Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2018

Schede di analisi logica: il soggetto, il predicato, i complementi - Spiegazioni, esercizi, prove di verifica per la scuola primaria

Immagine
Nel sito di didattica per la scuola primaria sono presenti numerosi post relativi all'analisi logica con la spiegazione del soggetto di una frase, del predicato verbale e nominale, di tutti i complementi e le prove di verifica. Accanto alla definizione di ogni singola parte troverete utili esercizi, da proporre alle bambine ed ai bambini, svolti a scuola. Eccovi l'elenco dei link a disposizione: Che cos'è l'analisi logica e perché la studiamo Il soggetto e il predicato: l'enunciato minimo, spiegazioni ed esercizi Il soggetto e il predicato: spiegazioni ed esercizi Il soggetto e il predicato: esercizi di ribadimento Il soggetto sottinteso: spiegazioni ed esercizi Il soggetto: esercizi Il soggetto (spiegazione ed esercizi per la classe quinta) L'attributo, l'apposizione Il predicato verbale ed il predicato nominale Il predicato verbale Il predicato nominale Il predicato verbale e nominale: esercizi Il complemento oggetto o diret

Esercizi di analisi logica per la classe seconda della scuola primaria

Immagine
Sottolinea il  soggetto   nelle seguenti frasi: Il ghiro  dorme nella sua tana. La mamma  ha comprato un vestito nuovo a Lucia. Il vecchio albero  cadde rumorosamente al suolo. Le foglie secche  scricchiolano sotto la scarpa. La giostra  girava lentamente. Il mio amico  parla l'inglese in modo perfetto. E' scoppiato  un temporale . Sottolinea il  predicato  nelle seguenti frasi: Anna  saltellava  felice sull'erba del prato. Il nonno legge  tranquillamente il giornale. Il conducente dell'auto  frenò  di colpo nella piazza. Il leone  ruggiva  nella gabbia dello zoo. Sally  ha vinto  la corsa ad ostacoli. Forma la frase minima aggiungendo al  soggetto  un predicato. La mamma cucina. Il bambino studia. La televisione trasmette. Elisa gioca. Il maestro spiega. Il bidello lava. Il vigile dirige. Il papà fuma. Completa le frasi attribuendo ad ogni predicato il soggetto adatto. Il leone ruggisce.  La mamma stira. Il bambino sogna. L&#

"Febbraio", filastrocca di Ercole Bonjean

Immagine
Febbraio Febbraio, ora triste, ora gaio, non è sol corto e amaro, e di gioie non è avaro. Carnevale fa sognare, rider, correre, giocare: canta, balla, salta, suona, grandi e piccoli emoziona. Ha un po' freddo il passerotto, ma ha le piume per cappotto. Canta già il primo usignolo, verso il sole prende il volo. Una nuvola apre un velo, e or l'azzurro invade il cielo. Ercole Bonjean Visualizza e stampa Ti potrebbero interessare: L'inverno Il Carnevale Poesie  Filastrocche Lettura e comprensione del testo poetico Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole

Scienze: attività educativo didattiche di apprendimento per le classi prima e seconda della scuola primaria

Immagine
Il sito di didattica propone varie attività educativo didattiche di scienze per le prime due classi della scuola primaria relative all'intero anno scolastico. Il lavoro svolto si basa sulla pratica dei percorsi di apprendimento direttamente dai quaderni degli alunni. Eccovi tutti i link a disposizione delle colleghe e dei colleghi: Scienze classe prima Scienze classe seconda Ricordo alle colleghe ed ai colleghi che il motore di ricerca di Google, presente in Home page, permette di accedere a tutti i numerosi post pubblicati su tantissimi argomenti. Buona lettura!

Attività educativo didattiche per la scuola primaria sul tema dell'immigrazione: racconti, poesie, filastrocche.

Immagine
Il tema dell'immigrazione è sempre di crescente attualità. Come la pensano i bambini che ogni giorno sono a contatto con compagni e compagne di etnie diverse? Eccone alcuni esempi tratti dal concorso "Dalle Ande agli Appennini"dal quale è scaturito l'omonimo libro. Tema: “Racconto la mia esperienza con i compagni di scuola stranieri” Fin dai primi anni dell'asilo ho imparato a conoscere bambini provenienti da paesi diversi dal mio. Andando avanti con gli anni ho avuto la splendida opportunità di potermi confrontare quotidianamente con un sempre maggiore numero di compagni stranieri apprezzando molto spesso i loro caratteri e la loro cultura. Nella mia famiglia sono sempre cresciuta con una educazione basata sul rispetto e, come dice sempre mio papà, sulla tolleranza. Posso capire che non è sempre facile, soprattutto per le persone più anziane, capire questo nuovo mondo, questa nuova realtà. Io devo ammettere di aver avuto qualche p

Storia: attività educativo didattiche di apprendimento per la scuola primaria

Immagine
Il sito di didattica propone varie attività educativo didattiche di storia per le prime tre classi della scuola primaria relative all'intero anno scolastico. Il lavoro svolto si basa sulla pratica dei percorsi di apprendimento direttamente dai quaderni degli alunni. Eccovi tutti i link a disposizione delle colleghe e dei colleghi: Storia classe prima Storia classe seconda Storia classe terza Ricordo alle colleghe ed ai colleghi che il motore di ricerca di Google, presente in Home page, permette di accedere a tutti i numerosi post pubblicati su tantissimi argomenti. Buona lettura!

Tutte le prove INVALSI per la scuola primaria e secondaria

Immagine
Potrete trovare un interessante archivio di tutte le prove INVALSI di italiano, matematica,scienze e inglese con le relative griglie di correzione, è disponibile per tutte le materie, suddiviso nelle varie classi della scuola primaria e secondaria, al seguente link: PROVE INVALSI Link correlati a questo post: Verifiche di italiano classe prima Verifiche di italiano classe seconda Verifiche di italiano classe terza Verifiche di italiano classe quarta Verifiche di italiano classe quinta

Il giorno di San Valentino tra storia e leggenda - Analisi e comprensione del testo

Immagine
Il giorno di San Valentino tra storia e leggenda San Valentino era un cristiano che viveva a Roma, molto amato dai bambini. Durante il periodo in cui Valentino predicava, il regime romano non era favorevole al cristianesimo e perseguitò tutti i suoi seguaci. Nonostante queste persecuzioni, Valentino continuò a praticare la sua fede e rifiutò di adorare le divinità romane. L'imperatore Claudio Io mise in carcere. Tra storia e leggenda sembra che Valentino abbia trascorso un anno di duro carcere durante il quale fu aiutato molto dai bambini; alleviarono le sue sofferenze con i loro canti e gli lanciarono fiori magnifici e profumati tra le sbarre della finestra della sua cella. Questa leggenda spiega l'origine antica dei doni e lo scambio di regali nel giorno di San Valentino. Morì il 14 febbraio del 273. Negli anni seguenti fu proclamato Santo e Patrono degli innamorati. (e.b.) Analisi e comprensione del testo Chi era San Valentino? Da chi era molto ama