Post

Visualizzazione dei post da agosto 24, 2014

Anno scolastico 2014/2015 - Primi giorni di scuola

Immagine
Primi giorni di scuola

Mancano oramai pochi giorni all'inizio del nuovo anno scolastico e, come ogni anno, il sito didattica scuola primaria propone numerosi spunti per tutte le classi.  Tra le tante proposte è possibile visionare il lavoro di italiano nei primi giorni di scuola, effettivamente svolto in classe, direttamente dai quadernoni dei bambini, per tutte e cinque le classi della scuola primaria. Tutti i lavori possono essere salvati o stampati liberamente e gratuitamente. 

Eccovi i link relativi:
Primi giorni di scuola in classe prima
Primi giorni di scuola in classe seconda
Primi giorni di scuola in classe terza
Primi giorni di scuola in classe quarta
Primi giorni di scuola in classe quinta

Le avventure di Pinocchio: lettura, comprensione ed interpretazione del testo. - Schede didattiche stampabili

Immagine
La storia del più famoso burattino di tutti i tempi. Tutti e 36 i capitoli e le schede di didattica relative alla lettura, alla comprensione ed all'interpretazione del testo. Un iter didattico, particolarmente stimolante per i bambini ed il docente, adatto per una classe quarta od una classe quinta della scuola primaria a seconda delle competenze pregresse raggiunte.

Eccovi il link relativo: Pinocchio

"Riforma scuola, punto per punto la scommessa Renzi-Giannini"

Immagine
In una scheda (Repubblica) in sintesi i punti del governo Renzi sulla riforma della scuola:


"Merito, supplenti precari, scuole private, autonomia, istituti professionali, maturità: venerdì 29 il governo discute e vara il pacchetto su cui ha puntato molto e che ha messo in subbuglio docenti, studenti e famiglie. Con quali soldi?" Per saperne di più sulla riforma della scuola a Repubblica scuola.

Giannini: "Vogliamo abolire il sistema delle supplenze"

Immagine
Sembra proprio si vada verso l'abolizione delle supplenze. Lo afferma il ministro dell'istruzione Giannini, anche se specifica che per il corrente anno scolastico rimarranno in vigore.
"Le supplenze fanno male a chi le fa e a chi le riceve". La battuta, esplicita, è del ministro dell'Istruzione. E segue l'annuncio che il governo sta valutando l'eliminazione dei supplenti della scuola. Stefania Giannini lo anticpia al meeting di Rimini: "Come? Lo vedrete nelle prossime settimane. Cero i supplenti non saranno eliminati fisicamente". E, a pochi giorni dal Piano scuola, che il premier Matteo Renzi ha annunciato per venerdì prossimo, si ritorna a parlare dei precari. Le supplenze, secondo l'inquilino di viale Trastevere vanno riconsiderate perché si sa già dall'inizio dell'anno scolastico quali sono i posti da sostituire stabilmente. Sembra quindi che la proposta di alcuni sindacati di passare dall'organico di diritto a quello funziona…