Storia di una fogliolina - La foglia e il vento - L'autunno è un carnevale - Sta arrivando l'autunno (lavoro di gruppo)








Venerdì il maestro ha diviso la classe per gruppi ed ogni gruppo ha inventato una poesia o un racconto sulle foglie e l'autunno.
Al maestro sono piaciute, ora le scriviamo sul nostro quaderno.

Storia di una fogliolina
C'era un albero molto alto e sopra l'albero c'era una fogliolina gialla e rossa. Un giorno c'era tanto vento che fece staccare la fogliolina dal suo caro albero.
Quando ritornò la primavera, la foglia diventò di nuovo verde sul suo amato albero.
Roberto, Sally, Francesca, Romina, Cristian, Valentina

La foglia gialla e rossa
Una foglia gialla e rossa era attaccata sul ramo di un albero e quando arrivò l'autunno cadde per terra e morì.
Quando tornò la primavera diventò di nuovo viva e bella.
Federica, Denis, Elisa, Daniel

La foglia e il vento
Una fogliolina, su un albero, era spaventata da un brutto e forte vento. La povera fogliolina si stava staccando dalla sua mamma. Il vento che soffiava forte portò la foglia per terra dove morì. Ornò bella e verde in primavera.
Ylenia, Mimma, Alessio, Ornella

L'autunno è un carnevale
Da verdi
diventano gialle,
rosse,
marroni,
cadono nel sonno
che non cesserà
finché la primavera
non le risveglierà.
Artur, Sara, Andrea

Sta arrivando l'autunno
L'autunno passa ogni anno
per far addormentar le foglie
stanche fino alla primavera
Artur, Sara, Andrea


Commenti

Post più popolari

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

La primavera

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

L'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi - Schede stampabili

Geografia - Le regioni d'Italia - Il Lazio - Spiegazioni e prova di verifica per la classe quinta della scuola primaria

Scienze: classe seconda scuola primaria. Le caratteristiche degli animali.

Geografia classe quinta: le regioni d'Italia

Matematica classe quinta

I nomi concreti e i nomi astratti