Tutti gli scritti del maestro Ercole

Tutti gli scritti del maestro Ercole: racconti, poesie, leggende, filastrocche, testi di vario tipo - I post per la scuola primaria e la scuola media inferiore

Chi sono Sono nato ad Ancona 70 anni fa ma imperiese d'adozione; è nella provincia di Imperia che ho maturato un'esperienza quarantennale nell'insegnamento (Ventimiglia alta, Sanremo San Bartolomeo, Arma di Taggia, e per ventidue anni a Imperia). Ora che sono in pensione mi dedico a questo blog, al piacere di scrivere, e ad insegnare il mio gioco preferito: gli scacchi. E' gratificante poter rilevare che i racconti, le poesie, le filastrocche, i testi di vario tipo, suscitino il vostro interesse ed apprezzamento, mi è di sprone a continuare in questa attività cercando di migliorarmi.  Racconti e descrizioni : La descrizione di un fenomeno naturale: "La bufera" (The storm) - La metafora nel testo descrittivo Perché si dice: "Vivi e lascia vivere" Perché si dice: "Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino" Perché si dice: "Chi dorme non piglia pesci"?   Perché si dice: "Aiutati che Dio t'aiuta"   P

Il grillo parlante: "Si vis pacem para pacem"



Un vecchio saggio da ascoltare con attenzione? Un tipo saccente che ti riempie di perle di saggezza? L'amico inascoltato di Pinocchio? Tutto dipende dai punti di vista.  
I commenti son graditi, basta che non mi tiriate il martello!! 



Si vis pacem para pacem

Il genere umano dovrà liberarsi dalla guerra o inevitabilmente cadrà nell'autodistruzione. Non si tratta solo di difendere dei valori, ma di salvaguardare la nostra esistenza e quella delle future generazioni.
“Si vis pacem para pacem”. Come? Solo attraverso l'evoluzione civile, consapevoli che sarà una dura pacifica lotta, di un lungo e impervio cammino. Le nostre armi saranno la scuola, l'arte, la musica, la letteratura, virus benefici che si propagano e che non si possono fermare con il triste antidoto della violenza.
Tutto ciò che promuove l'evoluzione civile lavora contro la guerra” da una lettera di Einstein a Freud 

Ercole Bonjean

Ti potrebbero interessare:

L'idiozia e la ferocia


Morire di lavoro

E tu cosa ci fai qui?

Una guerra tra intelligenze

Una rondine non fa primavera

Le bombe intelligenti

I due contrari

Un premio Oscar violento


Commenti

Posta un commento