Post

Il modo congiuntivo: attività educativo didattiche di apprendimento

Immagine
Il modo congiuntivo è il verbo della creatività. Accende i nostri sogni e, talvolta, permette di concretizzarli. Provo un vero dispiacere quando mi accorgo che questo bellissimo verbo viene maltrattato con l’uso dell’imperfetto o del futuro. Fino ai miei ultimi giorni di scuola ho cercato di renderlo vivo ai bambini. E’, a mio parere, un verbo fondamentale che ci consente di accedere ai vari tipi di codici linguistici: le ipotesi, il dubbio, la speranza in un futuro migliore.

(e.b.)

Eccovi una serie di link che mi auguro possano esservi di un qualche aiuto per le varie attività educativo didattiche di apprendimento:

Il modo congiuntivo: spiegazioni ed esercizi

Uso dei verbi del modo congiuntivo

Il modo congiuntivo: esercizi di grammatica

Analisi grammaticale per il corretto uso del congiuntivo

Verifica di italiano: il modo congiuntivo

Il modo congiuntivo: tutti i post relativi

Un esempio del lavoro svolto in classe:






Imparare a conoscere i verbi del modo congiuntivo.


IMPARARE A CONOSCERE I VERBI …

"Ai piedi del castagno antico", filastrocca di Ercole Bonjean

Immagine
Ai piedi del castagno antico
Fuggon le rondini verso il caldo amico,
ruotan le foglie nell'aria fresca,
e cadono ai piedi del castagno antico.
Il verde si dipinge di giallo, di rossiccio, di violetto,
regala al cielo un magico quadretto.
Scoppietta la castagna nella padella bucata,
un soave profumo rallegra la giornata.
Vola l'odor del mosto nelle strade di campagna,
viva la vendemmia, è giorno di cuccagna! 
Ercole Bonjean
Visualizza e stampa 
Ti potrebbero interessare: 
Tutti i post relativi all'autunno
Tutte le filastrocche del sito
Tutte le poesie del sito
Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole

Iscriviti al sito su facebook

"I colori dell'autunno", analisi del testo, aspetti grammaticali.

Immagine
I colori dell'autunno

E' autunno. Il cielo è ancora azzurro e l'aria limpida, ma nelle prime ore del mattino una nebbiolina grigia e sottile copre le case e i prati.
All'orizzonte si vedono uccelli neri che volano verso i paesi caldi.
Le foglie giallognole e rossicce volteggiano nell'aria, brillano sotto il sole e cadono per terra.
Le colline ancora verdi s'indorano sotto il sole del tramonto.
Nei castagneti al giallo-verdognolo delle foglie si unisce il marrone lucido delle castagne.
Nei boschi, larghi tratti ancora verdeggianti di alternano ai cespugli ingialliti.
Il contadino raccoglie le pannocchie di granoturco e rivolta le scure zolle per preparare il terreno per la semina, prima che arrivi l'inverno.

Analisi del testo
Quale stagione descrive l'autore di questo testo?Com'è il cielo?Cosa copre la nebbiolina grigia?Quali uccelli volano verso i paesi caldi?Cosa accade alle foglioline di colore giallognolo e rossiccio?Quali colori possiamo osservare…

Le castagne: breve unità didattica per la lettura e la comprensione del testo.

Immagine
Le castagne

Le castagne si staccavano dai rami, cadevano  lievemente ai piedi dell'albero e si stendevano sul tappeto di foglie dai vari colori. Il prato si ricopre di ricci di un colore verde pallido ancora chiusi e ricci socchiusi che lasciano intravedere il piccolo prezioso frutto. Tra poco si aprirà l'involucro che le protegge e le castagne saranno pronte per essere gustate dai più golosi.

Analisi del testo
Che cosa facevano le castagne?Dove cadevano le castagne?In che luogo si stendevano le castagne? Di che colore erano i ricci?Cosa accadrà quando si aprirà l'involucro?Visualizza e stampa
Ti potrebbero interessare:
Ti potrebbero interessare:
Tutti i post relativi all'autunno
Lettura e comprensione del testo

"Sole d'ottobre", poesia di Ada Negri

Immagine
Sole d'ottobre
È così pura questa
gioia fatta di luce e d'aria: questa
serenità ch'è d'ogni cosa intorno
a te, d'ogni pensiero entro di te:
quest'armonia dell'anima col punto
del tempo e con l'amore che il tempo guida.Non più grano, né frutti ha ormai la terra
da offrire. Sta limpido l'Autunno
sul riposo dell'anno... Il fisso
azzurro, immemore
di tuoni e lampi, stende il suo gran velo
di pace sulle rosseggianti chiome
delle foreste. Quand'è falciata
la spiga, spoglia la pannocchia,rosso il vin nei tini, e le dorate noci
chiaman l'abbacchio, e fuor del
riccio scoppia
la castagna, che importa la minaccia
dell'Inverno, alla terra?..
Trasparente luce
d'ottobre, al cui tepor nulla matura
perché già tutto maturò: chiarezza
che della terra fa cosa di cielo.
Ada Negri
Visualizza e stampa
Ti potrebbero interessare:


Tutti i post relativi all'autunno

Il testo poetico

Lettura e comprensione del testo

Tutte le poesie del sito




Didattica scuola primaria: i post più popolari della settimana.

Immagine
Di seguito i 10 post che hanno ottenuto il maggior numero di visualizzazioni della settimana (alla data del 22 settembre 2018). Eccovi i link relativi:
Leggere e scrivere in classe primaPrimi giorni di scuola in classe quartaEsercizi di analisi grammaticale per la classe quintaChe cos'è la storia?Che cos'è la geografia?Primi giorni di scuola in classe terzaProve d'ingresso per la scuola mediaVerifica di analisi grammaticale per la classe quartaPrimi giorni di scuola in classe secondaArgomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunnoTi potrebbero interessare:

Italiano

Matematica

Storia

Geografia

Scienze

Argomenti stagionali: l'autunno
Ricordo alle colleghe ed ai colleghi che il motore di ricerca di Google, presente in Home page, permette di accedere a tutti i numerosi post pubblicati su tantissimi argomenti. Buon fine settimana a tutti Voi!

Le foglie in autunno: lettura e comprensione del testo, dati sensoriali.

Immagine
Le foglie in autunno

Nel vasto giardino ci sono già tante foglie cadute a terra. Il terreno diventa un magnifico tappeto variopinto: ricoperto da ricami gialli, rossi, violetti ... Sono belle le foglie di tanti colori, più belle dei fiori. Al nostro passaggio si lamentano con un debole crac, crec, croc. Quando le accarezzi ti si sbriciolano nelle mani e lasciano un lieve odore di secco.

Analisi del testo:
In quale ambiente si trovano le foglie?Quante foglie sono cadute?Di che colore sono le foglie?I colori come rendono le foglie?Quali suoni producono le foglie che i piedi calpestano?Che cosa succede quando le mani prendono le foglie?Com'è l'odore che le foglie sbriciolate lasciano sulle mani?Dati sensoriali:
Dati visivi: il colore delle foglie: gialle, rosse, violette
Dati uditivi: sotto i piedi le foglie fanno crac, crec, croc
Dati tattili: le foglie si sbriciolano tra le mani
Dati olfattivi: le foglie lasciano un lieve odore di secco
Visualizza e stampa
Ti potrebbero interessare:
Tutt…

"Autunno", poesia di Salvatore Quasimodo

Immagine
Autunno

Autunno mansueto, io mi posseggo 
e piego alle tue acque a bermi il cielo, 
fuga soave d’alberi e d’abissi. 
Aspra pena del nascere 
mi trova a te congiunto; 
e in te mi schianto e risano: 
povera cosa caduta 
che la terra raccoglie. 

Salvatore Quasimodo

Ti potrebbero interessare:

Tutti i post relativi all'autunno

Il testo poetico

Lettura e comprensione del testo

Tutte le poesie del sito

L'autunno: proposte operative di apprendimento per la lettura e la comprensione del testo

Immagine
L'arrivo dell'autunno, con la sua magnifica girandola di colori, suoni ed odori, offre tantissimi spunti didattici che ricadono in modo estremamente positivo sulla sfera motivazionale del bambino e conseguentemente fanno leva sulla sua volontà di apprendere. Eccovi una serie di link relativi alla lettura ed alla comprensione del testo:

I ricci e le mele di Antonio Gramsci

Il platano in autunno di F. Salten

Pioggia autunnale in città di G.B. Angioletti

La leggenda dell'estate di San Martino

I funghi di M. Roland

La storia del vino di M.G. Bucceri

La rondine che non sapeva volare di L. Taylor

Andare in letargo di R. Schiavo

San Martino di Giosuè Carducci

Una giornata d'ottobre di Herman Hesse

Un esempio relativo alla lettura ed alla comprensione del testo:









Comprendere un testo descrittivo.
Giornata d'ottobre
Era una limpida giornata d'ottobre. L'aria leggera e ancora calda di sole era mossa da un vento capriccioso. Su dai campi e dagli orti saliva il fumo azzurro azzurro d…

Didattica scuola primaria: i post più popolari della settimana.

Immagine
Di seguito i 10 post che hanno ottenuto il maggior numero di visualizzazioni della settimana (alla data del 15 settembre 2018). Eccovi i link relativi:
Primi giorni di scuola in classe quartaPrimi giorni di scuola in classe terzaLeggere e scrivere in classe primaPrimi giorni di scuola in classe secondaProve d'ingresso per la scuola mediaEsercizi di analisi grammaticale per la classe quintaPrimi giorni di scuola in classe quintaPrimi giorni di scuola in classe primaVerifica di analisi grammaticale per la classe quartaInsegnare a leggere e scrivere con il metodo globale fonematicoTi potrebbero interessare:

Italiano

Matematica

Storia

Geografia

Scienze

Argomenti stagionali: l'autunno
Ricordo alle colleghe ed ai colleghi che il motore di ricerca di Google, presente in Home page, permette di accedere a tutti i numerosi post pubblicati su tantissimi argomenti. Buon fine settimana a tutti Voi!

Insegnare a leggere e scrivere con il metodo globale fonematico

Immagine
Il metodo globale fonematico
In questi anni molto spesso sul metodo di insegnamento della lingua italiana in una prima classe ci sono state idee del tutto diverse, talvolta contrapposte. A mio parere la classica contrapposizione tra metodo globale e il suo opposto il metodo analitico non aveva ragione di esistere, i due metodi avevano il grosso limite di praticare una didattica estrema che non generava buoni risultati. L'enunciato teorico che sottende anche il nostro iter didattico è il seguente: è vero che la visione del tutto è anteriore alla ricognizione analitica delle parti (metodo globale), ma proprio per questo l'analisi va fatta ed è importante (metodo analitico). In altri termini, quando un bambino entra in classe ha dapprima una visione globale dell'aula ma poi va a cogliere i particolari: il banco, la lavagna, ecc. Se questo è vero, ed è difficile poter affermare che non lo è, dal punto di vista didattico ne deriva che occorra partire prima dalla frase (visione d…