"Vita in campagna" tratto da "La luna e i falò" di Cesare Pavese

Vita in campagna

L'inverno si rientrava in cucina con gli zoccoli pesanti di terra, le mani scorticate e la spalla rotta dall'aratro, poi, voltate quelle stoppie era finita.
E cadeva la neve.
Si passavano tante ore a mangiare le castagne, a vegliare, a girare le stalle, che sembrava fosse sempre domenica.
Mi ricordo l'ultimo lavoro dell'inverno e il primo dopo la merla.
Mi ricordo quei mucchi neri, bagnati, di foglie e di meligacce che accendevamo e fumavamo nei campi e sapevano già di notte e di veglia, o promettevano per l'indomani il bel tempo.

Cesare Pavese (tratto da "La luna e i falò")

Immagine: artifexlibris

Link correlati a questo post:

Antologia

Raccolta di temi

Commenti

Post popolari in questo blog

I nomi concreti e i nomi astratti

Testi utili per il riassunto

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Grammatica italiana: i nomi. Spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria. - Schede stampabili delle unità didattiche.

Le origini della nascita della Terra: il Big Bang.

Analizzare e comprendere un testo poetico: "San Martino" di Giosuè Carducci: poesia, prosa, biografia dell'autore - Analisi, comprensione, commento, illustrazione del testo.