DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

giovedì 11 agosto 2011

Il complemento d'agente e il complemento di causa efficiente

Analizziamo la frase: "La mamma prepara la cena". Il soggetto compie l'azione di preparare, siamo quindi in presenza di una frase di forma attiva. Il significato della frase non cambia se trasformo la frase nella forma passiva. Esempio: "La cena è preparata dalla mamma". Tuttavia in questo caso il soggetto non compie l'azione, ma la subisce. Nella forma passiva colui che compie l'azione da soggetto diventa complemento d'agente. Risponde alla domanda: da chi?
Quando è un essere inanimato a compiere l'azione nella forma passiva dei verbi prende il nome di complemento di causa efficiente. Risponde alla domanda: da che cosa?

Trasforma le seguenti proposizioni dalla forma attiva alla forma passiva:
Esempio:
L'insegnante spiega la lezione
La lezione è spiegata dall'insegnante.

  1. Mario ama la natura.

  2. La gatta mangia la salsa.

  3. Antonio legge il libro.

  4. Sandro studia la lezione.

Individua, nelle seguenti frasi, il complemento d'agente o di causa efficiente:

  • Il rapinatore fu arrestato dalla polizia.

  • I delfini furono salvati dalla guardia costiera.

  • Socrate fu condannato dai suoi nemici.

  • La foresta venne distrutta da un incendio.

  • Le galline furono divorate dai lupi.

  • Il parco naturale fu danneggiato dall'inquinamento.

Se trasformiamo le frasi dalla forma passiva alla forma attiva il complemento d'agente o di causa efficiente diventa soggetto. Esempio: "La polizia arrestò il rapinatore". Oppure: "La guardia costiera salvò i delfini"

Visualizza e stampa con Google Docs

Nel web dal 29 agosto 2009 - idea e realizzazione di Ercole Bonjean © Riproduzione riservata Copyright © 2009 - 2010 - 2011 con il supporto tecnico di Alessandro Sposato www.xonic.it
Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento