Consigli per la sicurezza




Consigli per la sicurezza

Quando imperversano condizioni atmosferiche violente come nubifragi, fulmini, trombe d'aria ecc. che possono mettere in pericolo la nostra incolumità è preferibile tener presente:

SE SE IN CASA:
  • spegni la televisione e stacca la presa dell'antenna;
  • abbassa le tapparelle o chiudi le imposte;
  • ritira dai terrazzi stendini, vasi di fiori sui davanzali, tendaggi, sedie o quant'altro possa essere portato via dal vento.
SE SEI IN STRADA:
  • cerca di raggiungere la casa;
  • non stare sotto alberi, tettoie, cartelloni pubblicitari o ripari non stabili;
  • allontanati da tralicci d'alta tensione;
  • evita di mettere i piedi nelle pozzanghere le quali potrebbero nascondere buche anche profonde.
SE SEI IN AUTO:
  • guida con maggiore attenzione moderando maggiormente la velocità;
  • aumenta la distanza di sicurezza.
SE SEI IN MONTAGNA:
  • trova riparo in un rifugio o in auto allontanandoti dalle cime dei monti o dalle strade ferrate.
SE SEI AL MARE:
  • allontanati dalla battigia e dagli scogli.

Potrebbero anche interessarti:




Commenti

Post popolari in questo blog

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

Che cos'è la geografia?

Che cos'è la storia?

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Come iniziare a scrivere un buon tema: l'introduzione (l'incipit).

L'autunno

La descrizione di un ambiente naturale (minimo 10 - massimo 15 righe) traccia del lavoro

I frutti dell'autunno

Link consigliati per la settimana

"Pinocchio" di Carlo Collodi, capitolo I: "Come andò che maestro Ciliegia, falegname, trovò un pezzo di legno, che piangeva e rideva come un bambino".