Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2013

Didattica scuola primaria

Immagine
Cari lettori, care lettrici, il 29 agosto di quattro anni fa nasceva il sito Didattica Scuola Primaria. L' idea nacque da un'ottima esperienza scolastica in una prima classe della scuola primaria. Nell'anno scolastico 2008/2009 i risultati degli alunni di classe prima superarono ogni più ben rosea previsione, gli alunni impararono a leggere e a scrivere con piacere, in tempi rapidi e bene. Due classi composte da 42 alunni, con un numero elevato di alunni immigrati , mi diedero la soddisfazione di concludere il mio ultimo anno d'insegnamento in una prima classe, nuovamente appagato dei risultati raggiunti. Di qui l'idea di pubblicare il lavoro svolto attraverso i quaderni dei bambini e cristallizzarlo in un sito di didattica, di dare volto non all'ipotetico, ma al realmente accaduto. Ho dato particolare risalto al metodo da me utilizzato per l'apprendimento delle strumentalità di base: il metodo globale fonematico , frutto di quarant'anni d

Geografia - Le regioni d'Italia - Il Trentino Alto Adige - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
Il Trentino Alto Adige Il Trentino Alto Adige è la regione più settentrionale d'Italia. Il territorio è completamente montuoso e costituito dalle Alpi Centrali e Orientali con alte vette, come la Vetta d'Italia, l'Ortles, il Cevedale e l'Adamello. Il Trentino Alto Adige confina a nord con l'Austria, ad est con la Lombardia, a sud est con il Veneto, a nord ovest per un breve tratto confina con la Svizzera. Tra i monti si aprono numerosi valichi tra cui il Passo dello Stelvio e il Passo del Brennero. L'Adige, secondo fiume italiano, attraversa tutta la regione da nord a sud. I suoi affluenti sono l'Isarco, il Sarca e il Brenta. Numerosi e famosi i piccoli laghi della regione, tra cui ricordiamo il lago di Caldonazzo, di Molveno, di Carezza e di Tovel, famoso per le sue alghe rosse. Alla regione appartiene anche la parte più settentrionale del lago di Garda. Il clima Il clima è di tipo alpino: con un inverno lungo e rigido; l'estate è di brev

Geografia - Le regioni d'Italia - Il Friuli Venezia Giulia - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
Il Friuli Venezia Giulia Il Friuli Venezia Giulia è la regione più orientale d'Italia. Il suo territorio presenta tre zone: a nord si trovano le Alpi con il monte Coglians e lo  Jôf di Montasio; al centro le Prealpi e la fascia collinare che degrada a sud fino alla Pianura Padana. A Est, tra Gorizia e Trieste, si estende l'Altopiano del Carso. La costa, lambita dal Mar Adriatico, è bassa e sabbiosa, con le ampie lagune di Marano e del Carso. I fiumi principali sono il Tagliamento e l'Isonzo che sfociano nell'Adriatico. Il clima Il clima è alpino nelle zone montuose, continentale in pianura con estati calde e afose e con inverni freddi e piovosi; lungo la costa adriatica il clima è mite. In autunno e in inverno su Trieste soffia la bora. La flora La flora è costituita da prati, gelsi, foreste di pini, abeti, larici, faggi; boschi di castagne e querce in collina, pioppi in pianura. La fauna In Friuli Venezia Giulia, in particolare nei boschi della region

Calendario delle festività e degli esami per l'anno scolastico 2013/2014

Immagine
Il calendario delle festività per l'anno scolastico 2013/2014 è il seguente:  1° novembre, festa di tutti i Santi;  l’8 dicembre, Immacolata Concezione;  il 25 dicembre, Natale;  il 26 dicembre;  il 1° gennaio, Capodanno;  il 6 gennaio, Epifania;  il giorno di lunedì dopo Pasqua;  il 25 aprile, Anniversario della Liberazione;  il 1° maggio, festa del Lavoro;  il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica;  la festa del Santo Patrono. Le date degli esami sono le seguenti: La prova scritta, a carattere nazionale, nell’ambito dell’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione si svolge, per l’anno scolastico 2013/2014, per l’intero territorio nazionale ed in sessione ordinaria il giorno  19 giugno 2014  con inizio alle ore 8.30; in prima e seconda sessione suppletiva potrà essere espletata il giorno 25 giugno 2014 e il giorno 2 settembre 2014 con inizio alle ore 8.30. L'esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione per gli studenti iscritti e frequent

Geografia - Le regioni d'Italia - Il Veneto - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
Il Veneto Il Veneto presenta una grande varietà di paesaggi. A nord nella zona alpina si trovano le Dolomiti con le tre cime di Lavaredo (2.999 metri) e la Marmolada (3.343 metri) . Tra le Alpi si estende un'ampia fascia prealpina con i monti Lessini e l'Altopiano di Asiago. I gruppi collinari sono di origine vulcanica come i monti Berici e i colli Euganei. La metà del territorio è occupato dalla Pianura Padana che qui prende il nome di Pianura Veneta. Tutti i fiumi della regione sfociano nel Mar Adriatico; i principali sono: Il Po, l'Adige, il Brenta e il Piave. Bagna il Veneto la sponda orientale del lago di Garda. Le coste sono basse e sabbiose. Il clima Il clima è alpino, nella pianura è continentale, mentre sulle rive del Garda e lungo la costa del mare Adriatico è mite. La flora Sono presenti nella regione: prati, pascoli, foreste di querce e di betulle, faggi, conifere; cerali, alberi da frutta,ortaggi e foraggi. La fauna i mari, i laghi

Dotazione posti docenti per l'insegnamento della Religione Cattolica nelle scuole: organico per l'anno scolastico 2013/2014.

Immagine
Nella tabella qui sotto riportata il contingente di posti disponibili per l'insegnamento della Religione Cattolica nella scuola, suddivisi per regione, per l'anno scolastico 2013/2014. Ricordo che il 70% dei posti verrà assegnato in organico di diritto, mentre il restante 30% in organico di fatto con contratti a tempo determinato.

Immissione in ruolo docenti per l'anno scolastico 2013/2014 - Tabella di ripartizione per provincia

Nuove assunzioni in ruolo per 11.268 docenti.  Per visualizzare la tabella di ripartizione analitica fai clic qui

Geografia - Le regioni d'Italia - Emilia Romagna - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
Emilia Romagna La parte occidentale della regione da Piacenza è detta Emilia,mentre la zona orientale è chiamata Romagna. La pianura occupa circa la metà del territorio. A sud si trovano le colline e l'Appennino Settentrionale con il Monte Cimone (2.165 metri). Molti dei fiumi che nascono sull'Appennino sono affluenti del Po: il Trebbia, il Taro, il Secchia, altri si gettano direttamente nell'Adriatico come il Reno. Il clima Il clima è rigido d'inverno e fresco d'estate, in pianura è continentale con inverni freddi, frequenti nebbie ed estati calde e afose. Nel litorale costiero bagnato dal Mare adriatico il clima è più mite. La flora L'Emilia offre un'immensa distesa verde dove si coltivano: cereali, barbabietole da zucchero, canapa, lino; nei campi si trovano magnifici vigneti e alberi da frutta: peschi, susini e i celebri ciliegi di Vignola. Sui monti appenninici troviamo fitti boschi e castagneti. Notevole anche la produzione d'orta

Geografia - Le regioni d'Italia - La Toscana - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
La Toscana Il territorio della Toscana può essere diviso in quattro fasce. La fascia montuosa comprende a est i rilievi dell'Appennino Settentrionale che a nord prendono il nome di Alpi Apuane. Nell'Appennino si aprono valli pianeggianti: la Lunigiana solcata dal fiume Magra, la Garfagnana dal Secchio e il Cosentino. La fascia collinare comprende le colline Metallifere e quelle del Chianti. La fascia pianeggiante comprende la Versilia, con spiagge sabbiose, la pianura del Valdarno che segue il corso dell'Arno e la Maremma attraversata dall'Ombrone. Le coste sono basse e sabbiose, diventano alte e rocciose in corrispondenza dei promontori (Piombino, Punta Ala, Argentario). Tra il monte Argentario e il litorale si trova la Laguna di Orbetello. Di fronte alla costa c'è l'Arcipelago Toscano con l'isola d'Elba. Il clima Il clima è continentale all'interno con estati fresche e inverni rigidi, mite sulle coste. La flora La flora della tos

Geografia - Le regioni d'Italia - L'Umbria - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
L'Umbria L'Umbria è detta “il cuore verde d'Italia” perché le sue colline e le sue montagne sono ricoperte di boschi. Il suo territorio è prevalentemente montuoso si trova ad est; comprende l'Appennino Centrale la cui cima più elevata è il Monte Pennino, 1.570 metri, e i monti Sibillini con il monte Vettore, la cui vetta raggiunge i 2.476 metri. La valle più ampia è quella Tiberina percorsa dal fiume Tevere che percorre l'intera regione da Nord a Sud, il suo affluente più importante è il Nera. Troviamo inoltre il fiume Velino che confluisce nel fiume Nera dando origine alle cascate delle Marmore. Vicino al confine con la Toscana si trova il lago Trasimeno che è di origine tettonica ed è poco profondo. Il clima Il clima della regione umbra è continentale, con inverni rigidi ed estati calde; diventa più mite sulle rive del Trasimeno. La flora La flora è ricca di foreste di querce, castagni e faggi, di pascoli e di alberi da frutta. La faun

Le università e il lavoro

Immagine
Le facoltà che offrono maggiori sbocchi lavorativi sembrano essere: farmacia, medicina e fisioterapia. Interessante analisi di TG COM24 .

Come studiare con metodo

Immagine
Ho trovato interessante, per chi è ancora alla ricerca di un metodo di studio che sia efficace per affrontare i prossimi impegni scolastici, questo speciale link di skuola.net con le tecniche e i trucchi per poter studiare in modo meno stressante e più organizzato. Link correlato: Il metodo di studio

Geografia - Le regioni d'Italia - Le Marche - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
Le Marche Il territorio delle Marche è prevalentemente montuoso e collinare. A ovest si trova la catena dell'Appennino Centrale. La vetta più elevata è il Monte Vettore nel gruppo dei monti Sibillini. Le pianure sono poco estese e si trovano vicino al mare. La costa è bassa e sabbiosa, ad eccezione del promontorio del Monte Conero. I fiumi scorrono nella disposizione a pettine tipica del versante adriatico, hanno corso breve a carattere torrentizio. I fiumi più importanti sono il Foglia, il Metauro, il Tronto e il Potenza. I fiumi talvolta danno origine a fenomeni carsici: acque sotterranee e grotte come quelle di Frasassi. Il clima Il clima è continentale all'interno con inverni freddi ed estati fresche sui rilievi, più temperato lungo la fascia costiera. La flora La flora delle Marche presenta pascoli in montagna, viti in collina, olivi, alberi da frutta e coltivazione di ortaggi. La fauna La fauna è prevalentemente di tipo domestico, vi si

Tempo d'esami: strumenti utili per lo studio.

Immagine
Tra pochi giorni è tempo d'esami ecco gli appunti di tutte le materie per gli studenti della scuola secondaria di primo grado utili per lo studio, i compiti, le verifiche e per fare ricerche scolastiche, relazioni, riassunti, temi e tesine. Puoi trovare un aiuto su skuola net .

I test d'ingresso: le strategie vincenti.

Immagine
Interessanti le strategie che possono essere adottate dagli studenti per superare i test d'ingresso. Oltre allo studio continuo e sistematico, esistono tuttavia delle tecniche per poter superare i test d'ingresso ad inizio d'anno nelle varie scuole e per l'accesso alle varie facoltà universitarie. Per saperne di più vai al sito: skuola net .

Contributi scolastici: quando pagarli?

Immagine
Giro volentieri questa notizia trovata sul sito skuola net . Può capitare che vengano richiesti alle famiglie dei contributi per la scuola non conformi alla normativa vigente.

Geografia - Le regioni d'Italia - Il Lazio - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
Il Lazio Il paesaggio laziale è molto vario. A oriente si trova la zona montuosa dove s'innalza la catena appenninica con cime che superano i 2000 metri come il Terminillo, il monte Petroso e il monte Gozzano. Vicino alla costa si trovano vaste zone collinari intervallate da conche pianeggianti quali la Sabina e la Ciociaria. Le vaste pianure della Maremma laziale, dell'Agro Romano e dell'Agro Pontino. Numerosi sono i laghi di origine vulcanica: il lago di Bolsena, di Bracciano, di Vico, di Nemi e di Albano. Il fiume principale è il Tevere, terzo fiume d'Italia: sfocia a delta nel mar Tirreno, dopo aver ricevuto le acque dell'Aniene. Il Lazio si affaccia sul mar Tirreno con coste basse e sabbiose interrotte dai promontori del Circeo e di Gaeta, di fronte si trova l'arcipelago delle isole Pontine. Il clima Sulla costa il clima è mite con estati calde e ventilate, nelle zone interne è continentale con inverni rigidi e piovosi. La flora

Geografia - Le regioni d'Italia - L'Abruzzo - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
L'Abruzzo Il territorio dell'Abruzzo è prevalentemente montuoso. Qui gli Appennini sono massicci e raggiungono le vette più alte di tutte la catena, ricordiamo il Gran Sasso, la cima del Corno Grande, che ospita l'unico ghiacciaio di tutto l' Appennino e la Majella. Nel Parco Nazionale d'Abruzzo, vasta regione in cui flora e fauna sono protette dalla legge, tra boschi e pascoli, si ergono altre poderose catene di montagne, fra queste i monti della Meta. Si aprono vaste e fertili fertili valli pianeggianti quali la Conca dell'Aquila e la Piana del Fucino, antico lago prosciugato più di un secolo fa. La costa è bassa e sabbiosa. I fiumi scorrono paralleli e sfociano nel Mar Adriatico: i principali sono il Pescara, il Sagra, il Vomano, il Tronto e il Trigno. Il clima il clima è di tipo continentale alpino, con inverno freddo e nevoso all'interno, meno rigido sulla costa. La flora la flora è costituita da pini, abeti, faggi, castag

Raccolta di giochi educativi per bambini

Immagine
Sul sito della casa editrice DIENNETI si possono trovare molti giochi online per bambini divertenti e rilassanti.

Ricostruzione di carriera

RICOSTRUZIONE DI CARRIERA Con sentenza n. 2037 del 29 gennaio 2013 la Corte di Cassazione ha riconosciuto il diritto dei  docenti della scuola dell’infanzia passati alle superiori a vedersi riconosciuto il servizio prestato  nella scuola dell’infanzia. La sentenza ha conseguenze di natura giuridica ed economica. 

Geografia - Le regioni d'Italia - Il Molise - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
Il Molise Il territorio del Molise è prevalentemente montuoso, la superficie è di 4430 Kmq e dopo la Valle d'Aosta è la più piccola regione italiana. Confina con l'Abruzzo, la Puglia, il Lazio e la Campania e nella parte ad ovest con il Mar Adriatico. Il territorio montagnoso è formato dalle propaggini dell'altipiano abruzzese della Maiella e del gruppo del Matese. La cima più alta è il Monte Miletto, nell'Appennino Campidano, che si eleva sino a 2050 metri. Pochi i fiumi a carattere torrentizio tra i quali ricordiamo il Trigno, il Biferno che forma una vallata caratteristica, il Fortore e il Volturno che nasce dal passo di Rionero e va a scendere poi in Campania. Il clima Il clima del Molise è continentale al suo interno, mentre sul versante marittimo diventa più mite e dolce per tutto l'anno. La flora La flora è costituita da boschi di faggio, abeti, querce, castagni, pascoli. La fauna La fauna è costituita dal lupo, dal camosc