Lettura e comprensione del testo: "La cornacchia e la brocca" da Esopo

La cornacchia e la brocca

Una cornacchia, mezza morta di sete, trovò una brocca che una volta era stata piena d'acqua. Ma quando infilò il becco nella brocca si accorse che vi era rimasta soltanto un po' d'acqua sul fondo. Provò e riprovò, ma inutilmente, e alla fine fu presa da disperazione.
Le venne un'idea e, preso un sasso, lo gettò nella brocca.
Ne prese un altro e gettò anche questo nella brocca.
Ne prese un altro e gettò anche questo nella brocca.
Ne prese un altro e gettò anche questo nella brocca.
Ne prese un altro e gettò anche questo nella brocca.
Piano piano vide l'acqua salire verso di sé, e dopo aver gettati altri  riuscì a bere e a salvare la sua vita.

"A poco a poco si arriva a tutto"

Esopo

Analisi del testo
  1. Come inizia la storia?
  2. Dove trovò l'acqua la cornacchia?
  3. Come riesce la cornacchia a prendere l'acqua?
Comprensione del testo
  • Cosa ci insegna questa breve favola?
  • Cosa significa la frase:"A poco a poco si arriva a tutto"
Quale tra questi detti popolari si adatta  alla morale di questa favola?
  1. Il buon giorno si vede dal mattino.
  2. Le ore del mattino hanno l'oro in bocca.
  3. La necessità aguzza l'ingegno.
Link correlati a questo post:




Commenti

Post popolari in questo blog

Primi giorni di scuola in classe quarta - italiano

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Primi giorni di scuola in classe terza - italiano

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria

Primi giorni di scuola in classe seconda - italiano

Le origini della nascita della Terra: il Big Bang.

L'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi - Schede stampabili

Anno scolastico 2008/2009 - scuola primaria - italiano - classe prima