San Valentino







La leggenda di San Valentino

Leggenda dei bambini

San Valentino possedeva un grande giardino pieno di magnifici fiori dove permetteva a tutti i bambini di giocare. Si affacciava sovente dalla sua finestra per sorvegliarli e per rallegrarsi nel vederli giocare. 
Quando veniva la sera, scendeva in giardino e tutti i bambini lo circondavano con affetto ed allegria. Dopo aver dato loro la benedizione regalava a ciascuno di loro un fiore raccomandando di portarlo alle loro mamme: in questo modo otteneva la certezza che sarebbero tornati a casa presto e che avrebbero alimentato il rispetto e l’amore nei confronti dei genitori. 
Da questa leggenda deriva l'usanza di donare dei piccoli regali alle persone a cui vogliamo bene.

Questionario

Lettura e comprensione del testo

1. Com'era il giardino di San Valentino?
2. Cosa faceva San Valentino quando veniva la sera?
3. Perché San Valentino la sera regalava un fiore ad ogni bambino?
4. Qual è la persona a cui volete più bene?
5. Può un piccolo fiore regalato alla mamma e al papà renderli felici?


   Visualizza e stampa con Google Docs          
                                           

Commenti

Post popolari in questo blog

Tracce per i testi di tipo narrativo, descrittivo, argomentativo.

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Testi utili per il riassunto

La descrizione di una persona cara: la nonna. Il testo e la traccia del lavoro.

TITOLI DI TEMI

Anno scolastico 2008/2009 - scuola primaria - italiano - classe prima

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

La descrizione del papà