Il testo narrativo: cronaca del torneo di scacchi.








Tema

Una giornata a scacchi

La giornata del 21 maggio 2005 non la dimenticheremo facilmente: abbiamo disputato il nostro primo torneo di scacchi.
Ieri mattina ci siamo recati a scuola senza zaini, portandoci dietro solo la merenda. Nella classe seconda A erano già disposte sui banchi 25 scacchiere: eravamo emozionati, ancora qualche minuto e le gare avrebbero avuto inizio. Il maestro Ercole, dopo alcune raccomandazioni, dà il via per l’inizio delle partite. Nell’aula regna una certa emozione, ma siamo tutti concentrati, immersi nel gioco. Il primo turno e i successivi scorrono veloci: arrivano le prime vittorie ed anche le prime sconfitte, ma rimane una gran voglia di giocare. Dopo aver consumato la merenda e giocato in piazza Roma, si riparte per lo sprint finale.
Senza che ce ne accorgiamo il nostro primo torneo volge al termine.
E’ il momento della premiazione; tutti riceviamo dei super premi , un applauso dai compagni e dai maestri. Il papà di Giulia Pellegrino ha filmato tutto il nostro Torneo: ha ripreso diversi momenti importanti  delle gare.
Anche questa esperienza è giunta oramai al termine e già si pensa a come migliorarla per il prossimo anno.
Intanto domani si disputeranno i Giochi di Circolo, altri momenti piacevoli, ma ormai la fine della scuola è dietro l’angolo.

Comprensione del testo
  1. Ti è piaciuta questa esperienza? Perché
  2. Qual è stato il momento più bello, più emozionante del torneo di scacchi?
  3. Hai provato qualche momento di delusione? Perché?
  4. Il prossimo anno vorresti ripetere questa esperienza? Perché?
  1. Sì, mi è piaciuta questa esperienza perché dopo tante lezioni di preparazione ci siamo sfidati.
  2. Il momento più bello ed emozionante è stato l'inizio del torneo.
  3. Sì, quando ho subito alcune sconfitte dai miei amici dai quali non me l'aspettavo.
  4. Sì, perché mi sono divertita tanto anche se sono arrivata trentottesima. 
Illustra le varie fasi del torneo con alcuni disegni.


Post più popolari

La primavera

Poesia di primavera: "Brilla nell'aria" di Giacomo Leopardi

Ritorna la primavera - Brano tratto da "Il Gigante Egoista" di Oscar Wilde - Lettura e comprensione del testo - Approfondimenti grammaticali

La descrizione del papà

L'aggettivo qualificativo: spiegazioni ed esercizi - Schede stampabili

Primavera di Giovanni Pascoli

Dettato: "Aspetti della primavera in campagna". Spunti grammaticali.

Schema per la descrizione della persona

Verifica di lingua italiana: corretto uso della lettera h (classe seconda).

E' arrivata la primavera!