Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2009

Insegnare a leggere e scrivere in una prima classe della scuola primaria: il metodo globale fonematico di Ercole Bonjean

In questi anni molto spesso sul metodo di insegnamento della lingua italiana in una prima classe ci sono state idee del tutto diverse, talvolta contrapposte. A mio parere la classica contrapposizione tra metodo globale e il suo opposto il metodo analitico non aveva ragione di esistere, i due metodi avevano il grosso limite di praticare una didattica estrema che non generava buoni risultati. L'enunciato teorico che sottende anche il nostro iter didattico è il seguente: è vero che la visione del tutto è anteriore alla ricognizione analitica delle parti (metodo globale), ma proprio per questo l'analisi va fatta ed è importante (metodo analitico). In altri termini, quando un bambino entra in classe ha dapprima una visione globale dell'aula ma poi va a cogliere i particolari: il banco, la lavagna, ecc. Se questo è vero, ed è difficile poter affermare che non lo è, dal punto di vista didattico ne deriva che occorra partire prima dalla frase (visione del tutto) per poi passare al

COMPITI PER LE VACANZE

Immagine
Visualizza e stampa con Google Docs

COMPITI PER LE VACANZE

Immagine
Visualizza e stampa con Google Docs

Compiti per le vacanze estive.

Immagine
 

Compiti per le vacanze estive. Lettura e comprensione del testo.

Immagine
Visualizza e stampa con Google Docs

Compiti per le vacanze estive

Immagine
Visualizza e stampa con Google Docs

Compiti per le vacanze estive: "Le avventure di Pokonaso". Capitolo I

Immagine
Imparare ad eseguire i compiti delle vacanze con ordine e cura. Domande ricavate dal romanzo "Le avventure di Pokonaso". Capitolo primo Chi è Pokonaso? Perché si chiama così ? Dove abita e con chi ? Che cosa ha trovato vicino al fiume? Dove si reca Pokonaso con Babbo? Che cosa desidera Pokonaso? Chi è Okkibuffi e come mai il bambino lo chiama così? Risposte Pokonaso è un bambino birichino vissuto migliaia di anni fa tra gli uomini di Neanderthal. Pokonaso si chiama così perché a differenza degli uomini di Neanderthal, che possedevano un grosso naso, egli aveva un naso piccolo come quello di un lampone. Pokonaso abita in una caverna con Babbo e Mamma. Pokonaso ha trovato vicino ad un fiume un ciottolo verde. Pokonaso si reca con Babbo al mercato. Pokonaso desidera un mammut. Okkibuffi è un piccolo mammut e si chiama così perché ha un occhio di colore verde e l'altro di colore rosso.

Temi di tipo narrativo

Immagine
Visualizza e stampa con Google Docs

Temi di tipo descrittivo

Immagine
Link correlati a questo post: Raccolta di temi Visualizza e stampa con Google Docs