Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2011

Progetto di educazione ambientale per la scuola primaria

L'educazione al rispetto della natura è diventato un argomento di inquietante attualità. E' importante far crescere nelle nuove generazioni una presa di coscienza di come l'ambiente in cui viviamo sia da rispettare; è quasi superfluo ribadire quanto possa essere utile il contributo di ognuno di noi per la nostra stessa sopravvivenza. Si può ipotizzare un percorso educativo didattico su questo tema trasversale a tutte le discipline: Con una filastrocca o una poesia Attraverso un testo di tipo argomentativo Con il disegno e i fumetti. Con una frase e la sua rappresentazione grafica. Semplicemente con dei disegni. Esempi: Una filastrocca Emissioni di CO2 Cresce l'economia globale, ad un ritmo ormai infernale. Gettiam via dalla Terra, quel che crea l'effetto serra. Se ne accorgano i potenti, non occorre esser veggenti, per capire che i più giovani, han ragione a protestare ed a farci ragionare. Fabbrichiamo un po

Scuola di recitazione

Immagine
Tra poco più di un'ora saremo al teatro Cavour: ecco come immaginiamo sia lo spettacolo. Ieri al teatro Cavour quattro clown sulla scia del mitico Grock ... il Maestro. Visualizza e stampa con Google Docs

I diritti e i doveri di noi bambini (convivenza - italiano - educazione all'immagine)

Immagine
I diritti e i doveri di noi bambini I nostri diritti I nostri doveri Anno scolastico 2009/2010 scuola primaria - classe seconda - italiano Visualizza e stampa con Google docs

I diritti e i doveri dei bambini

Immagine
I diritti e i doveri dei bambini Anno scolastico 2009/2010 scuola primaria - classe seconda - italiano Visualizza e stampa con Google Docs

I diritti e i doveri del bambino - I pericoli a casa e a scuola

Immagine
I diritti e i doveri dei bambini I pericoli a casa Anno scolastico 2009/2010 scuola primaria - classe seconda - italiano Visualizza e stampa con Google Docs

I diritti e i doveri del bambino - I pericoli per la strada

Immagine
I diritti e i doveri del bambino. I pericoli per la strada. Anno scolastico 2009/2010 scuola primaria - classe seconda - italiano Visualizza e stampa con Google Docs

Religione cattolica: la "Creazione" (disegno)

Immagine
La creazione Anno scolastico 2009/2010 scuola primaria - classe seconda - italiano Visualizza e stampa con Google Docs

L'autunno (disegni, frasi, fumetti)

Immagine
Ora è veramente autunno Solo una settimana fa indossavamo vestiti estivi: i bambini delle classi seconde e gli insegnanti portavano i pantaloni leggeri e le magliette a mezze maniche. Oggi, per la merenda in piazza Roma, indossiamo abiti pesanti, quasi invernali. La temperatura è scesa, ma il sole splende e non c'è il vento. Ne approfittiamo. (19 ottobre) Visualizza e stampa con Google Docs Se cerchi altri post relativi all'autunno clicca sul seguente link: Argomenti stagionali:brevi unità didattiche relative all'autunno .

La visita d'istruzione alla biblioteca civica di Imperia "Lagorio" (frasi,disegni, fumetti, in ordine cronologico)

Immagine
La visita d'istruzione alla biblioteca civica Lagorio di Imperia La visita alla biblioteca civica di Imperia “Lagorio” E' arrivato il gran giorno: alle ore 9,30 si parte. Siamo saliti su due pulmini che ci hanno portato alla biblioteca “Lagorio” di Imperia. Sulla porta della biblioteca ci ha accolto la direttrice Silvia Bonjean, ci guida per un corridoio molto lungo: possiamo ammirare il museo “De Amicis” e le stupefacenti foto d'epoca. Saliamo sino al secondo piano ed entriamo … Ora siamo nel cuore della biblioteca: l'ingresso dove ti iscrivi e chiedi i libri in prestito. Subito dopo curiosiamo nella sala computer: vi torneremo e andremo su internet la prossima visita. (21 ottobre) Anno scolastico 2009/2010 scuola primaria - classe seconda - italiano Visualizza e stampa con Google Docs

Gli articoli (spiegazione attraverso il disegno e i fumetti)

Immagine
Scriviamo una frase: "Il cane di Chiara insegue Lucrezia, la gatta del maestro, ma un bambino la salva". "Cane di Chiara insegue Lucrezia, gatta del maestro, bambino la salva". La seconda frase perde di significato perché mancano gli articoli. Imparo ad usare gli articoli determinativi ed indeterminativi. Gli articoli si distinguono in due categorie. Gli articoli determinativi sono: il, lo,la,i, gli, le . Gli articoli indeterminativi sono: un, uno, una . Gli articoli determinativi, a differenza degli articoli indeterminativi indicano in modo preciso, una persona, un animale, una cosa. Es. Il maestro spiega. Lo gnomo lavora in miniera. Lo scrittore scrive una favola. Visualizza e stampa con Google Docs

Dettato ortografico (ascolto, rifletto, scrivo)

Immagine
Ascolto, rifletto, scrivo Il vigile dirige il traffico. La giraffa ha il collo lungo. Lo sciatore scende a spazzaneve sulla pista numero tre. I mandarini hanno un gusto gradevole per il palato. Gli amici di Sara verranno a trovarci. Le streghe buone portano i regali. Anno scolastico 2009/2010 scuola primaria - classe seconda - italiano Visualizza e stampa con Google Docs

Imparo ad usare gli articoli indeterminativi

Immagine
Imparo ad usare gli articoli indeterminativi Eccoci siamo arrivati: un, uno, una (disegno e fumetti). Gli articoli indeterminativi non determinano con precisione una persona, un animale, una cosa. Gli esempi ci aiuteranno a capire meglio le differenze tra gli articoli determinativi e gli articoli indeterminativi. Es. Ho visto un cane. Ho acquistato una penna rossa. Sofia e Lorenzo hanno disegnato uno scoiattolo. Uso in modo corretto gli articoli. Ora scriviamo alcune frasi che ci chiariranno ancora meglio la differenza e soprattutto l'uso corretto degli articoli. Es. Il ladro scappa inseguito dai carabinieri. Un ladro viene arrestato. Visualizza e stampa con Google Docs

Individuo gli articoli ed eseguo l'analisi grammaticale

Immagine
Individuo gli articoli ed eseguo l'analisi grammaticale. Scriviamo: - Nel gioco degli scacchi il cavallo può saltare gli altri pezzi ed ha un particolare movimento a L. - La regina è il pezzo più forte ed ha una forma molto elegante. - Gli scacchi nacquero in Persia circa tremila anni fa. Ora eseguo l'analisi grammaticale: il = articolo determinativo maschile singolare gli = articolo determinativo maschile plurale un = articolo indeterminativo maschile singolare la = articolo determinativo femminile singolare una = articolo indeterminativo femminile singolare Visualizza e stampa con Google Docs