I nomi concreti e i nomi astratti




I nomi concreti indicano oggetti, cose viventi, oggetti reali. I nomi astratti indicano esseri o cose che non percepiamo con i cinque sensi, ma che esprimono cose idee, sentimenti della nostra mente: libertà, coraggio, odio e tantissimi altri.

Ricava i nomi astratti dai seguenti verbi:
amare - amore
sapere - sapienza
oziare - ozio
riflettere - riflessione
ignoranza - ignorare

Ricava i nomi astratti dai seguenti aggettivi:
educato > educazione
fedele < fedeltà
giusto > giustizia
saggio > saggezza

Sottolinea in rosso i nomi concreti e in verde i nomi astratti:
vestito, eleganza, neve, tana, gioia, discordia, lacrime, sincerità.



Commenti

Post popolari in questo blog

Il testo narrativo fantastico: "Babbo Natale e le renne", scheda con lo schema del lavoro.

L'albero di Natale (leggenda) - Analisi del testo

Riflettere sul vero significato del Natale

"La stella cometa" - La poesia, il lavoro in classe.

Babbo Natale e le renne - Scheda di verifica per la lettura e la comprensione del testo: I bimestre classe terza,

I migliori racconti di Natale del sito "Didattica scuola primaria"

Comprendo, illustro, memorizzo la poesia "Regalo di Natale"

"E' Natale" di Ercole Bonjean

Racconto di Natale: "A letto con la febbre" di Ercole Bonjean

Babbo Natale (descrizione)