Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2013

Assistenza familiari disabili

ASSISTENZA FAMILIARI DISABILI  L’art. 42, comma 5, del d.lgs. n. 151/2001, così come modificato dall’art. 4 del d.lgs. n.  119/2011, individua i familiari che hanno diritto a due anni di congedo retribuito a titolo di assistenza a persone in situazione di handicap grave: il coniuge convivente, il padre o la madre anche adottivi, uno dei figli conviventi, i fratelli e le sorelle conviventi.  Il 18/7/2013, la Corte Costituzionale, con la sentenza n. 203, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della norma suddetta nella parte in cui:  - non include nel novero dei soggetti legittimati a fruire del congedo ed alle condizioni stabilite, il parente o l’affine entro terzo grado convivente, in caso di mancanza, decesso o in  presenza di patologie invalidanti degli altri soggetti previsti idonei a prendersi cura della  persona in situazione di disabilità grave;  − in assenza di altri soggetti idonei, non consente ad altro parente o affine convivente di persona con handicap in situazi

Percorsi abilitanti speciali (PAS): emanato avviso MIUR su inoltro istanze on line

Volentieri diffondo la nota ministeriale visto l'elevato potenziale numero di aspiranti che potrebbero non essere a conoscenza dei percorsi abilitanti speciali. Per saperne di più vai sul sito del MIUR

Geografia - Le regioni d'Italia - La Campania - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
La Campania Il territorio della Campania è prevalentemente montuoso (13.590 Kmq). Nella parte interna si trova l' Appennino Meridionale con montagne poco elevate, fatta eccezione per il monte Miletto (2070 metri) e nel Cilento il monte Cervati (1900 metri). Al centro della regione si trova l'Irpinia, altipiano percorso da innumerevoli fiumi, dal quale si stacca la magnifica penisola Sorrentina. Nelle zone del litorale campano le pianure sono interrotte dai monti Flegrei, colline di origini vulcanica, dove si erge il Vesuvio e i monti Lattari; in questa zona si verificano emissioni di gas dal sottosuolo. La fertile pianura Campana è attraversata è attraversata dai fiumi Garigliano e Volturno; a sud ricordiamo la piana del Sele dove si trovano le maggiori pianure campane. Al largo del golfo di Napoli si trovano le isole di Capri, Ischia e Procida, famose in tutto il mondo per l'incantevole bellezza. Tra le località più famose ricordiamo inoltre Amalfi e Sorrento.

Organico posti disponibili e in esubero per la scuola dell'infanzia, primaria, scuole medie e superiori per l'anno scolastico 2013/2014

Per visualizzare l'elenco dei posti disponibili o in esubero per tutti gli ordini e gradi di scuola, suddivisi per provincia, clicca sul seguente link: Visualizza con Google Docs

Geografia - Le regioni d'Italia - La Puglia - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
La Puglia Il territorio della Puglia è prevalentemente pianeggiante e presenta forme dolci e arrotondate anche nelle zone più alte (19.350 Kmq). La più grande pianura è quella del Tavoliere, la più vasta dell'Italia meridionale. La Puglia è povera d'acqua, vi si trovano pochi fiumi (salvo il Fortore e l'Ofanto) e poche sorgenti e falde acquifere, ma l'acquedotto del Sele, fiume della Campania, fornisce l'acqua ai centri abitati. I principali rilievi sono i Promontori del Gargano e delle Murge. La regione è bagnata dal mar Adriatico e Ionio. Le coste sono rocciose nel Gargano, mentre nelle magnifiche isole Tremiti e nella penisola Salentina basse e sabbiose. Il clima Il clima è di tipo mediterraneo sulla costa, ma arido e secco, mentre all'interno è più continentale. La flora Il clima particolarmente arido della regione non permette un grande sviluppo della flora. Tuttavia la laboriosità degli abitanti ha reso fertile gran parte di queste

Geografia - Le regioni d'Italia - La Basilicata - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
La Basilicata La Basilicata, racchiusa tra la Puglia, la Calabria e la Campania, è la regione più piccola dell'Italia meridionale con una superficie di 9.980 Kmq. Il suo territorio è in maggior parte montuoso e collinare. Da ricordare il gruppo dei monti di Pignola e Abriola, la cui vetta più alta è il Serranella dove nasce il fiume Basento. Più a sud si trova il monte Venturino e il vasto monte Surino che ha un'altezza di 2.005 metri. La Basilicata si affaccia per un breve tratto sul mar Tirreno, nel golfo di Policastro, dove le rive sono scoscese, e sullo Ionio dove le rive sono piane. I fiumi sboccano nello Ionio e generalmente sono poveri di acque. I più importanti sono il Bradano, il Cavone, l'Agri e il Sinni. Il clima Il clima della Basilicata è di tipo mediterraneo lungo la costa, rigido all'interno. La flora Nelle zone di montagna si trovano fitte selve di ontani e faggi, boschi di querce e castagni. La fauna La fauna della Basilicat

Geografia - Le regioni d'Italia - La Calabria - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
La Calabria La Calabria è una stretta penisola che si estende sul mar Tirreno e lo Ionio. La superficie è di 15085 Kmq, il territorio è prevalentemente montuoso o collinare, con poche pianure lungo la costa. Ricordiamo l'Altipiano della Sila al centro e dell'Aspromonte a sud. I caratteristici altipiani della penisola calabrese sono interrotti da profonde spaccature nelle quali scorrono le fiumare. La Calabria presenta interessanti aspetti geografici, storici e culturali dovuti alla sua particolare posizione geografica che la isolano dalle altre regioni. Il clima Il clima è di tipo mediterraneo lungo le coste, più caldo nella costa ionica che è più esposta ai venti caldi provenienti dall'Africa. Sui rilievi interni il clima è più rigido, con freddi intensi nella stagione invernale. La flora La flora è costituita da folte foreste in particolare nell'altipiano della Sila. Tipica della Calabria è la produzione di agrumi; ricordiamo inoltre gli a

Geografia - Le regioni d'Italia - La Sicilia - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
La Sicilia La Sicilia è l'isola più vasta del Mediterraneo e ricopre una superficie di 25710 Kmq. E' un'isola prevalentemente montuosa con pianure poco estese e con brevi fiume a carattere torrentizio. Le catene montuose principali sono quelle dei Peloritani, dei Nebrodi, e delle Madonie. In Sicilia si trova il vulcano più alto d'Europa (3.262 metri) ancora attivo. La sommità è ricoperta di neve e sui suoi pendii prosperano boschi, vigneti e uliveti. La regione vanta numerosi resti di grande portata artistica che attira numerosi turisti, anche in virtù del magnifico paesaggio marino ricco di splendide coste e spiagge da sogno e le bellissime isole Lipari o Eolie, le Egadi, le Pelagie di origine vulcanica, e a sud l'isola di Pantelleria. La Sicilia gode di un clima molto piacevole, in particolare d'inverno. L'estate è molto calda nell'interno, ma nelle coste il clima è mitigato dal benefico effetto del mare. Il clima Il clima della Sici

Geografia - Le regioni d'Italia - La Sardegna - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Immagine
La Sardegna La Sardegna è in maggior parte montuosa o collinare, poche sono le pianure e ricopre una superficie di Kmq 24.095. Le coste della Sardegna sono di una bellezza indescrivibile che si può capire solo visitandola in una vacanza tra le frastagliate coste della Gallura, i famosi golfi di Olbia e degli Aranci e, naturalmente la verde costa Smeralda, i golfi di Olbia e di Alghero, le scogliere rosse di Arbatax, Capo Falcone e tante bellezze naturali tutte da scoprire.  Ai visitatori la Sardegna rimarrà indimenticabile per lo straordinario mare, la cordialità degli abitanti, l'ottimo cibo a base di pesce fresco di cui la regione è ricca. Nell'antichità l'isola si chiamava “Ichnusa” per via della figura rettangolare dell'orma di un piede. La Sardegna è circondata da gruppi di isole come l'Asinara, Caprera (amata da Giuseppe Garibaldi), la Maddalena a nord, San Pietro e Sant'Antioco a sud. Il paesaggio è diversissimo e varia da zona a z

Kandinski e l'astrattismo

Immagine
Vasilij Kandiskij e l'astrattismo Kandiskij fu l'inventore del movimento artistico dell'astrattismo , sviluppatosi nel 1900. Il punto, la linea, le forme geometriche, sono gli elementi fondamentali di un dipinto astratto.  Prova anche tu ad inventare una composizione astratta usando le figure geometriche che conosci e altri elementi (linee, punti) geometrici anche di tua invenzione. L'autore del quadro è Simone Schermi Visualizza e stampa con Google Docs

Anno scolastico 2005/2006 - scuola primaria - classe terza - storia

Immagine
Ricordiamo le parole del tempo: prima, ancora, ora, poi, infine, successivamente, contemporaneamente, intanto, nello stesso momento. Gli avvenimenti ciclici sono quelli che si susseguono costantemente ed il tempo ciclico è quello che si ripete regolarmente. Ricordiamo Il ciclo dell'acqua. Il ciclo delle stagioni. Il ciclo dei giorni della settimana. Il ciclo delle parti del giorno. Il ciclo delle ore. Visualizza e stampa con Google Docs

Il tempo

Immagine
Il tempo Con il trascorrere del tempo accadono dei fatti e si verificano dei cambiamenti, si svolge la storia delle cose e degli uomini. Il tempo è lungo o corto ( tempo psicologico )? Il tempo può essere vissuto come lungo o corto in relazione ai personali stati d'animo, ma in realtà esso ha una sua durata uguale per tutti che noi misuriamo con l'orologio. Come puoi spiegare che il tempo passa? Posso spiegare che il tempo passa osservando le trasformazioni dell'albero attraverso le stagioni. Che cosa accade nel tempo? Nel tempo accadono fatti, si verificano trasformazioni, succedono cose contemporaneamente e si verificano fatti attesi, sperati, temuti. Come veniamo a conoscenza dei fatti? Veniamo a conoscenza dei fatti attraverso la TV, internet, la radio, il telefono, la stampa, le testimonianze, i manifesti, le fotografie, ecc. Quanto può durare un fatto? I fatti si svolgono nel tempo. Essi hanno tutti una loro dur

Anno scolastico 2005/2006 - scuola primaria - classe terza - geografia

Immagine
Tabella dei servizi presenti nel centro abitato Trasporti Stazione ferroviaria, taxi, autobus, porto. Produzione di beni Fabbriche, industrie Cultura Scuole materne, scuole elementari, scuole medie, scuole medie superiori, università, biblioteche, musei. Sport e tempo libero Palestre, piscina, campo sportivo, cinematografi, teatro, discoteche. Comunicazione Ufficio postale, telefoni, stazione televisiva, stazione radio, internet. Commercio Supermercati, negozi alimentari, negozi di abbigliamento, oreficerie, librerie, bar, pasticcerie, farmacie. Seguendo lo schema preparati a descrivere la tua aula. Dove è localizzata all'interno dell'edificio scolastico; se è grande o piccola; se è luminosa o buia; com'è il pavimento; quante sono e dove sono situate le finestre; come sono disposti i banchi e gli altri mobili; che cosa è appeso alle pareti; quali particolari la rendono piacevole o spiacevole. Visu