Post

Progetto accoglienza: giocare è bello se si rispettano le regole.

Immagine
Progetto accoglienza Giocare è bello se si rispettano le regole Le regole del gioco Gli scacchi Non è possibile pensare di giocare senza il rispetto di determinate regole. Pensiamo ad una partita di calcio in cui tutti i giocatori fanno quello che vogliono, non c'è il fuorigioco, si commettono falli a non finire, non vi sono punizioni, l'arbitro è come se non esistesse. E' chiaro che non si potrebbe giocare alcuna partita. La stessa cosa avviene in tutti i giochi, vediamo di poter ricavare le regole necessarie per poter giocare a scacchi. Possiamo distinguere due tipi di regole: le regole tecniche e le regole comportamentali. Il cavallo ha un movimento a L (2+1 oppure 1+2); è l'unico pezzo che può saltare e quindi può scavalcare i pezzi dell'esercito avversario ed anche i suoi (Giulia Tallone, Cristiano, Stefano). Inoltre: Pezzo toccato, pezzo mosso (Elena). Non si può muovere un pez

Il giornale dell'insegnante

Immagine
Il giornale dell'insegnante Il giornale dell'insegnante, per sua stessa dizione, è uno strumento ad uso e consumo del docente in piena e sacrosanta applicazione dell'articolo33 della nostra Costituzione Repubblicana. E' un documento che non deve in alcun modo dimostrare nulla a nessuno, se non alla nostra coscienza professionale ed umana. Personalmente lo interpreto come uno strumento in più per monitorare il mio lavoro e quello dei miei alunni. Se una prova di verifica non raggiunge uno share pari almeno al 60% della sufficienza piena, ripeto, ribadisco, puntualizzo meglio e poi ripartiamo. Ma sottolineo questo è un fatto personale, il documento non potrà mai essere oggetto di sanzione, anche solo verbale, da parte del dirigente Scolastico a meno che non si voglia contravvenire alla nostra carta costituzionale.  "La libertà non è mai un traguardo, ma un percorso continuo di lotta, che muoiano le scartoffie e risorga nella nostra categoria il piacere di l

Il fantasma di Canterville di Oscar Wilde - Analisi e comprensione del testo - Compiti per le vacanze estive

Immagine
A partire dalla seconda classe, come esercizio per le vacanze estive, assegno un romanzo da leggere; al termine di ogni capitolo gli alunni si esercitano utilizzando un questionario che ripercorre il testo letto sia a livello referenziale, sia a livello interpretativo. E' un lavoro collaudato negli anni che consiglio. Come svolgere i compiti delle vacanze estive (esempio) Il fantasma di Canterville di Oscar Wilde Capitolo primo Perché tutti avevano consigliato al signor Otis di acquistare Canterville Chase? Tutti avevano consigliato al signor Otis di acquistare il castello di Canterville Chase perché si pensava fosse abitato da fantasmi. Da dove proviene il signor Otis? Il signor Otis proviene dagli Stati Uniti. Durante il corso dei secoli quali persone aveva spaventato il fantasma di Canterville Chase?  Visualizza e stampa con Google Docs

Il congiuntivo: esercizi e prove di verifica.

Immagine

Analisi logica: il soggetto, il predicato verbale e nominale - Prova di verifica per la classe quarta della scuola primaria

Immagine
Comprendere il significato dell’analisi logica. Che cos’è l’analisi logica? Prendiamo in considerazione l’etimologia, cioè il significato di queste due parole. Analisi deriva dal greco ana-lyo e vuol dire scomposizione di un tutto nelle sue parti, logica deriva dal greco logos e significa ragione. Fare l’analisi logica significa quindi scomporre la frase in tante parti e ricercare il compito che ogni parte compie nella frase stessa. Etimologia= significato di una parola (puoi trovarlo sul vocabolario). Individuare in una frase il soggetto. Il soggetto è la persona, l’animale, la cosa che compie l’azione o la subisce (impara anche a memoria). Esempi: - La mamma lavora. - Il topo è inseguito da Lucrezia. - Il maestro è severo. In questi esempi le parole mamma , topo , maestro , sono soggetti. La mamma, infatti compie l’azione di lavorare; il topo subisce l’azione dell’inseguimento da parte del gatto; del maestro si indica una qual

Scheda di verifica - Scuola primaria - Classe quarta

Immagine
Verifica di lingua italiana Se devo individuare il soggetto in una frase, quale domanda mi pongo? Da cosa è formato il predicato nominale? Da quali parti della grammatica è preceduto il complemento indiretto? Eseguo l'analisi logica delle seguenti frasi: Jari ama la natura. Ho scritto una lettera a Francesca. Ercole è un maestro severo. In inverno alcuni animali vanno in letargo. Verifica di lingua italiana Quali domande mi pongo (puoi spiegarlo anche servendoti di esempi) per riconoscere nella frase il soggetto ed il complemento oggetto? Come posso individuare in una frase il predicato verbale? Perché non devo confonderlo con il predicato nominale? Eseguo l'analisi grammaticale delle seguenti frasi: Alice dipinge un quadro. Chiara è una bambina generosa. Ho letto il libro di Daniele. Durante la notte una volpe entra nel pollaio. Raccomandazioni: Raccomandare agli alunni di non chiamare i complementi indiretti con altri nomi

Verifiche finali del II quadrimestre - Analisi logica - Analisi grammaticale - Classe quinta

Immagine
Verifica di lingua italiana (fila A) Esegui l'analisi logica delle seguenti frasi: Il cane di Clarissa è giocherellone. La partita è stata rinviata per la nebbia. Ho chiesto a Paolo il numero di telefono di Daniela Esegui l'analisi grammaticale delle seguenti frasi: Ho studiato molto per preparare le materie per l'esame. Ho partecipato volentieri a quella gara. Quando ti vedo sono contento. Verifica di lingua italiana ( fila B) Esegui l'analisi logica delle seguenti frasi: A teatro ho incontrato Chiara con la mamma. Il papà di Giorgio è simpatico. Le gare di atletica vennero sospese per un tremendo acquazzone. Esegui l'analisi grammaticale delle seguenti frasi: Le ho chiesto una precisa spiegazione per il suo comportamento. Ha superato facilmente l'esame. Quando lo incontrerò gli dirò la verità. Link correlati a questo post: Verifiche per la classe 5^ Analisi logica Analisi grammaticale Esercizi di gra

Verifica quadrimestrale - Scheda didattica - Dettato ortografico - Classe terza

Immagine
Verifica di lingua italiana Dettato ortografico Nell'acquario vivono quindici pesciolini di origine tropicale. In questa stagione, nei boschi, si trovano degli ottimi funghi porcini. Ho preso degli appunti sul mio taccuino. L'anno scorso ho imparato a giocare a scacchi. Gli alunni hanno studiato con interesse le regole della grammatica. Nella campagna del nonno c'era un magnifico albero di fichi. Gli scoiattoli, nei tronchi degli alberi, preparano le provviste per l'inverno. Hai telefonato a Francesca? Sì, l'ho chiamata ieri sera dopo cena. Link correlati a questo post: Verifiche per la classe terza Dettato ortografico Visualizza e stampa con Google Docs

Verifica quadrimestrale - Scheda didattica - Schema del tema narrativo fantastico - Classe quarta

Immagine
Il testo fantastico Le due caramelle magiche Ta nti anni fa, in una scuola del paese delle fate, c'era un bambino di nome Matteo che frequentava la classe terza. Questo bambino non otteneva mai ottimi risultati, era intelligente e buono ma non interveniva mai alle lezioni, era sempre chiuso perché non aveva fiducia in sé stesso ed era triste. Un giorno che Matteo era assente per una visita medica, il maestro Magister portò i suoi alunni in palestra e, alla fine, si fermarono a discutere sul problema di Matteo perché erano tutti molto preoccupati. Magister, però, capì che Matteo aveva bisogno di molto affetto e di molta comprensione. Trovata la soluzione, Magister non sapeva comunque come risolvere il problema; pensò a lungo e poi chiamò la fata Amor, l'unica che potesse aiutare Matteo con qualche magia. Quando Amor arrivò, Magister le espose subito il problema del suo alunno; la fata rifletté parecchi

Scheda di verifica d'ortografia - Classe quarta della scuola primaria - II quadrimestre

Immagine
Verifica di lingua italiana - classe quarta - II quadrimestre Ho aiutato la mamma a sciacquare i piatti. Verso la fine del film uno squadrone di cavalieri liberò i prigionieri. Ogni giorno mio fratello mette a soqquadro la sua cameretta. Quei dipinti vennero venduti all'asta. In certe stagioni il morso della vipera è innocuo. Sara ha scritto l'orario delle lezioni sul suo taccuino. In settembre dall'alto degli alberi cadono le foglie gialle e rossicce. L'ho aiutato a terminare i compiti. Quest'anno studieremo in modo approfondito l'aggettivo qualificativo. L'uso del vocabolario aiuta a conoscere meglio la lingua italiana. Link correlati a questo post: Verifiche per la classe quarta Dettato ortografico Visualizza e stampa con Google Docs