DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA

Didattica Scuola Primaria di Ercole Bonjean

Didattica della lingua italiana - Didattica della Storia - Didattica della Geografia - Didattica della matematica - Il metodo globale fonematico - Esercizi di grammatica - Testi di vario tipo - Prove di verifica - Lettura e comprensione del testo - Ortografia - Schemi per la costruzione del testo - Schede di dettati svolti in classe - Schede di valutazione delle competenze - Aspetti normativi e deontologici della funzione docente - Il testo poetico: analisi ed interpretazione, schemi di lavoro, schede.

venerdì 26 febbraio 2010

I modi indefiniti dei verbi: infinito, gerundio, participio. - Spiegazioni ed esercizi di grammatica - Scheda dell'unità didattica


















Saper riconoscere ed usare i verbi dei modi indefiniti

Le forme verbali di modo indefinito non precisano né la persona, né il numero dell'azione svolta dal verbo. 
Analizziamo la frase:- La mamma mi dice sempre di studiare.
Studiare > è un verbo di modo infinito. Il modo infinito presenta due tempi, il presente e il passato.

Presente > studiare > forma base dei verbi
Passato > avere studiato > indica un'azione precedente a un'altra. > "Dopo aver studiato ho giocato a scacchi".

Anche il modo gerundio non precisa la persona. La parola gerundio vuol dire "modo di fare un'azione" perciò può indicare il modo ma anche il tempo e la causa di un'azione. Il gerundio termina sempre con la desinenza ando oppure endo.
Esempio: "Sbucciando una mela mi sono tagliato il dito". Sbucciando sta per "mentre sbucciava" ed indica una causa.

Anche il gerundio presenta due tempi:
Presente > sbucciando. Passato > avendo sbucciato.

Esempio: Seduta in cattedra.
Seduta > è un verbo al modo participio passato.
Il participio presenta due tempi caratterizzati dalle desinenze - nte per il presente e - to  - ta per il passato.

Presente > verbo amare > amante Passato > amato

Scriviamo il modo indefinito dei verbi ausiliari

Infinito > presente > essere
Infinito >  passato > essere stato

Infinito > presente > avere passato
Infinito > passato > avere avuto

Participio > presente > -----
Participio > passato > stato

Participio > presente > avente
Participio > passato > avuto

Gerundio > presente > essendo
Gerundio > passato > essendo stato

-----------------------------------------------------------------------------------

Eseguo l'analisi grammaticale delle seguenti forme verbali:

che egli guardi, avessimo esplorato, sentiresti, vedremmo, cucina tu, amate voi, avere pensato, pensante, pensare, pensato, concludendo, avendo vinto.

che egli guardi= voce del verbo guardare 1^ coniugazione modo congiuntivo tempo presente terza persona singolare

avessimo esplorato= voce del verbo esplorare 1^ coniugazione modo congiuntivo tempo trapassato 1^ persona plurale

sentiresti= voce del verbo sentire 3^ coniugazione modo condizionale tempo presente 2^ persona singolare

vedremmo= voce del verbo vedere 2^ coniugazione modo condizionale tempo presente 1^ persona plurale

cucina tu= voce del verbo cucinare 1^ coniugazione modo imperativo tempo presente 2^ persona singolare

amate voi= voce del verbo amare 1^ coniugazione modo imperativo tempo presente seconda persona plurale

avere pensato= voce del verbo pensare 1^ coniugazione modo infinito tempo passato

pensante= voce del verbo pensare 1^ coniugazione modo participio tempo presente

pensare= voce del verbo pensare 1^ coniugazione modo infinito tempo presente

pensato= voce del verbo pensare 1^ coniugazione modo participio tempo passato

concludendo= voce del verbo concludere 2^ coniugazione modo gerundio tempo presente

avendo vinto= voce del verbo vincere 2^ coniugazione modo gerundio tempo passato

Link correlati a questo post:




Se questo post ti è piaciuto, condividilo su FaceBook, Twitter o Google Plus
Se non hai trovato quello che cercavi, cerca nel sito

0 commenti:

Posta un commento