L'albero di Natale (leggenda) - Analisi del testo


L'albero di Natale

C'era una volta un boscaiolo che aveva la sua bambina tanto ammalata: non sorrideva mai e non voleva scendere dal letto. Il boscaiolo era triste, ma che cosa poteva fare?
La vigilia di Natale l'uomo uscì e andò lontano a raccogliere un pò di legna per il camino. Arrivò in un bosco di abeti e fu colpito dallo spettacolo meraviglioso degli alberi coperti di neve e illuminati dalle stelle e dalla luna.
"Oh" pensò, "se la mia piccola potesse vedere tutto ciò!".
Ma ecco che gli venne una bellissima idea. Tagliò un piccolo abete e se lo portò a casa. Lo mise dritto al camino e lo adornò con tutto quello che poteva trovare: noci, bacche di un bel rosso acceso, arance, fiocchetti colorati e, per finire, confezionò delle piccole candele e le dispose sui rami, accendendole proprio a mezzanotte. L'albero luccicava come fosse ricoperto di gemme.
"Oh, che meraviglia" esclamò felice la bambina, battendo le mani. Sorrise e tanto grande fu la sua gioia che finalmente guarì.

M. G. Bucceri

Analisi del testo
  1. Chi sono i protagonisti della storia?
  2. Qual è il mestiere del babbo?
  3. Dove si svolge il racconto?
  4. Che cosa non faceva la bambina?
  5. Qual è stata l'idea del padre?
  6. Che cosa ha fatto alla fine la piccina?
Link correlati a questo post:



Immagine: rispostafacile

Commenti

Post popolari in questo blog

Che cos'è la storia?

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

Che cos'è la geografia?

Primi giorni di scuola in classe quarta - italiano

Primi giorni di scuola in classe terza - italiano

L'autunno

Primi giorni di scuola in classe seconda - italiano

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Poesie sull'autunno

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili