Gianni Rodari: filastrocche e racconti d'inverno



Il 23 ottobre 2020 il Maestro Gianni Rodari avrebbe compiuto 100 anni.

Gianni Rodari è nato a Omegna nel 1920; maestro, scrittore, giornalista, nel 1970 consegue il prestigioso premio «Hans Christian Andersen», considerato il «Nobel» della letteratura per l’infanzia. Dagli appunti raccolti in una serie di incontri con educatori, alunni, bibliotecari nasce nel 1973, Grammatica della fantasia , punto di riferimento per chi si occupa di educazione alla lettura e di letteratura per l’infanzia. Gianni Rodari è morto a Roma nel 1980. Tra le sue opere più significative: Le avventure di Cipollino , Gelsomino nel paese dei bugiardi, Filastrocche in cielo e in terra, Favole al telefono, Il libro degli errori, C’era due volte il barone Lamberto.
Scrittore fra i più letti e tradotti nel mondo, amato per la bellezza ironica e attuale delle sue favole, racconti, filastrocche, Rodari è Maestro dell'invenzione creativa. Considerato soprattutto in passato un autore per ragazzi, oggi è apprezzato anche per la sua modernità e complessità.
Vi propongo alcune delle sue più note filastrocche relative all'inverno:

Un uomo di neve di Gianni Rodari - Lettura e comprensione del testo

La cicala e la formica: analisi ed interpretazione del testo

"Fa freddo" filastrocca a rima alternata di Gianni Rodari

Il gatto Inverno

Primo gelo

E chi non sa sciare?

Ti potrebbero interessare:

L'inverno: poesie, racconti, descrizioni, testi di vario genere - Lettura, analisi, interpretazione, comprensione del testo


Commenti