Il giorno di San Valentino tra storia e leggenda - Analisi e comprensione del testo




Il giorno di San Valentino tra storia e leggenda

San Valentino era un cristiano che viveva a Roma, molto amato dai bambini. Durante il periodo in cui Valentino predicava, il regime romano non era favorevole al cristianesimo e perseguitò tutti i suoi seguaci. Nonostante queste persecuzioni, Valentino continuò a praticare la sua fede e rifiutò di adorare le divinità romane. L'imperatore Claudio Io mise in carcere. Tra storia e leggenda sembra che Valentino abbia trascorso un anno di duro carcere durante il quale fu aiutato molto dai bambini; alleviarono le sue sofferenze con i loro canti e gli lanciarono fiori magnifici e profumati tra le sbarre della finestra della sua cella. Questa leggenda spiega l'origine antica dei doni e lo scambio di regali nel giorno di San Valentino.
Morì il 14 febbraio del 273. Negli anni seguenti fu proclamato Santo e Patrono degli innamorati.

(e.b.)

Analisi e comprensione del testo
  1. Chi era San Valentino?
  2. Da chi era molto amato?
  3. Per quale motivo venne perseguitato?
  4. Come reagì San Valentino?
  5. Quale imperatore romano lo mise in carcere?
  6. Chi lo aiutò durante il periodo in cui visse in carcere?
  7. In che modo?
  8. Cosa ci spiega questa leggenda?
  9. In quale giorno morì San Valentino?
  10. Cosa accadde dopo la sua morte?

Ti potrebbero interessare:



Commenti

Post popolari in questo blog

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Il verbo avere: possedere, agire, sentire.

Esercizi di analisi grammaticale per la classe seconda

Testi utili per il riassunto

Scienze classe seconda: l'acqua, il ciclo dell'acqua.

Verifica quadrimestrale - Scheda didattica - Dettato ortografico - Classe terza

L'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi - Schede stampabili

Geografia classe quinta: le regioni d'Italia