Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta dettato

I racconti, le poesie, le filastrocche, gli articoli, del maestro Ercole Bonjean

Com'è bello scrivere! Da quando sono in pensione lo posso fare in ogni momento: di giorno, di notte, ogni occasione è buona. Questa passione nasce da esigenze didattiche per poi sfociare in un mia esigenza personale. Scrivere racconti, poesie, filastrocche, è diventato un momento piacevole della giornata. Dai dati di Google in mio possesso ho scoperto che i miei scritti hanno superato, in questi anni, le cinquecentomila visualizzazioni di pagina a riprova dell'interesse delle lettrici e dei lettori del sito per il mio lavoro. Ho quindi pensato di creare un apposito link con tutti i miei scritti a cui se ne aggiungeranno spero ancora molti altri. Non mi resta che augurarvi buona lettura. Racconti e descrizioni : Sogno di Natale La descrizione di un fenomeno naturale: "La bufera" (The storm) - La metafora nel testo descrittivo Perché si dice "Chi dorme non piglia pesci"? Perché si dice: "Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino" Perché si

Dettato di parole e di frasi: illustrazione con il disegno e i fumetti.

Immagine
Dettato Mare, vela, alba, polpo, porto, barca, tramonto, giochi, funghi, montagna, acqua, vacanze, pesce, paletta, sabbia, conchiglia, secchiello. Alberto gioca con la sabbia e costruisce dei castelli. Tommaso esegue i compiti delle vacanze. Visualizza e stampa

"Sorge il sole", dettato, aspetti grammaticali della descrizione - Schede stampabili

Immagine
Sorge il sole All'alba, quando i primi raggi del sole s'affacciano fra le nuvole leggere, dall'umida terra s'alza un vapore d'argento, simile ad un'esile velo. Lentamente s'avvolge sui tronchi degli alberi, fascia i cespugli, s'attorciglia ai tralicci della corrente elettrica, sfuma i contorni dei palazzi che s'alzano alla periferia della città. Il paesaggio assume un aspetto strano, fantastico, quasi irreale. A poco a poco con l'alzarsi del sole, la nebbiolina argentea diventa d'oro e poi, piano piano, il colore dorato s'attenua e tutto appare di nuovo com'è nella realtà. Individua la concordanza dei nomi con gli aggettivi qualificativi presenti nel testo: nuvole → leggere terra → umida velo → esile corrente → elettrica aspetto → strano → fantastico → irreale nebbiolina → argentea colore → dorato Visualizza e stampa Ti potrebbero interessare: Il dettato ortografico Gli esercizi di grammatica Il te

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria - Uso corretto dell'apostrofo

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria Uso corretto dell'apostrofo Ascolto, rifletto, scrivo, rileggo M'è parso di udire dei passi per le scale. Me ne vado a casa, m'è venuto un forte mal di testa. Ce ne andremo al cinema nel pomeriggio. Se n'era andato in mattinata perché s'era stancato durante l'allenamento. Alla festa non sono venuti né Marco né Laura. Ieri sera Luca s'era sbucciato un ginocchio per una caduta dal motorino. Se lo vedi digli che non l'ho dimenticato. Sono stato un po' di tempo ad osservare le rive del fiume Po. C'era una candela con poca cera. Non t'è venuta voglia di una tazza di tè? Visualizza e stampa  Ti potrebbero interessare: Tutti i dettati ortografici presenti nel sito

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria sce, scie - Esercizio: "Per una volta il maestro sei tu"

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria sce, scie Ho studiato con piacere la lezione di scienze. Ho apprezzato molto la scenografia dello spettacolo teatrale. Mia sorella frequenta il primo anno del liceo scientifico. L'acqua che scorreva nel ruscello era molto fredda. La conoscenza della grammatica migliora la nostra capacità di esprimersi in tutte le materie di studio. Per una volta il maestro sei tu (correggo gli errori presenti nelle frasi) Leonardo da Vinci fu un grande artista e scenziato italiano. Mi sono appassionato allo studio delle scenze. La mamma ha miscielato vari ingredienti per preparare una gustosissima torta. Ho approfondito le mie conoscienze in campo geografico. Un magnifico rusciello porta l'acqua al mulino. Ti potrebbero interessare: Tutti i dettati ortografici presenti nel sito Visualizza e stampa

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria cq, q - Esercizio: "Per una volta il maestro sei tu"

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria cq q Ho acquistato un paio di scarpe di cuoio. I tuoi amici hanno messo a soqquadro la stanza di Francesco. Ho annotato il tuo indirizzo sul mio taccuino. In certe stagioni il morso della vipera è innocuo. L'inquilino del quinto piano è una persona deliziosa. L'amico di cui ti sto parlando sarà qui tra poco. Per una volta il maestro sei tu (correggo gli errori presenti nelle frasi) Dallo spavento sentii battere il quore. Gino ha cuasi terminato i compiti. Si scatenò un violento aquazzone. Il papà accuista un nuovo computer. Ti potrebbero interessare: Tutti i dettati ortografici presenti nel sito Visualizza e stampa

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria ce, cie, ge, gie - Esercizio: "Per una volta il maestro sei tu"

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria ce, cie, ge, gie Alice da grande vuole diventare una pasticciera. Ho gustato un gelato con le ciliegie. Le spiagge in estate sono piene di bagnanti. Molti turisti stranieri visitano l'Italia per la sua bellezza e per l'ospitalità della gente. Osservo con stupore la bellezza del cielo grigio. Per una volta il maestro sei tu (correggo gli errori presenti nelle frasi) Nel celo le nuvole volano velogi. Il ciglio è un meraviglioso fiore bianco. Meglio essere singeri e non raccontare bucie. Ti sei ricordato di posare nel gestino la tua borraggia? Ho acquistato delle camice a quadretti. Ti potrebbero interessare: Tutti i dettati ortografici presenti nel sito   Visualizza e stampa

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria gn o n ? - Esercizio: "Per una volta il maestro sei tu"

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria gn o n ? L'ingegnere progetta un'enorme ciminiera. Agnese raccoglie delle castagne e le posa nel paniere. Questa notte ho sognato di lavorare in una miniera. Il timoniere orientò la navigazione verso nord ovest. La Campania è una magnifica regione italiana. Per una volta il maestro sei tu (correggo gli errori presenti nelle frasi) Uno niomo dipinge una pinia. Bisonia rispettare le buone magnere. Non ho letto gnente di interessante. Aniese raccolse delle prunie. Un ranio tesse la raniatela. Ti potrebbero interessare: Tutti i dettati ortografici presenti nel sito Visualizza e stampa

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria gl o l ? - Esercizio: "Per una volta il maestro sei tu"

Dettato ortografico per la classe quinta della scuola primaria gl o l Emilio raccoglie delle conchiglie sulla riva della spiaggia. La Puglia è una magnifica regione d'Italia. Mio papà ha acquistato delle nuove biglie per il biliardo. Quel giacimento di petrolio vale un miliardo. Un piccolo coniglio gioca con un giglio Per una volta il maestro sei tu (correggo gli errori presenti nel testo) La vigiglia di Natale ho acquistato uno splendido malione. Emigliano ha vinto un miglione alla lotteria. Ho messo l'oglio nell'ogliera. C'è poco sale nella sagliera. In autunno cadono le folie dagli alberi Ti potrebbero interessare: I dettati ortografici   Visualizza e stampa

Filastrocche del ghe e del ghi - Dettato per le difficoltà ortografiche

Immagine
Girotondo del ghi e del ghe Girotondo del ghi e del ghe: più se ne trovano e più ce n'è! Margherite già fiorite, righe, vanghe, spighe, stanghe, tanti funghi grossi o lunghi, ghiaccio e aghi, ghiaia e maghi. Girotondo del ghi e del ghe: scrivine ancora qualcuno da te. Streghina streghetta Streghina streghetta cosa fai con la bacchetta? Legherò ai sette draghi le code con gli spaghi. Trasformerò i cinghiali in semplici maiali, forse un poco di bontà ai briganti non guasterà. Come vedi la mia magia non è solo birbanteria. A. Colnaghi Visualizza e stampa Ti potrebbero interessare: Classe prima: il metodo globale fonematico Dettato ortografico

"In montagna" - Analisi, comprensione, ed interpretazione del testo

Immagine
In montagna I prati erano verdi, pieni di fiori, e a noi piaceva correre e giocare, ma bisognava stare attenti alle vipere. Tra i rami delle piante e i fili d'erba i ragni tendevano le loro ragnatele. Nei boschi c'erano tanti funghi. Mara ne ha visti alcuni con il cappello punteggiato di bianco, ma non li ha raccolti perché sono velenosi. Marco ha visto numerose stelle alpine. Fabio con due pigne ha costruito una curiosa donnina. Analisi, comprensione, ed interpretazione del testo Com'erano i prati in montagna? Cosa piaceva fare ai bambini? A cosa dovevano stare attenti i bambini? Dove tendevano le ragnatele i ragni? Cosa si poteva trovare nei boschi? Perché Mara non ha raccolto i funghi? Cosa ha visto Marco? Quale oggetto ha costruito Fabio con due pigne? Ti piace la montagna? Perché? Visualizza e stampa   Ti potrebbero interessare: Le poesie Le filastrocche La raccolta dei temi Il testo narrativo Il testo descrittivo Il testo ar

"Arriva la primavera" - Dettato - Analisi, comprensione, ed interpretazione del testo

Immagine
E' arrivata la primavera! Il cielo era perfettamente sgombro, l'aria tiepida e una leggera brezza portava gli acuti odori del bosco. Guglielmo camminava con gli uomini verso il fondo del torrente. Sentì Amedeo che diceva:"E' arrivata la primavera!". Infatti quella era la prima mattinata primaverile. Aspirò profondamente l'aria che pareva carica del profumo dei fiori. Il suo sguardo fu attratto da un'ape che ronzava intorno a un cespo di primule. Ronzando l'animale sembrava esprimere la propria gioia per l'avvento della primavera. E anche Guglielmo, per un attimo, si sentì l'animo colmo di gioia. Analisi, comprensione, ed interpretazione del testo Cosa accade quando arriva la primavera? Dove cammina Guglielmo? Cosa dice Amedeo? Com'è l'aria? Cosa si può odorare? Da cosa è attratto Guglielmo? Quale sentimento sembra esprimere l'ape? Come si sente Guglielmo? Ti piace la primavera? Perché? Visualizza e stampa

"La primavera" - Dettato - Analisi ed interpretazione del testo

Immagine
La primavera La primavera comincia il ventuno marzo e termina il venti giugno.   Le   giornate si allungano  sempre di più e un tiepido sole riscalda la terra. Non c'è più bisogno di indossare i pesanti abiti invernali, di tenere ben chiuse porte e finestre, di riscaldare la nostra casa: non fa più freddo … Sui monti la neve ha cominciato a sciogliersi e i torrenti sono gonfi e luccicanti; prati, boschi e giardini ricominciano a verdeggiare e alcuni  fiori  fanno capolino tra le vecchie foglie. Nei giardini e nei frutteti i peschi e i ciliegi si coprono di fiori rosati e bianchi che il miracolo della natura trasformerà in saporiti frutti. Di tanto in tanto una fitta  pioggerellina  va a ristorare le nuove pianticelle assetate di vita. Ritornano le rondini: dopo lunghi, estenuanti voli ritornano ai loro vecchi nidi. E se il nido è rotto, rovinato o distrutto? Le rondini non si perdono d'animo: puoi vederla infatti volare instancabili in cerca di terra fine, d

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

TITOLI DI TEMI

Prove di ingresso scuola media - Schede stampabili e gratuite

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Dettato ortografico per la prima classe della scuola media (verifica dei prerequisiti ortografici)

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

I racconti, le poesie, le filastrocche, gli articoli, del maestro Ercole Bonjean

Esercizi di analisi grammaticale per la classe terza della scuola primaria - Schede stampabili

Testi utili per il riassunto

La descrizione di una persona cara: la nonna. Il testo e la traccia del lavoro.