LE RANE RA, RE, RI, RO, RU.






In questo caso il gracidare delle rane ci serve tantissimo e l'impostazione della frase diventa molto semplice. I bambini ridono quando leggono i nomi delle rane (RA RE RI RO RU) che poi sono le sillabe, inutile dire che tutti le hanno ben memorizzate per intero.

LE RANE RA RE RI RO RU FANNO RA RA

R RE (disegno, v. quaderno)

R > A > RA RANA
R > E > RE REMO
R > I > RI RISO
R > O > ROSA
R > U > RUOTA

R R R ...............................
RA RA RA .........................
RE RE RE ..........................
RI RI RI ............................
RO RO RO .........................
RU RU RU ..........................

RAMO RETE ROTOLO RIGA RUMORE RAPA

COMPITO A CASA

RA RA RA ...............................
RE RE RE ................................
RI RI RI .................................
RO RO RO ..............................
RU RU RU ...............................


SCUOLA PRIMARIA STATALE "TOMMASO LITTARDI" IMPERIA ITALIANO - CLASSE SECONDA - METODO GLOBALE - FONEMATICO PER L'APPRENDIMENTO DELLA LETTURA E DELLA SCRITTURA ercolebonjean@gmail.com all rights reserved © Copyright 2010

Commenti

Post popolari in questo blog

Il testo narrativo fantastico: "Babbo Natale e le renne", scheda con lo schema del lavoro.

L'albero di Natale (leggenda) - Analisi del testo

Riflettere sul vero significato del Natale

"La stella cometa" - La poesia, il lavoro in classe.

Babbo Natale e le renne - Scheda di verifica per la lettura e la comprensione del testo: I bimestre classe terza,

I migliori racconti di Natale del sito "Didattica scuola primaria"

Comprendo, illustro, memorizzo la poesia "Regalo di Natale"

"E' Natale" di Ercole Bonjean

Racconto di Natale: "A letto con la febbre" di Ercole Bonjean

Babbo Natale (descrizione)