I modi indefiniti dei verbi: infinito, gerundio, participio. - Spiegazioni ed esercizi di grammatica - Scheda dell'unità didattica


















Saper riconoscere ed usare i verbi dei modi indefiniti

Le forme verbali di modo indefinito non precisano né la persona, né il numero dell'azione svolta dal verbo. 
Analizziamo la frase:- La mamma mi dice sempre di studiare.
Studiare > è un verbo di modo infinito. Il modo infinito presenta due tempi, il presente e il passato.

Presente > studiare > forma base dei verbi
Passato > avere studiato > indica un'azione precedente a un'altra. > "Dopo aver studiato ho giocato a scacchi".

Anche il modo gerundio non precisa la persona. La parola gerundio vuol dire "modo di fare un'azione" perciò può indicare il modo ma anche il tempo e la causa di un'azione. Il gerundio termina sempre con la desinenza ando oppure endo.
Esempio: "Sbucciando una mela mi sono tagliato il dito". Sbucciando sta per "mentre sbucciava" ed indica una causa.

Anche il gerundio presenta due tempi:
Presente > sbucciando. Passato > avendo sbucciato.

Esempio: Seduta in cattedra.
Seduta > è un verbo al modo participio passato.
Il participio presenta due tempi caratterizzati dalle desinenze - nte per il presente e - to  - ta per il passato.

Presente > verbo amare > amante Passato > amato

Scriviamo il modo indefinito dei verbi ausiliari

Infinito > presente > essere
Infinito >  passato > essere stato

Infinito > presente > avere passato
Infinito > passato > avere avuto

Participio > presente > -----
Participio > passato > stato

Participio > presente > avente
Participio > passato > avuto

Gerundio > presente > essendo
Gerundio > passato > essendo stato

-----------------------------------------------------------------------------------

Eseguo l'analisi grammaticale delle seguenti forme verbali:

che egli guardi, avessimo esplorato, sentiresti, vedremmo, cucina tu, amate voi, avere pensato, pensante, pensare, pensato, concludendo, avendo vinto.

che egli guardi= voce del verbo guardare 1^ coniugazione modo congiuntivo tempo presente terza persona singolare

avessimo esplorato= voce del verbo esplorare 1^ coniugazione modo congiuntivo tempo trapassato 1^ persona plurale

sentiresti= voce del verbo sentire 3^ coniugazione modo condizionale tempo presente 2^ persona singolare

vedremmo= voce del verbo vedere 2^ coniugazione modo condizionale tempo presente 1^ persona plurale

cucina tu= voce del verbo cucinare 1^ coniugazione modo imperativo tempo presente 2^ persona singolare

amate voi= voce del verbo amare 1^ coniugazione modo imperativo tempo presente seconda persona plurale

avere pensato= voce del verbo pensare 1^ coniugazione modo infinito tempo passato

pensante= voce del verbo pensare 1^ coniugazione modo participio tempo presente

pensare= voce del verbo pensare 1^ coniugazione modo infinito tempo presente

pensato= voce del verbo pensare 1^ coniugazione modo participio tempo passato

concludendo= voce del verbo concludere 2^ coniugazione modo gerundio tempo presente

avendo vinto= voce del verbo vincere 2^ coniugazione modo gerundio tempo passato

Link correlati a questo post:




Commenti

Post popolari in questo blog

Il testo narrativo fantastico: "Babbo Natale e le renne", scheda con lo schema del lavoro.

L'albero di Natale (leggenda) - Analisi del testo

"La stella cometa" - La poesia, il lavoro in classe.

Babbo Natale e le renne - Scheda di verifica per la lettura e la comprensione del testo: I bimestre classe terza,

Comprendo, illustro, memorizzo, la poesia "Regalo di Natale"

Riflettere sul vero significato del Natale

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Testi utili per il riassunto

Giorno di Natale: analisi del testo.