Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta scuola_media

I racconti, le poesie, le filastrocche, gli articoli, del maestro Ercole Bonjean

Com'è bello scrivere! Da quando sono in pensione lo posso fare in ogni momento: di giorno, di notte, ogni occasione è buona. Questa passione nasce da esigenze didattiche per poi sfociare in un mia esigenza personale. Scrivere racconti, poesie, filastrocche, è diventato un momento piacevole della giornata. Dai dati di Google in mio possesso ho scoperto che i miei scritti hanno superato, in questi anni, le cinquecentomila visualizzazioni di pagina a riprova dell'interesse delle lettrici e dei lettori del sito per il mio lavoro. Ho quindi pensato di creare un apposito link con tutti i miei scritti a cui se ne aggiungeranno spero ancora molti altri. Non mi resta che augurarvi buona lettura. Racconti e descrizioni : Sogno di Natale La descrizione di un fenomeno naturale: "La bufera" (The storm) - La metafora nel testo descrittivo Perché si dice "Chi dorme non piglia pesci"? Perché si dice: "Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino" Perché si

Tema "Descrivo mio fratello o mia sorella": schema del testo per la scuola primaria e per la scuola media

Immagine
Tema Descrivo mio fratello  Presentazione del personaggio Mio fratello Sergio compie oggi otto anni ed è quindi più piccolo di me di tre anni.  Aspetto fisico E' di statura media, longilineo, possiede due occhi birichini di colore castano scuro, talvolta ricoperti da una frangetta di capelli biondo cenere, un naso a patatina, due piccole labbra sempre aperte al sorriso. Abbigliamento Ama vestirsi in modo sportivo e comodo: spesso indossa una tuta e scarpe da ginnastica come se fosse sempre in allenamento.  Carattere, comportamento, interessi In effetti ama correre e si cimenta in due specialità: il salto in lungo ed i cento metri, partecipa a gare sportive e consegue ottimi risultati. Non è particolarmente studioso ma sa organizzarsi con metodo nell'affrontare le varie materie oggetto di studio. E' socievole e ama stare in compagnia. Non saprei quali difetti trovargli se non quello di essere un po' permaloso. Questo perché dà molto agli altri, crede nell'amicizia, e

Esercizi di analisi logica per la scuola primaria e la scuola media

Immagine
Eseguo l'analisi logica delle seguenti frasi: Ho eseguito la verifica di grammatica. Gli ho dato la ricerca di storia. Mi ha inviato una cartolina da Atene. Roma fu saccheggiata dai Galli. In aprile sbocciano le viole. 1) Io= soggetto sottinteso ho eseguito predicato verbale la verifica= complemento oggetto di grammatica= complemento di specificazione 2) Io= soggetto sottinteso gli (a lui)= complemento di termine ho dato= predicato verbale la ricerca= complemento oggetto di storia= complemento di specificazione 3) Egli= soggetto sottinteso mi (a me)= complemento di termine ha inviato = predicato verbale una cartolina = complemento oggetto da Atene = complemento di moto da luogo 4) Roma= soggetto fu saccheggiata= predicato verbale dai Galli= complemento d'agente 5) In aprile = complemento di tempo determinato sbocciano = predicato verbale le viole = soggetto Eseguo l'analisi logica delle seguenti frasi: Il Colosseo, antico anfiteatro romano, è un grandioso monumento di epoca

Tema: Descrivo me stessa - Schema del testo per la scuola primaria e media

Immagine
  Tema Descrivo me stessa Schema del testo Non è facile descrivere se stessi, ma trovo interessante questo tema perché mi permette di capire meglio chi sono e conoscersi ti consente di essere migliore per te stesso e per gli altri. (INTRODUZIONE) Ho da poco compiuto undici anni, sono di corporatura media e leggermente paffutella di viso che è ricoperto da piccole lentiggini tipiche di chi ha i capelli rossi e la carnagione chiara. Madre natura è stata generosa con me e mi ha regalato due splendenti occhi azzurri dai quali traspare tutta la mia gioia di vivere. (ASPETTO FISICO) Amo vestirmi con abiti sportivi, non necessariamente alla moda, in particolare indosso dei blue jeans che trovo comodi e adatti ad ogni circostanza. (ABBIGLIAMENTO) Forse anche perché sono figlia unica mi piace stare con gli altri ed ho molti amici con i quali ho stabilito rapporti sinceri che rendono le mie giornate particolarmente piacevoli. Sono un po' troppo precisa ed esigo che tutto sia sempre in

Tema: "Il mio cane" - Schema del testo descrittivo, relativo ad un animale, per la scuola primaria e media

Immagine
Tema Il mio cane Il mio cane si chiama Sommy ed è un Fox Terrier inglese maschio. E' molto snob, infatti quando lo portiamo a fare una passeggiata, cammina a testa alta. E' di corporatura media, ha il muso a cilindro dove si vedono due occhi teneri, una naso grosso e una bocca sorridente. Ha due orecchie piccole e il suo pelo è di vari colori: beige, bianco, nero e marroncino chiaro. Il suo pelo è ruvido, pieno di riccioli. Ha delle unghie lunghe e quando cammina, specialmente sul parquet, si sente un rumoroso ticchettio. Possiede delle piccole e tenere zampette.  E' vivace, divertente, mangione e pigro, ma quando si tratta di uscire è come se impazzisse. E' gentile con grandi e piccini solo che quando incontra un altro cane, maschio o femmina, grande o piccolo, lo aggredisce. Rimarrà sempre nei miei ricordi divertenti quando morde ogni mattina mio padre che è costretto a girare con una bottiglia in mano.Poi ricordo quando siamo andati a fare il bagno nel torrente Tanar

"La guerra" di Trilussa, poesia per la scuola primaria e media - Traduzione e commento del maestro Ercole

Immagine
La guerra Ner mejo che un Sordato annava in guerra er Cavallo je disse chiaramente: Io nun ce vengo! - e lo buttò per terra precipitosamente. No, nun ce vengo - disse - e me ribbello all'omo che t'ha messo l'odio in core e te commanna de scannà un fratello in nome der Signore! Io - dice - so' 'na bestia troppo nobbile p'associamme a l'infamie che fai tu; se vôi la guerra vacce in automobbile, n'ammazzerai de più! Trilussa Traduzione Mentre un soldato andava in guerra il Cavallo gli disse chiaramente: - Io non ci vengo - e lo buttò per terra immediatamente No, non ci vengo - disse - e mi ribello all'uomo che ti ha messo l'odio in cuore e ti obbliga a uccidere un fratello nel nome del Signore! Io - dice - sono un animale troppo nobile per unirmi alle infamie che fai tu; se vuoi la guerra vacci in automobile, ne ammazzerai di più! Commento  Una poesia illuminante, di netta chiusura alla guerra, dove il poeta, Trilussa, esprime tutta la sua contrarie

Tema: Che cosa mi piacerebbe fare da grande - Schema del testo per la scuola primaria e media

Immagine
Tema Cosa mi piacerebbe fare da grande Schema del testo Introduzione - Hai mai pensato a cosa farai nel futuro? Svolgimento - Pensi che gli studi siano necessari a quanto hai deciso di fare? - Quali studi? - Quale professione pensi di svolgere? - Preferiresti creare un'attività commerciale? - Le scelte lavorative dei tuoi genitori ti condizionano? - Hai già fatto una scelta definitiva o pensi che cambierai idea ancora molte volte? - Le tue idee sul futuro ti spingono a studiare di più? - La famiglia ti influenza nelle tue scelte? E i tuoi compagni? Conclusione - Pensi di essere ancora troppo giovane per pensare al futuro? Tema Cosa mi piacerebbe fare da grande Certe volte mi chiedo cosa vorrei fare da grande ma cambio sempre idea: prima vorrei fare la gelataia, poi la pianista, dopo la cantante e dopo ancora vorrei aprire un negozio. Per fare l'attrice bisogna studiare tanto ma a me piace quindi non ci sono problemi; devi studiare le lingue, recitazione e devi partecipare a deg

La metafora e la similitudine: attività educativo didattiche di apprendimento per la scuola primaria e media

Immagine
Molto spesso nei testi o nelle poesie che studiamo, l'autore ci comunica determinati messaggi attraverso la metafora o la similitudine. Sarà bene chiarire il significato di queste parole e imparare a riconoscerle e ad usarle in modo appropriato. La metafora : la metafora consiste nel trasformare una parola, un'espressione, in  un'immagine figurata . Chiariamo subito quanto detto attraverso un esempio: “ Mario è una volpe” Ovviamente Mario non è una volpe ma noi  lo figuriamo, lo immaginiamo  tale; con questa espressione vogliamo dire che Mario è furbo. “ Il leone è il re della foresta” Sicuramente il leone non è un uomo e neppure un re; questa espressione si usa per dire che il leone è il più forte animale della foresta. La parola metafora deriva dal latino  metaphora  che vuol dire “trasferimento”. La similitudine : la similitudine ha le stesse caratteristiche della metafora, vi si differenzia perché esprime un confronto, un paragone. Può essere introdotta da  come  –  sim

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

TITOLI DI TEMI

Prove di ingresso scuola media - Schede stampabili e gratuite

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Dettato ortografico per la prima classe della scuola media (verifica dei prerequisiti ortografici)

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

I racconti, le poesie, le filastrocche, gli articoli, del maestro Ercole Bonjean

Esercizi di analisi grammaticale per la classe terza della scuola primaria - Schede stampabili

Testi utili per il riassunto

La descrizione di una persona cara: la nonna. Il testo e la traccia del lavoro.