DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

domenica 3 febbraio 2013

San Valentino







La leggenda di San Valentino

Leggenda dei bambini
San Valentino possedeva un grande giardino pieno di magnifici fiori dove permetteva a tutti i bambini di giocare. Si affacciava sovente dalla sua finestra per sorvegliarli e per rallegrarsi nel vederli giocare. 
Quando veniva la sera, scendeva in giardino e tutti i bambini lo circondavano con affetto ed allegria. Dopo aver dato loro la benedizione regalava a ciascuno di loro un fiore raccomandando di portarlo alle loro mamme: in questo modo otteneva la certezza che sarebbero tornati a casa presto e che avrebbero alimentato il rispetto e l’amore nei confronti dei genitori. 
Da questa leggenda deriva l'usanza di donare dei piccoli regali alle persone a cui vogliamo bene.

Questionario

Lettura e comprensione del testo
Com'era il giardino di San Valentino?
Cosa faceva San Valentino quando veniva la sera?
Perché San Valentino la sera regalava un fiore ad ogni bambino?
Qual è la persona a cui volete più bene?
Può un piccolo fiore regalato alla mamma e al papà renderli felici?



   Visualizza e stampa con Google Docs                                                                 
Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento