Post

"Una piccola gattina" filastrocca a rima alternata di Ercole Bonjean

Immagine
Una piccola gattina
Com'è bella la mia piccola gattina, dolce, allegra, tenera, affettuosa, mi segue per la casa ogni mattina.
Com'è bella la mia piccola gattina, dagli occhi azzurri, vispi e lucenti, se non la carezzo diventa birichina.
Com'è bella la mia piccola gattina, quando corre, salta, lecca, gioca, con l'eleganza da principessina.
Com'è bella la mia piccola gattina, mi dona gioia per tutta la giornata, e nella notte sempre mi è vicina.
Ercole Bonjean
Ti potrebbero interessare:
Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole

"Nevicata" descrizione di Ada Negri - Analisi del testo: dati visivi, dati tattili, dati olfattivi, dati di movimento.

Immagine
Nevicata
Nevica ... Neve sopra neve cade in giardino, incappuccia alberi e cespugli, copre le panche di soffici cuscini quasi azzurri a guardarli bene, ricama cornicioni e balaustri. Come scotta fra le mani, la neve così fredda! Tutto è divenuto più piccolo e più basso; le muraglie appaiono nerastre, torbide di macchie e di lividori: l'aria ha un odore strano: il respiro si fa corto sotto il peso dei fiocchi bianchi che si rovesciano sul bianco.
Ada Negri
Dati visivi Nevica ... Neve sopra neve cade in giardino, incappuccia alberi e cespugli, copre le panche di soffici cuscini quasi azzurri a guardarli bene, ricama cornicioni e balaustri.
Dati tattili Come scotta fra le mani, la neve così fredda!
Dati visivi Tutto è divenuto più piccolo e più basso; le muraglie appaiono nerastre, torbide di macchie e di lividori:
Dati olfattivi l'aria ha un odore strano:
Dati di movimento il respiro si fa corto sotto il peso dei fiocchi bianchi che si rovesciano sul bianco.
Ti potrebbero interessare:
Il testo …

"I Re Magi" di Gabriele D'Annunzio

Immagine

"Notte di gelo" di Boris Pasternak, "Il dottor Zivago" - Le metafore e le similitudini - Ricerca grammaticale di nomi e aggettivi

Immagine
Notte di gelo
Una chiara notte di gelo. Straordinaria luminosità e precisione di contorni è tutto ciò che si vede. La terra, l'aria, la luna, le stelle sono inchiodate, saldate insieme dal gelo. Nel parco, o in mezzo ai viali, si stampano le ombre degli alberi. Grosse stelle sono sospese nel bosco, come azzurre lanterne. Tutto il cielo è un prato estivo disseminato di piccole margherite.
Boris Pasternak, Il dottor Zivago, Feltrinelli
Individua nel testo tutte le metafore e le similitudini ed evidenziale in rosso.
Una chiara notte di gelo. Straordinaria luminosità e precisione di contorni è tutto ciò che si vede. La terra, l'aria, la luna, le stelle sono inchiodate, saldate insieme dal gelo. Nel parco, o in mezzo ai viali, si stampano le ombre degli alberi. Grosse stelle sono sospese nel bosco, come azzurre lanterne. Tutto il cielo è un prato estivo disseminato di piccole margherite.
Ricerca tutti i nomi e gli aggettivi qualificativi presenti nel brano
Nomi: notte, gelo, luminosità, precisio…

La lettura in famiglia: una buona pratica per lo sviluppo del bambino.

Immagine
"È ampiamente dimostrato che leggere sin dai primi mesi di vita, persino in età prenatale e comunque in età prescolare, rappresenti una buona pratica con importanti riflessi sullo sviluppo neurologico e cognitivo del bambino." Per saperne di più vai qui
Ti potrebbero interessare:
Genitori oggi
Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole
Racconti, poesie, filastrocche, leggende, in audiolibri, per i bambini della scuola primaria, per le mamme ed i papà.

I materiali naturali e artificiali

Immagine
I materiali naturali e artificiali

Ti potrebbero interessare:
Scienze classe prima
Scienze classe seconda 

Scienze classe terza

Visualizza e stampa

Le caratteristiche dell'acqua

Immagine
Le caratteristiche dell'acqua



Ti potrebbero interessare:
Scienze classe prima
Scienze classe seconda 

Scienze classe terza

Visualizza e stampa

"Il presepio" di Gabriele D'Annunzio - Poesia di Natale per la scuola primaria

Immagine
Il presepio
A Ceppo si faceva un presepino con la sua brava stella inargentata, coi Magi, coi pastori, per benino e la campagna tutta infarinata. La sera io recitavo un sermoncino con una voce da messa cantata, e per quel mio garbetto birichino buscavo baci e pezzi di schiacciata. Poi verso tardi tu m’accompagnavi alla nonna con dir: “Stanotte L’Angelo ti porterà chi sa che bei regali!”. E mentre i sogni m’arridean soavi, tu piano, piano mi venivi a mettere confetti e soldarelli fra’ i guanciali.
Gabriele D'Annunzio
Ti potrebbero interessare:
Tema: E' Natale
Fiaba di Natale: "Gli aiutanti di Babbo Natale" - Schema del testo di fantasia
Lo zampognaro di Gianni Rodari
"Alla vigilia di Natale" di Bertolt Brecht
"Nasce Gesù", filastrocca a rima alternata di Luisa Nason
"Sogno di Natale" di Luigi Pirandello
Babbo Natale nel mondo
Lettera di Babbo Natale ai bambini - Interpretazione del testo
"Nuovo Anno", filastrocca a rima baciata di Ercole Bonjean
L'a…

Link consigliati per la settimana

Immagine

Il ciclo dell'acqua (esperimento)

Immagine
L'acqua del mare evapora e sale in cielo sotto forma di vapore. Il vapore si trasforma in nuvole e ricade sulla Terra come pioggia o neve. Questo continuo movimento tra gli oceani, l'atmosfera, e la Terra si chiama CICLO DELL?ACQUA.

Il ciclo dell'acqua




Ti potrebbero interessare:
Scienze classe prima
Scienze classe seconda 

Scienze classe terza

Visualizza e stampa