Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2013

Buon Natale e Felice Anno Nuovo - Merry Christmas and Happy New Year

Immagine
Care lettrici e cari lettori del sito “didattica scuola primaria”,vi auguro un 

Buon Natale ed un Felice Anno Nuovo,

Merry Christmas andHappy New Year,

Feliz Navidad y Feliz Año Nuevo,

Frohe Weihnachten und Happy New Year,
Ercole Bonjean

Breve unità didattica sul Natale: "Se io fossi Gesù Bambino vorrei che ... ".

Immagine
Già nel titolo di questo post viene suggerito un breve iter educativo didattico, relativo al Natale, adatto a tutte le classi della scuola primaria. Alla domanda: "Cosa fareste se foste Gesù Bambino?", le bambine e i bambini, saranno fortemente motivati ad esprimere liberamente le proprie opinioni. E' un breve percorso didattico che sarà in una prima fase collettivo, in seguito diventerà individuale o a coppie; le frasi scaturite dal dialogo con l'insegnante ed i compagni verranno illustrate con un disegno anche mediante l'utilizzo dei fumetti. Eccovi, di seguito, un piccolo esempio: 
Se io fossi Gesù Bambinovorrei che ...

Se io fossi Gesù Bambinovorrei tante cose: curare i malati, pregare e dare da mangiare ai poveri. Vorrei poter donare la pace al mondo,dare la bontà a chi non ce l'ha, donare un sorriso a chi è triste,mandare qualcosa a chi non ha niente, ma più di tutto aiutare chi soffre.E' questo che bisogna fare a Natale.

Giulia e Simone, classe terza …

I migliori racconti di Natale del sito "Didattica scuola primaria"

Immagine

Le migliori poesie di Natale del sito "Didattica scuola primaria"

Immagine

Filastrocca di Capodanno: "L'anno nuovo" di Gianni Rodari; approfondimenti linguistici. - Scheda stampabile della breve unità didattica.

Immagine
L'anno nuovo

Indovinami, indovino tu che leggi nel destino:
l’anno nuovo come sarà?
Bello, brutto, o metà e metà?
“Trovo stampato nei miei libroni
che avrà di certo quattro stagioni,
dodici mesi, ciascuno al suo posto,
un carnevale e un ferragosto,
e il giorno dopo del lunedì
avrà sempre un martedì.
Di più per ora scritto non trovo
nel destino dell’anno nuovo:
per il resto anche quest’anno
sarà come gli uomini lo faranno”.

(Gianni Rodari)

Analisi e comprensione del testo:
Cosa chiede il Maestro Gianni Rodari all'indovino?Cosa risponde l'indovino?Dove trova l'indovino le previsioni per il nuovo anno?Cosa rivelano?Come termina la filastrocca?Interpretazione del testo: Come si chiama la persona che prevede il futuro?Come siamo soliti chiamare le previsioni per il nuovo anno?Le previsioni per il nuovo anno sono diverse dal solito?Quale significato raccoglie la rima baciata con cui termina la poesia " ... per il resto anche quest'anno sarà come gli uomini lo faranno".Secondo te…

Analizzare, comprendere ed interpretare, una poesia di Natale: "Il pellerossa nel presepe" di Gianni Rodari

Immagine
Ilpellerossanel presepe
Il pellerossa con le piume in testa e con l’ascia di guerra in pugno stretta, come è finito tra le statuine del presepe, pastori e pecorine, e l’asinello, e i magi sul cammello, e le stelle ben disposte, e la vecchina delle caldarroste? Non è il tuo posto, via, Toro Seduto: torna presto di dove sei venuto. Ma l’indiano non sente. O fa l’indiano. Ce lo lasciamo, dite, fa lo stesso? O darà noia ai miei angeli di gesso? Forse è venuto fin qua, ha fatto tanto viaggio, perché ha sentito il messaggio: pace agli uomini di buona volontà.
Gianni Rodari
Comprendere un testo poetico.
Chi è un pellerossa? Un pellerossa è un indiano.
Chi è Toro Seduto? Toro Seduto è il capo di una tribù indiana chiamata Sioux.
Cosa fa nel presepe? Vuole anche lui la pace e va ad onorare Gesù.
Lo mettereste nel presepe? Sì, chiunque ha il diritto di stare nel presepe con Gesù.
Illustra la poesia con un disegno.
Analizziamo alcune frasi e parole della poesia. La frase “… le stelle ben disposte” sta a significare che sono…