Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2016

L'inverno

L'inverno: poesie, racconti, descrizioni, testi di vario genere - Lettura, analisi, interpretazione, comprensione del testo

Gli argomenti stagionali costituiscono un ottimo spunto per vari iter didattici e l'inverno non fa eccezione.  in questa sezione del sito potrete trovare del materiale che potrebbe risultare utile per i percorsi educativo didattici di apprendimento. I post presentano poesie, filastrocche e racconti su questo tema che appassiona le bambine e i bambini, motivandoli a fare bene. Eccovi l'elenco dei link che potrebbero interessarvi. Non siamo ancora precipitati nel freddo della stagione, ma la mia esperienza mi dice che il lavoro va imbastito prima, "il tempo è un malandrino che fugge" scriveva una mia alunna tanto tempo fa; com'è vero, ahimè! Arriva l'inverno: freddo e neve - Analisi del testo, aspetti grammaticali "Nevicata" descrizione di Ada Negri - Analisi del testo: dati visivi, dati tattili, dati olfattivi, dati di movimento. Leggere e comprendere il contenuto di una poesia: "Inverno" Febbraio, poesia di Vincenzo Cardarelli - Analisi, co

Giornata della memoria - Poesia per la scuola primaria e media: "La paura" di Eva Picková

Immagine
La paura Di nuovo l’orrore ha colpito il ghetto, un male crudele che ne scaccia ogni altro. La morte, demone folle, brandisce una gelida falce che decapita intorno le sue vittime. I cuori dei padri battono oggi di paura e le madri nascondono il viso nel grembo. La vipera del tifo strangola i bambini e preleva le sue decime dal branco. Oggi il mio sangue pulsa ancora, ma i miei compagni mi muoiono accanto. Piuttosto di vederli morire vorrei io stesso trovare la morte. Ma no, mio Dio, noi vogliamo vivere! Non vogliamo vuoti nelle nostre file. Il mondo è nostro e noi lo vogliamo migliore. Vogliamo fare qualcosa. E’ vietato morire! Eva Picková  Visualizza e stampa Link correlati a questo post: Per non dimenticare ( poesia) Giornata della pace della fraternità e del dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse (4  ottobre) Scuola e immigrazione: poesie, filastrocche, temi. Festa della Repubblica, 2 giugno Come mai gli uomini muoiono in guerra? Tema: Racconto la m

"Primo gelo", filastrocca a rima baciata di Gianni Rodari

Immagine
Primo gelo Filastrocca del primo gelo, gela la neve caduta dal cielo, gela l'acqua del rubinetto, gela il fiore nel suo vasetto, gela la coda del cavallo, gela la statua sul piedistallo. Nella vetrina il manichino trema di freddo, poverino; mettetegli addosso un bel cappotto, di quelli che costano un terno al lotto: finché qualcuno lo comprerà, per un bel pezzo si scalderà. Gianni Rodari Visualizza e stampa Link correlati a questo post: L'inverno Le poesie Le filastrocche La raccolta dei temi Il testo narrativo Il testo descrittivo Il testo argomentativo Il testo poetico Il testo umoristico Scrittura creativa Fonte immagine: retenews24

"E' Inverno", filastrocca a rima baciata di Valeria Chirico

Immagine
E’ inverno L’inverno è arrivato in stazione con un po’ di ritardo, ma con un bel maglione! Ha distribuito i regali con pazienza: pioggia, vento, gelo e influenza! Una spremuta di arancia ci consola e il calduccio ci ripara la gola, ma se l’inverno vuol farsi perdonare una sola cosa ci deve dare: neve bianca, soffice e splendente che illumini le strade, i tetti e la gente! Valeria Chirico Visualizza e stampa Ti potrebbero interessare: Inverno Le poesie Le filastrocche La raccolta dei temi Il testo narrativo Il testo descrittivo Il testo argomentativo Il testo poetico Il testo umoristico Scrittura creativa Fonte immagine: meteoliveleonardo

"Il piccolo patriotta padovano", racconto mensile tratto dal libro "Cuore" di Edmondo De Amicis

Immagine
Il piccolo patriotta padovano   (Racconto mensile) 29, sabato Non sarò un  soldato codardo , no; ma ci andrei molto più volentieri alla scuola, se il maestro ci facesse ogni giorno un racconto come quello di questa mattina. Ogni mese, disse, ce ne farà uno, ce lo darà scritto, e sarà sempre il racconto d'un atto bello e vero, compiuto da un ragazzo.  Il piccolo patriotta padovano  s'intitola questo. Ecco il fatto. Un piroscafo francese partì da Barcellona, città della Spagna, per Genova, e c'erano a bordo francesi, italiani, spagnuoli, svizzeri. C'era, fra gli altri, un ragazzo di undici anni, mal vestito, solo, che se ne stava sempre in disparte, come un animale selvatico, guardando tutti con l'occhio torvo. E aveva ben ragione di guardare tutti con l'occhio torvo. Due anni prima, suo padre e sua madre, contadini nei dintorni di Padova, l'avevano venduto al capo d'una compagnia di saltimbanchi; il quale, dopo avergli insegnato a fare i gio

Problemi da disegnare - Tabella a doppia entrata

Immagine
Problemi da disegnare Per affrontare i problemi più facilmente, illustrali prima di risolverli. Leggo, disegno e risolvo Per il compleanno di Elisa mamma Marina addobba il salotto con 8 palloncini rossi e 6 blu. Quanti palloncini ci sono in salotto? Dati: 8 palloncini rossi, 6 palloncini blu Domanda: quanti palloncini ha in tutto Operazione: 8+6 = 1 4 Risposta: in tutto ci sono 1 4 palloncini Leggo disegno e risolvo. Lapo riceve in regalo da un amico 4 automobiline. Ne aveva già 7. Quante macchinine ha ora in tutto Lapo? Dati: 7 macchinine, 4 macchinine Domanda: quante macchinine ha in tutto? Operazione: 4+7 = 1 1 Risposta: Lapo in tutto ha 1 1 macchinine Leggo, disegno e risolvo Luigi ha nell'astuccio 18 pennarelli, ma non si accorge che 6 si sono sciupati e quindi non possono essere usati. Quanti pennarelli gli sono rimasti per colorare? Dati: 18 pennarelli sciupati Domanda: quanti pennarelli gli son