"La formica e la colomba" di Esopo - Analisi ed interpretazione del testo




La formica e la colomba


Una formica assetata si calò in una fonte, ma fu trascinata via dalla corrente. Mentre stava affogando, la scena fu notata da una colomba, che staccò da un albero un ramoscello e lo gettò nell’acqua: la formica vi si arrampicò e riuscì a salvarsi. Poco più tardi un cacciatore, dopo aver preparato le sue canne ricoperte di vischio, si mosse per catturare la colomba, ma la formica, che se n’era accorta, gli morsicò un piede. L’uomo per il dolore gettò via le canne e così fece fuggire immediatamente la sua vittima.
La favola dimostra che chi fa del bene lo riceve.


Esopo


Analisi ed interpretazione del testo
  1. Chi sono i protagonisti della favola di Esopo?
  2. Cosa accade alla formica?
  3. Come la salva la colomba?
  4. Come vuole catturare la colomba il cacciatore?
  5. In che modo la formica salva la colomba?
  6. Come reagisce l’uomo?
  7. Cosa ci insegna questa favola?


Commenti

Post popolari in questo blog

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

La leggenda dell'estate di San Martino - Percorsi educativo didattici di apprendimento

Testi utili per il riassunto

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Che cos'è la geografia?

I frutti dell'autunno

"Il Gigante Egoista" racconto di Oscar Wilde: lettura, comprensione del testo, approfondimenti grammaticali.

Analizzare e comprendere un testo poetico: "San Martino" di Giosuè Carducci: poesia, prosa, biografia dell'autore - Analisi, comprensione, commento, illustrazione del testo.

Che cos'è la storia?

Ortografia: come si scrive?