La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

La leggenda della mimosa Elena, una giovane donna, si innamorò del Sole, lo guardava attratta dalla bellezza dei suoi raggi e i suoi occhi lo guardavano rapiti dalla sua forza, dal suo calore. Ma il Sole non ricambiò tanto amore e la colpì con lance di fuoco. Lei continuava ad amarlo e lo cercava con lo sguardo. Pianse per giorni cercando di trasmettergli il bene che gli voleva. Ed ecco che le lacrime caddero sul terreno e si trasformarono in tanti piccoli e profumati fiori gialli. Nacque la mimosa, il fiore simbolo della donna. Ercole Bonjean    © Visualizza e stampa Potrebbero anche interessarti: Festa della donna Festa della mamma Festa del papà Racconti, poesie e filastrocche, del maestro Ercole Immagine: improntaunika

Greta Thunberg: la lotta per salvare il pianeta - L'importanza dell'educazione ambientale nella scuola


Una lotta per la vita

"Il 20 agosto 2018 Greta Thunberg, che frequentava il nono anno di una scuola di Stoccolma, ha deciso di non andare a scuola fino alle elezioni legislative del 9 settembre 2018.[11] La decisione di questo gesto è nata a fronte delle eccezionali ondate di calore e degli incendi boschivi senza precedenti che hanno colpito il suo paese durante l'estate. Voleva che il governo svedese riducesse le emissioni di anidride carbonica come previsto dall'accordo di Parigi sul cambiamento climatico ed è rimasta seduta davanti al parlamento del suo Paese ogni giorno durante l'orario scolastico. Il suo slogan era Skolstrejk för klimatet (Sciopero della scuola per il clima)". (fonte wilkipedia)

Da allora le manifestazioni a difesa dell'ambiente si sono moltiplicate e, la forza delle idee e del carattere di Greta, si sono propagate, in tutto il mondo dilaga la protesta degli studenti, e non solo, uniti nella lotta contro i pericolosi cambiamenti climatici provocati dall'uomo. 
E' una giusta protesta che non può essere ignorata da chi ha in mano il potere. La scuola ha non solo il diritto, ma anche il dovere di far sentire la propria voce. La scienza ci impone di cambiare rotta per la stessa nostra sopravvivenza e soprattutto quella delle giovani generazioni.
La lotta continua, tra consensi e critiche, io sto con Greta, consapevole che i giovanissimi non lottano contro i fantasmi, ma affrontano una realtà di sempre più inquietante attualità.
Dal sito di didattica per la scuola primaria ringrazio tutti i giovani che lottano per la sopravvivenza del pianeta, cambiare si può e si deve. Forza Greta, forza ragazzi! Io sono con voi!!

L'importanza dell'educazione ambientale nella scuola

L'educazione al rispetto della natura è diventato un argomento di inquietante attualità che deve avere una risposta proprio a partire dalla scuola. E' importante far crescere nelle nuove generazioni una presa di coscienza di come l'ambiente in cui viviamo sia da rispettare; è quasi superfluo ribadire quanto possa essere utile il contributo di ognuno di noi per la nostra stessa sopravvivenza.
A tal proposito vi propongo di leggere il progetto di educazione ambientale del sito di didattica: potrebbe essere utile per lo svolgimento delle attività educativo didattiche su questo tema.

Ercole Bonjean


Commenti

I vostri preferiti degli ultimi sette giorni

8 marzo, festa della donna - Brevi testi per la scuola primaria e media

Esercizi di analisi grammaticale per la classe quinta

Verifica di analisi grammaticale per la classe quarta della scuola primaria. - Schede stampabili

La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

Esercizi di analisi grammaticale per la classe terza della scuola primaria - Schede stampabili

TITOLI DI TEMI

Tema: "Il mio cane" - Schema del testo descrittivo, relativo ad un animale, per la scuola primaria e media

Testi utili per il riassunto

Verifica di analisi logica per la classe quinta della scuola primaria

I nomi difettivi, sovrabbondanti, invariabili: spiegazioni ed esercizi per la scuola primaria.