Comprendo, illustro, memorizzo la poesia "Regalo di Natale"













Regalo di Natale

“Mamma voglio un grande regalo”.
“L’erba voglio non cresce neanche nel giardino del re”.
“Vorrei un solo regalo per questo Natale”.
“Riceverai tanti regali, non uno solo”.
“Sì, ma io desidero un solo regalo”.
“Cosa puoi volere di più?”.
“Le coccole di Maria al Bambino Gesù!”.

Ercole Bonjean

Leggo, rifletto, comprendo la poesia di Natale.
  • Come comincia la poesia? La poesia comincia con una bambina che chiede un regalo alla mamma. (Sofia)
  • Cosa risponde la mamma alla bambina? La mamma risponde alla bambina che ha già tanti regali. (Francesca)
  • Quale regalo vuole la bambina? La bambina vuole dalla mamma gli abbracci e le carezze che Maria donava a Gesù. (Giorgia)
  • Come reagisce la mamma alla richiesta per un altro regalo di Natale? La mamma reagisce con severità alla richiesta di regalo della bambina perché pensa che voglia un regalo in più. (Giorgia, Nicoletta)
  • Secondo te le coccole sono un regalo che un bambino ed una bambina devono ricevere solo a Natale? Secondo me le coccole a noi bambini bisognerebbe darle tutti i giorni, non solo a Natale. (Alberto).
Link correlati a questo argomento:






Visualizza e stampa con Google Docs

Post più popolari

La primavera

Poesia di primavera: "Brilla nell'aria" di Giacomo Leopardi

L'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi - Schede stampabili

Ritorna la primavera - Brano tratto da "Il Gigante Egoista" di Oscar Wilde - Lettura e comprensione del testo - Approfondimenti grammaticali

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Geografia - Le regioni d'Italia - Il Lazio - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Scienze: classe seconda scuola primaria. Le caratteristiche degli animali.

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

Dettato: "Aspetti della primavera in campagna". Spunti grammaticali.