Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2010

Scuola primaria - anno scolastico 2007/2008 - Italiano classe quinta

Immagine
Si comincia con il progetto accoglienza che aveva come tema portante: "Giocare è bello se si rispettano le regole". Anche per questo tipo di lavoro mi aiuta non poco essere un giocatore di scacchi, dentro e fuori la scacchiera. Vediamo insieme se ho imbroccato le mosse giuste. Link correlati a questo post: Progetto accoglienza: "Giocare è bello se si rispettano le regole". Progetto accoglienza: A come amicizia, B come benessere, C come cultura Progetto accoglienza: in viaggio in un mondo tutto a colori. Classe quinta

Verifica di italiano, classe quarta, II quadrimestre: scrivere un incipit.

Immagine
Verifica di italiano Scrivi due incipit per ognuno dei seguenti titoli di temi: Quando a scuola le ore volano. La piazza della mia scuola. La maestra Francesca. Svolgimento: 1. Quando a scuola le ore volano. Per me, in ogni lezione, le ore volano; sapete perché? Semplicemente per il fatto che abbiamo degli insegnanti che rendono le lezioni come un gioco. - "Driinn" è suonata la campanella; a me sembra passato meno della metà del tempo che dobbiamo stare a scuola, ma le ore per vivere con gli insegnanti si sono già esaurite. 2. La piazza della mia scuola. Il luogo ideale per trascorrere il tempo libero, divertirsi e giocare: questa è la piazza della mia scuola, la mitica piazza Roma! Bella, spaziosa e ricca di giochi; questo e molto altro è la nostra piazza Roma. 3. La maestra Francesca Dal viso si capisce già il suo stato d'animo: sapete di quale insegnante si tratta: ovviamente della maestra Francesca. Occhi azzu

Verifica di italiano, II quadrimestre, classe quarta: scrivere l'incipit di un tema..

Immagine
Svolgo due incipit per ognuno dei seguenti temi: Descrivo me stesso. E'arrivata la primavera. La gita scolastica. Descrivo me stesso Molte volte mi guardo allo specchio ma ancora adesso non saprei dare una definizione del mio aspetto; sapete perché? Perché non si conosce mai abbastanza bene se stessi. Occhi marroni, capelli bruni,  corporatura minuta e altezza più o meno media; sto proprio parlando di me stesso. E' arrivata la primavera I fiori sbocciano, le piante fioriscono e tutto cambia. Eh sì ... è arrivata la primavera. Il clima si fa più caldo, le persone sono piene di gioia, basta guardare lo stato d'animo di ognuno ... e si capisce che è arrivata la primavera. La gita scolastica La sera prima della gita scolastica, quando andai a letto, non riuscivo a chiudere occhio perché tutti i miei pensieri erano puntati sulla gita del giorno dopo. Erano le sette e trenta quando papà mi svegliò. "Cosa vuoi?" dissi al papà;

Verifica di italiano, classe quarta, secondo quadrimestre: analisi grammaticale di frasi.

Immagine
Esegui l'analisi grammaticale delle seguenti frasi: Lo zio di Marta mi ha chiesto tue notizie. Questo pomeriggio telefono a Luca e lo invito alla festa. Il cane afferrò l'osso e lo portò nella sua cuccia. Gli chiesi il suo numero di telefono e lo chiamai in ufficio. 1. Lo = articolo determinativo maschile singolare zio = nome comune di cosa maschile singolare di = preposizione semplice Marta = nome proprio di persona femminile mi = pronome personale con funzione di complemento ha chiesto = voce del verbo chiedere 2^ coniugazione modo indicativo tempo passato prossimo 3^ persona singolare tue = aggettivo possessivo femminile plurale notizie = nome comune di cosa femminile plurale 2. Questo = aggettivo dimostrativo maschile singolare pomeriggio = nome comune di cosa maschile singolare telefono = voce del verbo telefonare 1^ coniugazione modo indicativo tempo presente 1^ persona singolare a = preposizione semplice Luca =

Verifiche di italiano per il primo quadrimestre (INVALSI)

Immagine
Le prove oggettive di rilevazione degli apprendimenti somministrate agli alunni di tutta la Penisola possono costituire un utile metro di verifica per il 1° quadrimestre in una classe quarta della scuola primaria. Negli anni in cui i miei alunni vennero sottoposti a queste prove devo ammettere che nutrivo qualche dubbio sull’attendibilità di questo tipo di valutazione oggettiva. Tuttavia sono per natura curioso e per nulla refrattario alle innovazioni, purché il nuovo sia anche utile, produttivo e migliori la qualità dell’azione didattica. Per questo motivo anche i miei alunni di oggi si sono misurati con le prove di verifica INVALSI a livello informale (la prova ministeriale è prevista per il mese di maggio 2010) e devo constatare che la rilevazione degli apprendimenti che si ottiene utilizzando questo tipo di prova rispecchia fedelmente il livello di preparazione raggiunto dai bambini. Nella prassi didattica questo tipo di lavoro non mi pare particolarmente proficuo, può essere uti

Il mio gioco preferito: gli scacchi.

Immagine
Tema  Gli scacchi Domenica 11 marzo parteciperò al ventesimo campionato provinciale di scacchi. Questa attività mi diverte molto perché, per vincere una partita, bisogna riflettere con attenzione e quindi non servono la forza, né i trabocchetti! Il gioco degli scacchi, inoltre, mi sembra che sviluppi l'intelligenza perché bisogna pensare delle strategie e dei piani tattici che coinvolgono molte mosse oltre a quella che stai per eseguire. A volte mentre gioco, mi sembra davvero di diventare un re perché comando, tutto da solo, il mio piccolo esercito di pezzi. domenica spero di riuscire a giocare bene perché vorrei classificarmi per il campionato nazionale a cui tengo molto. Un altro mio obbiettivo è quello, sempre se mi classifico bene, di essere uno dei sei alunni che il maestro Ercole sceglierà per formare la squadra scolastica che parteciperà ai prossimi tornei. Il mio maestro di scuola, oltre l'italiano e la grammatica, ha insegnato il gi

Compito: invento una breve filastrocca.

Immagine
Invento una breve filastrocca L'inverno Voglia di sciare non di andare al mare; fiocchi di neve a volontà sopra la statua di re Cra Cra. E' arrivato l'inverno che ha portato con sé ogni tipo di buffet. (Silvio classe quarta) Link correlati a questo post: Classe quarta Tipi di testo Visualizza e stampa con Google Docs

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria.

Immagine

Il significato delle parole: i contrari. Scuola primaria, classe quarta.

Immagine
Individuare i rapporti semantici tra le parole (i contrari). Scriviamo, leggiamo e ragioniamo su alcuni gruppi di parole: attraccare contrario di salpare grande contrario di piccolo aggressivo contrario di docile mattina contrario di sera parlare contrario di tacere saporito contrario di insipido Costruiamo le frasi - La nave carica di passeggeri attraccò nel porto. - La nave carica di passeggeri salpò dal porto. - Oscar Wilde era un grande scrittore. - Noi siamo dei piccoli scrittori, ma se ci impegneremo a fondo diventeremo      sempre più bravi. - Il lupo è un animale aggressivo . - La pecora è sicuramente un animale docile . - Rosso di sera buon tempo si spera. - Rosso di mattina la pioggia si avvicina. - Parlare è bello, tacere è sublime. - Il riso in bianco della mensa scolastica è insipido , invece le patate al forno    sono molto saporite . In ogni gruppo di parole sono nascosti due contrari,

Diversi significati di una stessa parola (la polisemia). Scheda stampabile dell'unità didattica.

Immagine
Individuare i significati di una stessa parola in contesti diversi (la polisemia). Scriviamo, leggiamo ed analizziamo i diversi significati delle parole sottolineate nelle frasi. - Questa storia non ha né capo né coda. - Questa storia non ha significato . - Il mio capo oggi è furioso. - Il dirigente è arrabbiato. - La nonna oggi ha mal di capo . - La nonna oggi ha mal di testa . - Ho indossato il capo più bello che ho. - Ho indossato il vestito più bello che ho. - Ho sbagliato l'esercizio e devo rifarlo da capo . - Ho sbagliato l'esercizio e devo rifarlo dall' inizio . Link correlati a questo post: Classe quarta Grammatica Esercizi di grammatica Il significato delle parole Visualizza e stampa con Google Docs

Arricchire il lessico. Scheda stampabile dell'unità didattica.

Immagine
Arricchire il lessico Scriviamo, leggiamo, ragioniamo Il giardino sotto la poggia Il giardino sotto la pioggia scrosciante  era rimasto deserto. La pioggia parve cessare , poi riprese violentemente a battere sugli alberi del viale, sui cespugli bassi, sulle panchine vuote, sui chioschi delle bibite. Infine, la pioggia si attenuò rapidamente, così com'era cominciata, cessò di cadere, e allora il giardino pubblico parve rianimarsi perché ripresero a sbucar da fuori, chissà da dove, i suoi abituali frequentatori : una torma di ragazzini in bicicletta. Sottolineiamo le parole poco note o sconosciute e ipotizziamo i significati considerando il contesto. Significato delle parole poco note: scrosciante > violenta, abbondante parve cessare > sembrò smettere chioschi > negozi di bibite, panini, giornali, posti all'aperto si attenuò > si calmò, si diradò parve rianimarsi > sembrò riprendere vita abituali > soliti, consue

Poesia di Pasqua

Immagine
E' Pasqua "E' Pasqua, è Pasqua!" dice allegro il sole mentre gioca con i fiori delle aiuole. "E' Pasqua, è Pasqua!" gli risponde il vento mentre insegue le nubi nel firmamento. "E' Pasqua, è Pasqua!" canta allegro il cuore "E in questo dì è risorto il Signore!". Visualizza e stampa con Google Docs Ti potrebbero interessare: Il paese delle uova di cioccolato "E' Pasqua!" di Maria Grazia Bucceri Racconto di Pasqua "La Risurrezione" di Giovanni Papini "Pasqua" di Oscar Wilde (in italiano e in inglese) "Gesù" di Giovanni Pascoli "Pasqua" di Ada Negri Racconto pasquale: "Aria di Pasqua" di Giovanni Verga "Alleluja" di Angiolo Silvio Novaro "Resurrezione" di Alessandro Manzoni "La domenica dell'ulivo" di Giovanni Pascoli "Pasqua" di Giovanni Gozzano

Verbi:il trapassato prossimo ed il trapassato remoto. Scheda stampabile.

Immagine
Riconoscere il tempo trapassato prossimo e il tempo trapassato remoto. Scriviamo la frase e rispondiamo alle domande. Il maestro ha distribuito i temi che aveva corretto. - Quali sono i verbi della frase? - I verbi della frase sono ha distribuito ed aveva corretto . In quale tempo si verificano le due azioni? - Le due azioni si verificano al tempo passato. Il verbo ha distribuito si può classificare tempo ... - Il verbo ha distribuito è al tempo passato prossimo. L'azione del distribuire compiuta dal maestro si è verificata prima o dopo la correzione? - L'azione del distribuire si è verificata dopo l'azione della correzione. Infatti il maestro prima ha corretto e dopo li ha distribuiti. Le due azioni si compiono al passato ma l'una è più passata dell'altra. Anche nel passato ci sono un'antecedenza e una successività, cioè un passato del passato . In grammatica aveva corretto viene classificata come a