata L'autunno (disegni, frasi, fumetti) Analizzare e comprendere un testo poetico: "San Martino" di Giosuè Carducci: poesia, prosa, biografia dell'autore - Analisi, comprensione, commento, illustrazione del testo. Lettura e

La scuola per la pace: poesie, filastrocche, testi di vario tipo, spunti di riflessione contro la guerra

Immagine
La terribile tragedia della guerra in Ucraina fa riflettere su quanto sia importante vivere in pace e superare ogni tipo di barriera che possa essere d'ostacolo alla libertà d'ogni popolo della Terra. L'arte, la musica, la letteratura, il cinema, il teatro, tutto ciò che è cultura, può aiutare a combattere la la guerra e ogni forma di violenza, a formare cittadini consapevoli dei propri diritti e dei propri doveri. La scuola può pertanto fare molto per formare coscienze libere: " la libertà è come l'aria: ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare". Quant'è vera questa affermazione di Piero Calamandrei! Ce ne accorgiamo in questi giorni in cui tutte le nostre sicurezze sono messe in forse e "l'aria comincia a mancare". Mi rincuora vedere, in questi giorni di disperazione, quanta solidarietà sia nata in tutto il mondo a favore di chi è stato colpito da un'immane violenza che non trova giustificazione alcuna.  "Tutto ciò ch

Educare alla pace, alla fratellanza, all'uguaglianza

Immagine
"Quante strade deve percorrere un uomo prima di essere un uomo", recita una famosa canzone di Bob Dylan. L'uomo, l'intero pianeta, ne deve ancora percorrere di strada se non abbiamo ancora capito che siamo un unico popolo. Una guerra dai risvolti imprevedibili, un'altra immane catastrofe, è entrata nelle vite del popolo ucraino, nelle vite di tutti noi. "Non ci si accorge di un bene che quando l'hai perduto". Cosa può fare la scuola in questo frangente? La scuola può e deve lottare per il rispetto dei valori fondamentali che la vita in comune comporta. Educare ai valori fondamentali della persona: la pace, la libertà, l'uguaglianza tra uomini e donne, tra tutte le persone "senza distinzioni" di alcun tipo. Sono questi obiettivi irrinunciabili a cui la società tutta deve dare il proprio contributo. "Tutto ciò che promuove l'evoluzione civile lavora contro la guerra". Ecco alcuni spunti su questo tema: Giornata della pace de

Educare alla pace: racconti, poesie, filastrocche, temi, per le bambine e i bambini, le ragazze e i ragazzi, della scuola primaria e media - Dichiarazione ONU sul diritto alla pace (2016)

Immagine
La scuola può e deve lottare per il rispetto dei valori fondamentali che la vita in comune comporta. Educare alla pace, la libertà, l'uguaglianza tra uomini e donne, tra tutti le persone "senza distinzioni" di alcun tipo. Sono questi obiettivi irrinunciabili a cui la società tutta deve dare il proprio contributo. Le bambine e i bambini, le ragazze e i ragazzi, si rivelano molto sensibili a questi argomenti che incidono sulla sfera motivazionale, fanno da leva alla volontà, e offrono spunti straordinariamente coinvolgenti, trasversali a tutte le materie oggetto di studio. Educare ed istruire sono due facce della stessa medaglia. (e. b.) Dichiarazione ONU sul diritto alla pace (2016) Articolo 1 Ognuno ha il diritto di godere la pace in modo che tutti i diritti umani sono promossi e protetti e lo sviluppo è pienamente realizzato. Articolo 2 Gli stati devono rispettare, implementare e promuovere l’eguaglianza e la non discriminazione, la giustizia e lo stato di diritto e gara

Educare alla pace, alla libertà, all'uguaglianza, alla parità di genere: le poesie e i racconti del maestro Ercole

Immagine
La scuola può e deve lottare per il rispetto dei valori fondamentali che la vita in comune comporta. Educare ai valori fondamentali della persona: la pace, la libertà, l'uguaglianza tra uomini e donne, tra tutti le persone "senza distinzioni" di alcun tipo. Sono questi obiettivi irrinunciabili a cui la società tutta deve dare il proprio contributo. Le bambine e i bambini si rivelano molto sensibili a questi argomenti che incidono sulla sfera motivazionale, fanno da leva alla volontà, e offrono spunti straordinariamente coinvolgenti, trasversali a tutte le materie oggetto di studio.  Eccovi alcuni link dai quali mi auguro possiate trarre spunto per le attività educativo didattiche di apprendimento relative a questi argomenti: La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna La leggenda dell'estate di San Martino - Percorsi educativo didattici di apprendimento Dopo la pioggia di Gianni Rodari "I due volti della Pasqua" poesia di Erco

"A Madre Teresa" poesia del maestro Ercole

Immagine
  Madre Teresa di Calcutta, premio Nobel per la pace nel 1979, è il simbolo dell'amore tra i popoli di tutte le razze, di tutte le religioni, che si concretizza  “nel lavoro compiuto nella lotta per vincere la povertà e la miseria, che costituiscono anche una minaccia per la pace” . Nel sito di didattica per la scuola primaria sono presenti alcune sue poesie che esprimono appieno l'essenza del suo essere. Un importante esempio per tutti noi, credenti e non credenti. A Madre Teresa Com'era brullo il mio giardino: secco, arido, senza vita. Quest'oggi ti ho incontrata, stringevo la tua mano: calda, rugosa, accogliente. La luce del tuo sorriso illumina il mio volto. Non vedevo e mi hai ridato la vista, non sentivo e ora posso ascoltare, non avevo emozioni e ora amo. E' ricco di fiori il mio giardino: florido, fecondo, pieno di vita. Ercole Bonjean   © Visualizza e stampa Ti potrebbero interessare: "Donna", poesia di Madre Teresa di Calcutta "

"Sull'Amore" poesia di Hermann Hesse - Prosa e commento per la scuola primaria e media

Immagine
Sull' amore Si chiama amore ogni superiorità, ogni capacità di comprensione, ogni capacità di sorridere nel dolore. Amore per noi stessi e per il nostro destino, affettuosa adesione per ciò che l'Imperscrutabile vuole fare di noi anche quando non siamo ancora in grado di vederlo e di comprenderlo: questo è ciò a cui tendiamo. Hermann Hesse Prosa e commento della poesia In questa poesia, verità dell'essere, il sommo scrittore tedesco, esprime un inno all'amore: faro del nostro cammino, essenza stessa della vita. L'amore è superiore  ad ogni cosa.  Chi ama comprende gli altri ed è capace di sorridere nel dolore. Amare significa amarsi e aderire ad ogni forma del Creato anche quando non riusciamo a vederlo e a decifrarlo. (e. b.)  Visualizza e stampa Ti potrebbero interessare: Il testo poetico (lettura e comprensione del testo, prosa e commento)

Giornata mondiale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Immagine
Il 25 novembre ricorre la giornata mondiale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Come affrontare un tema così delicato nella scuola primaria e media? Educare alla non violenza, educare alla pace ed alla fratellanza, diventa un potente antidoto contro la violenza sulle donne, che può e deve entrare a far parte delle attività educativo didattiche.  Nel sito sono numerosi i testi che possono offrire spunti su questo tema così importante e purtroppo ancor oggi d'inquietante attualità.  Mi auguro possano essere utili per le lezioni i seguenti link:  La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna "Scopri l'amore" di Mahatma Gandhi "Donna", poesia di Madre Teresa di Calcutta "Donna" di  Rabindranath Tagore Ti potrebbero interessare: Giornata della pace della fraternità e del dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse (4    ottobre) Scuola e immigrazione: poesie, filastrocche, temi. Festa della Rep

Video lettura per bambini della scuola primaria e media: "I bambini giocano" di Bertolt Brecht

Immagine
  Bertolt Brecht  nasce il 10 febbraio 1898 ad Augsburg  da famiglia della media borghesia.. Fu  autore, tra l'altro, di numerose poesie che possono considerarsi tra le più importanti e di rilievo della lirica tedesca del novecento. Questa poesia di Bertolt Brecht educa le bambine e i bambini ai valori della pace, dell'uguaglianza tra gli uomini, della fraternità. Ve la propongo in questo video. Buon ascolto dal maestro Ercole! Se vuoi visualizzare e stampare la poesia vai qui Foto di Prawny da Pixabay Ti potrebbero interessare: I racconti, le poesie e le filastrocche, del maestro Ercole Il canale di didattica di youtube

"Amicizia" poesia di Ercole Bonjean

  Amicizia Crede nei tuoi sogni, vive con te nella luce, gioisce delle tue gioie. Ti è vicina nel buio, e diventa lanterna, se non trovi la strada. E' con te, per te, in te, sconfigge l'effimero e rimane in eterno. Ercole Bonjean   ©

"Che sia l'amore tutto ciò che esiste" poesia di Emily Dickinson

Immagine
Che sia l'amore tutto ciò che esiste Che sia l'amore tutto ciò che esiste è ciò che noi sappiamo dell'amore; e può bastare che il suo peso sia uguale al solco che lascia nel cuore.  Emily Dickinson Ti potrebbero interessare: Il testo poetico: lettura, analisi, e comprensione del testo Educare alla pace Foto di 5688709 da Pixabay

"Se io potrò impedire ad un cuore di spezzarsi" poesia sull'amicizia di Emily Dickinson per la scuola primaria e media - Breve commento

Immagine
Se io potrò impedire ad un cuore di spezzarsi Se io potrò impedire ad un cuore di spezzarsi non avrò vissuto invano. Se allevierò il dolore di una vita o allevierò una pena o aiuterò un pettirosso caduto a rientrare nel nido non avrò vissuto invano! L’oggi è lontano dall’infanzia ma su e giù per le colline tengo più stretta la sua mano che accorcia tutte le distanze! I piedi di chi cammina verso casa vanno con sandali più leggeri! Emily Dickinson La poetessa esprime nella poesia i veri valori dell'amicizia e dell'amore tra le persone: aiutare chi soffre, chi è in difficoltà, assegna un valore anche alla nostra vita. Aiutare gli altri ci fa sentire in pace con noi stessi e rende la nostra vita migliore.  Visualizza e stampa Ti potrebbero interessare: Il testo poetico: lettura, analisi, e comprensione del testo Educare alla pace Foto di Gerhard G. da Pixabay

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

Che cos'è la storia?

Il metodo scientifico sperimentale

Che cos'è la geografia?

L'autunno: lettura e comprensione del testo descrittivo.

San Francesco e il lupo - Analisi e comprensione del testo

San Francesco: attività educativo didattiche per la scuola primaria.

L'autunno: racconti, poesie, filastrocche, dettati, leggende, schema dei testi, per la didattica nella scuola primaria.

Tema: Descrivo me stesso - Schema del testo per la scuola primaria e media

La descrizione di una persona cara: la nonna. Il testo e la traccia del lavoro.

Il Cantico delle Creature - San Francesco d'Assisi (adattamento del testo per la scuola primaria)