La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

La leggenda della mimosa Elena, una giovane donna, si innamorò del Sole, lo guardava attratta dalla bellezza dei suoi raggi e i suoi occhi lo guardavano rapiti dalla sua forza, dal suo calore. Ma il Sole non ricambiò tanto amore e la colpì con lance di fuoco. Lei continuava ad amarlo e lo cercava con lo sguardo. Pianse per giorni cercando di trasmettergli il bene che gli voleva. Ed ecco che le lacrime caddero sul terreno e si trasformarono in tanti piccoli e profumati fiori gialli. Nacque la mimosa, il fiore simbolo della donna. Ercole Bonjean    © Visualizza e stampa Potrebbero anche interessarti: Festa della donna Festa della mamma Festa del papà Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole Immagine: improntaunika

Scheda di grammatica - Il modo indicativo dei verbi: il futuro semplice





Il modo indicativo dei verbi: il futuro semplice.


Analizziamo le seguenti frasi:

  • Oggi Nicolas va al cinema.
  • Nicolas andrà al cinema nel pomeriggio.
  • Elena visita il museo navale.
  • Domani Elena visiterà il museo navale


Le azioni vanno illustrate con un fumetto.

In grammatica i verbi andrà e visiterà definiscono azioni al tempo futuro perché non ancora avvenute nel momento in cui si parla.

Coniughiamo i verbi andrà e visiterà al tempo futuro.

Io andrò              visiterò
tu andrai             visiterai
egli andrà           visiterà
noi andremo       visiteremo
voi andrete         visiterete
essi andranno    visiteranno
Osservando il tempo dei verbi è facile scoprire che il segno particolare che distingue il tempo futuro è la r, che si ripete in ogni persona.

Attività

Sottolinea, nelle seguenti frasi, i verbi al tempo futuro semplice ed esegui l’analisi grammaticale.

  1. Se studierò la grammatica otterrò migliori risultati in tutte le attività scolastiche.
  2. Il prossimo anno frequenteremo la classe quinta della scuola primaria.
  3. Gli astrologi prevedono che il 2017 sarà un anno di grande prosperità.
  4. Quando tornerò dalle vacanze verrò a trovarti.

studierò = voce del verbo studiare are 1^ coniugazione modo indicativo tempo futuro semplice 1^ persona singolare
otterrò = voce del verbo ottenere ere 2^ coniugazione modo indicativo tempo futuro semplice 1^ persona singolare
frequenteremo = voce del verbo frequentare are 1^ coniugazione modo indicativo tempo futuro semplice 1^ persona plurale
sarà = voce del verbo essere coniugazione propria modo indicativo tempo futuro semplice 3^ persona singolare
tornerò = voce del verbo tornare are 1^ coniugazione modo indicativo tempo futuro semplice 1^ persona singolare
verrò = voce del verbo venire ire 3^ coniugazione modo indicativo tempo futuro semplice 1^ persona singolare


Potrebbero anche interessarti:





Immagine: restoalsud

Commenti

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

8 marzo, festa della donna - Brevi testi per la scuola primaria e media

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi grammaticale per la classe terza della scuola primaria - Schede stampabili

La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

TITOLI DI TEMI

Tema: "Il mio cane" - Schema del testo descrittivo, relativo ad un animale, per la scuola primaria e media

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Testi utili per il riassunto

Tema: Descrivo me stesso - Schema del testo per la scuola primaria e media