Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta descrizione persona

La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

La leggenda della mimosa Elena, una giovane donna, si innamorò del Sole, lo guardava attratta dalla bellezza dei suoi raggi e i suoi occhi lo guardavano rapiti dalla sua forza, dal suo calore. Ma il Sole non ricambiò tanto amore e la colpì con lance di fuoco. Lei continuava ad amarlo e lo cercava con lo sguardo. Pianse per giorni cercando di trasmettergli il bene che gli voleva. Ed ecco che le lacrime caddero sul terreno e si trasformarono in tanti piccoli e profumati fiori gialli. Nacque la mimosa, il fiore simbolo della donna. Ercole Bonjean    © Visualizza e stampa Potrebbero anche interessarti: Festa della donna Festa della mamma Festa del papà Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole Immagine: improntaunika

Tema "Descrivo mio fratello o mia sorella": schema del testo per la scuola primaria e per la scuola media

Immagine
Tema Descrivo mio fratello  Presentazione del personaggio Mio fratello Sergio compie oggi otto anni ed è quindi più piccolo di me di tre anni.  Aspetto fisico E' di statura media, longilineo, possiede due occhi birichini di colore castano scuro, talvolta ricoperti da una frangetta di capelli biondo cenere, un naso a patatina, due piccole labbra sempre aperte al sorriso. Abbigliamento Ama vestirsi in modo sportivo e comodo: spesso indossa una tuta e scarpe da ginnastica come se fosse sempre in allenamento.  Carattere, comportamento, interessi In effetti ama correre e si cimenta in due specialità: il salto in lungo ed i cento metri, partecipa a gare sportive e consegue ottimi risultati. Non è particolarmente studioso ma sa organizzarsi con metodo nell'affrontare le varie materie oggetto di studio. E' socievole e ama stare in compagnia. Non saprei quali difetti trovargli se non quello di essere un po' permaloso. Questo perché dà molto agli altri, crede nell'amicizia, e

Tema: Descrivo me stessa - Schema del testo per la scuola primaria e media

Immagine
  Tema Descrivo me stessa Schema del testo Non è facile descrivere se stessi, ma trovo interessante questo tema perché mi permette di capire meglio chi sono e conoscersi ti consente di essere migliore per te stesso e per gli altri. (INTRODUZIONE) Ho da poco compiuto undici anni, sono di corporatura media e leggermente paffutella di viso che è ricoperto da piccole lentiggini tipiche di chi ha i capelli rossi e la carnagione chiara. Madre natura è stata generosa con me e mi ha regalato due splendenti occhi azzurri dai quali traspare tutta la mia gioia di vivere. (ASPETTO FISICO) Amo vestirmi con abiti sportivi, non necessariamente alla moda, in particolare indosso dei blue jeans che trovo comodi e adatti ad ogni circostanza. (ABBIGLIAMENTO) Forse anche perché sono figlia unica mi piace stare con gli altri ed ho molti amici con i quali ho stabilito rapporti sinceri che rendono le mie giornate particolarmente piacevoli. Sono un po' troppo precisa ed esigo che tutto sia sempre in

Tema: Descrivo mia mamma - Schema del testo

Immagine
Tema Descrivo mia mamma Dalla finestra vedo mia mamma carica di pacchi: forse è andata al Lidl a fare una spesa gigantesca. La mia mamma si chiama Silvia e ha cinquant'anni. Ha tre fratelli e una sorella: lo zio Ercole, lo zio Luca, lo zio Antonio e la zia Rita. E' un po' bassina, un po' cicciottella e ha i capelli biondi. Possiede un viso tondo, due bellissimi occhi color marrone, un naso normale, un bocca piccolina e tenera, delle orecchie normali e una pelle abbastanza abbronzata. Ha un buon gusto nel vestire ma io le do una mano e insieme creiamo degli abbinamenti bellissimi! A seconda delle stagioni si veste di vari colori: in inverno e autunno di nero, in primavera e in estate con tonalità diverse. E' una persona molto generosa, comprensiva, divertente, simpatica ... e non metto tutti gli aggettivi altrimenti non finisco più. Tuttavia certe volte è un po' nervosa, triste, critica e può capitare che perda la pazienza. Mi ricordo che una volta sono stata tro

Come descrivere una persona: tema con schema "Il maestro Ercole"

Immagine
Tema  Il mio maestro Quant'è simpatico! Sì, sto parlando del mio maestro Ercole Bonjean. Il maestro è di media statura, di corporatura robusta, con il viso paffuto; le mani sono abbastanza grassottelle, le labbra sottili e la bocca molto piccola. I suoi occhi sono chiari, di un colore non ben definibile, che dietro le lenti degli occhiali ispirano tanta simpatia e serenità. Il naso è aquilino e i capelli sono di un colore biondo cenere, in qualche punto brizzolati. Il maestro indossa di solito pantaloni di velluto e maglioni con la scollatura a "v". In questo periodo, siccome la temperatura è aumentata, porta un paio di jeans e una maglia più estiva a rombi multicolori, con sotto una camicia classica a quadretti blu e bianchi. Il mio maestro ama scherzare con noi alunni; quando bisogna lavorare, però è abbastanza severo. Egli è un maestro che ci tiene a farci andare alle medie preparati. Il maestro ci fa divertire e, secondo me, fa diventare le lezioni che potrebbero semb

La descrizione della persona: tutti i testi per la didattica nella scuola primaria con lo schema relativo.

Immagine
  Introduco il testo di tipo descrittivo in classe terza, nel II quadrimestre, contemporaneamente all’aggettivo qualificativo. E’ un'unità didattica che ha tempi lunghi di attuazione ma ha generato buoni risultati. Propongo uno schema, relativo alla persona, che mi è stato di particolare utilità per favorire la capacità del bambino di elaborare i propri pensieri in forma scritta. Negli anni, questo tipo, di lavoro ha subito varie modifiche e miglioramenti anche se l’impalcatura in buona sostanza è rimasta la stessa. Lo schema del testo descrittivo relativo a persone può risultare particolarmente stimolante per i bambini perché offre loro la possibilità di delineare i tratti della personalità di figure importanti come il papà e la mamma ed altri modelli identificativi in cui si riconoscono. In questa fase, in terza elementare, nel delineare i tratti della personalità dei personaggi non mancano le critiche dei bambini, accanto alle lodi, sottolineate con un buon senso dell’ironia. Pe

La descrizione della persona: raccolta di temi, con il relativo schema, per la scuola primaria

Immagine
Introduco il testo di tipo descrittivo in classe terza, nel II quadrimestre, contemporaneamente all’aggettivo qualificativo. E’ un'unità didattica che ha tempi lunghi di attuazione ma ha generato buoni risultati. Propongo uno schema, relativo alla persona, che mi è stato di particolare utilità per favorire la capacità del bambino di elaborare i propri pensieri in forma scritta. Negli anni, questo tipo, di lavoro ha subito varie modifiche e miglioramenti anche se l’impalcatura in buona sostanza è rimasta la stessa. Lo schema del testo descrittivo relativo a persone può risultare particolarmente stimolante per i bambini perché offre loro la possibilità di delineare i tratti della personalità di figure importanti come il papà e la mamma ed altri modelli identificativi in cui si riconoscono. In questa fase, in terza elementare, nel delineare i tratti della personalità dei personaggi non mancano le critiche dei bambini, accanto alle lodi, sottolineate con un buon senso dell’ironia. Per

Tema: Descrivo me stesso - Schema del testo per la scuola primaria e media

Immagine
Descrivo me stesso Introduzione (incipit) – Presentazione Non è facile descrivere se stessi, ma può essere utile per scoprire i propri pregi, i propri difetti, i punti di debolezza ma anche di forza della nostra personalità, del nostro carattere. Il nostro maestro ci ha detto che un grande filosofo, Socrate, asseriva che è importante conoscersi “gnosce te ipsum” che significa “conosci te stesso”, e questo è il primo presupposto del sapere. Aspetto fisico Proverò a descrivermi partendo dal mio aspetto fisico. Dai miei capelli di colore castano chiaro spicca un viso paffutello, due occhi azzurri molto vivaci, un nasetto a patatina, una bocca carnosa e spesso sorridente. Sono un po' grassottello e non molto alto per i miei dieci anni, ma in compenso riesco a muovermi con agilità. Comportamento – carattere Sono un bambino molto curioso e mi piace sempre scoprire cose nuove, amo la scuola, ma anche divertirmi con i miei coetanei. Cerco di esser

I bambini descrivono gli adulti: raccolta di testi per la scuola primaria - Schema dei temi

Immagine
"Com'è bello scrivere: è come mettere le ali all'immaginazione, ai sogni, ai desideri più profondi". Nella descrizione le bambine ed i bambini osservano la realtà che li circonda in modo naturale, senza condizionamenti. Vi propongo alcuni link relativi alla descrizione della persona: Schema per la descrizione della persona La descrizione di una persona cara: la nonna. Il testo e la traccia del lavoro. La descrizione: descrivo le mie maestre.  - Schema del testo descrittivo   "Il maestro sembra un clown" di Ercole Bonjean - Schema di lavoro utile per la descrizione della persona Tema con schema di lavoro: "La mia mamma". Il mio maestro Ti potrebbero interessare: La descrizione della persona Il testo descrittivo Le poesie Le filastrocche La raccolta dei temi Il testo narrativo Il testo argomentativo Il testo poetico Il testo umoristico Scrittura creativa

2 ottobre: giornata mondiale dei nonni - La descrizione della nonna - Una filastrocca

Immagine
Quale miglior regalo per i nonni di un bel testo in regalo che dimostri quanto bene gli vogliamo? Una bella descrizione è quello che ci vuole. E se non bastasse gli regaleremo una filastrocca a loro dedicata. Eccovi i link: La descrizione di una persona cara: la nonna. Il testo e la traccia del lavoro. "Un regalo di Natale dal cielo", filastrocca a rima baciata del maestro Ercole Ti potrebbero interessare: Le poesie Le filastrocche La raccolta dei temi Il testo narrativo Il testo descrittivo Il testo argomentativo Il testo poetico Il testo umoristico Scrittura creativa Argomenti di vario tipo Dettato ortografico Lettura e comprensione del testo Antologia

Festa della mamma 2019: attività educativo didattiche di apprendimento - Poesie e testi con lo schema del lavoro

Immagine
Nel sito didattica scuola primaria sono presenti numerosi percorsi educativo didattici di apprendimento per una delle feste più amate dai bambini (e dalle mamme). Eccovi alcune poesie e temi, con lo schema di lavoro, relativi all'argomento: Mi ha fatto mia mamma Persone male informate o più bugiarde del diavolo dicono che tu sei nato sotto a una foglia di cavolo. Altri maligni invece sostengono senza vergogna: sei venuto al mondo a bordo di una cicogna. Se mamma ti ha comperato come taluni pretendono dimmi: dov’è il negozio dove i bambini si vendono. Tali notizie sono prive di fondamento, ti ha fatto la tua mamma e devi essere contento. Gianni Rodari Cara mamma, della mia vita sei il colore, tu mi doni gioia ed amore, com'è bello ogni mattino, darti un piccolo bacino, ti carezzo piano piano con le dita della mano. Questa notte ti ho sognato, nel sogno ti ho abbracciato, vola via ogni amarezza, la tu

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

8 marzo, festa della donna - Brevi testi per la scuola primaria e media

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi grammaticale per la classe terza della scuola primaria - Schede stampabili

La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

TITOLI DI TEMI

Tema: "Il mio cane" - Schema del testo descrittivo, relativo ad un animale, per la scuola primaria e media

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Testi utili per il riassunto

Tema: Descrivo me stesso - Schema del testo per la scuola primaria e media