Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2020

Audiolibri racconti: "Il lupo e l'agnello" di Esopo

Immagine
Il lupo e l'agnello

Un lupo vide un agnello che beveva sulle rive di un fiume e decise di mangiarselo con un pretesto ragionevole. Si pose perciò più in alto di lui e incominciò ad accusarlo di intorbidare l'acqua, impedendogli così di dissetarsi. "Ma se bevo a fior di labbra!" osservò l'agnello. "E poi come posso, stando più in basso, rendere torbida l'acqua sopra di me?". Vedendo venir meno quel pretesto il lupo riprese: "Un anno fa tu hai insultato mio padre". E l'agnello a ribattere che non era ancora nato, a quell'epoca. "Ma se anche tu sai trovare un mucchio di scuse" sbottò il lupo, "non rinuncerò certo a mangiarti!". E, detto fatto, lo sbranò.
La favola è stata scritta per quei prepotenti i quali schiacciano in modo ingiusto gli innocenti.

Esopo

Immagine: favolefantasia

Ti potrebbe interessare;

"Il lupo e l'agnello" di Esopo - Analisi ed interpretazione del testo


Marzo: brevi unità didattiche di apprendimento.

Immagine
Il mese di marzo può essere di spunto per molteplici attività educativo didattiche di apprendimento. Così lo descrive il poeta Angiolo Silvio Novaro in questa stupenda poesia:

Marzo

Marzo: una lacrimetta
che una ventata asciuga,
e qualche nuvoletta
che il sole mette in fuga.
Minaccia di bufera,
e poi, tutto ad un tratto,
riso di primavera,
oh! Marzo, Marzo matto!

Angiolo Silvio Novaro

Questa poesia, come i racconti e le filastrocche relative a questo argomento, si prestano ad attività educativo didattiche di apprendimento che fanno leva sulla sfera motivazionale degli alunni e pertanto favoriscono la volontà di apprendere. Eccovi i link a disposizione utili quale spunto per le lezioni:
"Che dice la pioggerellina di marzo?": poesia a rima baciata di Angiolo Silvio Novaro

Poesie per il calendario: filastrocche di marzo.

Marzo, poesia di Angiolo Silvio Novaro

"I dodici mesi", filastrocca di Gianni Rodari - Analisi ed interpretazione del testo
"I mesi dell'anno" filastro…

Audiolibri poesie: "Ed è subito sera" di Salvatore Quasimodo

Immagine
Ed è’subito sera 
Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera Salvatore Quasimodo




Audiolibri racconti: "La donna e la gallina" di Esopo

Immagine
La donna e la gallina

Una vedova aveva una gallina che le donava un uovo al giorno. Una volta pensò: "Se aumento la quantità di grano che le do da mangiare, mi sfornerà ogni giorno due uova!". E così fece. Ma la gallina ingrassò tanto che non fu più in grado di darle nemmeno quell'unico uovo.

La favola dimostra che chi per avidità vuole di più perde anche ciò che ha a portata di mano.

Esopo


Ti potrebbe interessare:

"La donna e la gallina" di Esopo - Analisi ed interpretazione del testo



Attività educativo didattiche di italiano per il mese di marzo: la festa della donna, la primavera - Percorsi di grammatica per la scuola primaria

Immagine
Quali argomenti possono essere utili, questo mese, quale spunto per le lezioni? Penso che possa essere producente proporre alle bambine ed ai bambini alcuni dei numerosi post presenti nel sito relativi al mese di marzo, alla primavera, ed alla festa della donna. Per la parte grammaticale il sito è ricco di proposte che vi propongo in toto. Non rimane che sfogliarle, potrebbero offrire qualche idea adatta per i vari percorsi educativo didattici di apprendimento.

Eccovi i link relativi:

"La mimosa" di Pablo Neruda

8 marzo: festa della donna, una poesia per i bambini

La leggenda della mimosa - Un racconto per l'8 marzo, festa della donna

"Donna", poesia di Madre Teresa di Calcutta

"Arriva la primavera" - Dettato - Analisi, comprensione, ed interpretazione del testo

"La primavera" - Dettato - Analisi ed interpretazione del testo

Racconto di primavera: "La pioggia e le farfalle" - Analisi, comprensione ed interpretazione, del testo

Ritorna la …

"Il Signor Martedì Grasso" filastrocca di Carnevale a rima alternata

Immagine
Il Signor Martedì Grasso

Il Signor Martedì Grasso,

or che arriva il Carnevale,

va a spasso di buon passo.

Tra una bugia alla marmellata,

e una castagnola zuccherata,

si ciba di dolcetti per tutta la giornata.

Passeggiando per la via ora accade una magia,

una splendida fatina, tutta azzurra e mascherata,

gli porge un cesto d'insalata e una dieta programmata.

Il Signor Martedì grasso si innamora in un baleno,

da domani, di sicuro, avrà un futuro arcobaleno.

Ercole Bonjean

Visualizza e stampa

Ti potrebbe interessare:

Il Carnevale: racconti, dettati, poesie e filastrocche, per la scuola primaria

Foto di Clker-Free-Vector-Images da Pixabay

Oggi consiglio: "Il Carnevale: racconti, dettati, poesie e filastrocche, per la scuola primaria"

Immagine
Ci siamo! La ricorrenza più allegra dell'anno è arrivata! Per qualche giorno ancora nelle piazze, nelle vie, a scuola, troneggia con prepotenza il Carnevale, la festa più amata dai bambini, e non solo. Via gli smartphone e tutti a divertirsi con la vita quella vera! Numerosi, in questo periodo, gli spunti per le attività educativo didattiche. Nel sito per la scuola primaria sono presenti poesie, dettati, racconti e filastrocche, che mi auguro possano esservi utili, tutti pronti per essere visualizzati ed eventualmente stampati.

(e.b.)

Eccovi tutti i link sinora disponibili:

"Filastrocca mascherata" (a rima baciata) di Ercole Bonjean
"Carnevale", racconto di Ercole Bonjean
E' Carnevale (dettato)
"Filastrocca di Carnevale" di Gianni Rodari
Racconto di Carnevale di Piero Bargellini
"Il vestito di Arlecchino" di Gianni Rodari
"Il gioco dei se" di Gianni Rodari
Canzonetta di Carnevale
"Filastrocca di Carnevale" di Gianni Rodari
Rac…

"Il cambiamento climatico è la più grande minaccia per il nostro pianeta": Jeff Bezos offre 10 miliardi di dollari per salvare la Terra

Immagine
Il cambiamento climatico è la più grande minaccia per il nostro pianeta. Voglio lavorare insieme ad altri sia per ampliare i modi conosciuti sia per esplorare nuovi modi di combattere l'impatto devastante del cambiamento climatico su questo pianeta che condividiamo tutti. Questa iniziativa globale finanzierà scienziati, attivisti, ONG - ogni sforzo che offra una reale possibilità di aiutare a preservare e proteggere il mondo naturale. Possiamo salvare la Terra. Occorre intraprendere azioni collettive da parte di grandi aziende, piccole aziende, stati nazionali, organizzazioni globali e singoli individui.

Climate change is the biggest threat to our planet. I want to work alongside others both to amplify known ways and to explore new ways of fighting the devastating impact of climate change on this planet we all share. This global initiative will fund scientists, activists, NGOs — any effort that offers a real possibility to help preserve and protect the natural world. We can save …

Tutti i modi dei verbi (indicativo, congiuntivo, condizionale, imperativo, indefiniti) le schede di verifica relative alle spiegazioni ed agli esercizi. Un esempio di lavoro

Immagine
Tutti i modi dei verbi (indicativo, congiuntivo, condizionale, imperativo, indefiniti) le schede di verifica relative alle spiegazioni ed agli esercizi. 

Un esempio di lavoro:


I verbi indefiniti
La lingua italiana dispone di sette tipi di modi verbali che si distinguono in modi finiti: indicativo, congiuntivo, condizionale, imperativo, e in tre modi indefiniti: infinito, participio, gerundio.

Le forme verbali di modo indefinito non precisano né la persona, né il numero dell'azione svolta dal verbo. Analizziamo la frase: - La mamma mi dice sempre di studiare. Studiare > è un verbo di modo infinito. Il modo infinito presenta due tempi, il presente e il passato.

Presente > studiare > forma base dei verbi Passato > avere studiato > indica un'azione precedente a un'altra. > "Dopo aver studiato ho giocato a scacchi".

Anche il modo gerundio non precisa la persona. La parola gerundio vuol dire "modo di fare un'azione" perciò può indicare il modo ma …

Il modo indicativo: schede di grammatica, spiegazioni ed esercizi

Immagine
Un corretto uso dei verbi è fondamentale per esprimersi in un buon italiano. Il modo indicativo è sicuramente quello più usato sia nel linguaggio scritto, sia nel parlato. Nel sito potrete trovare numerose schede di grammatica su ogni tempo dei verbi. Eccovi l'elenco completo delle schede di grammatica, corredate dalle spiegazioni e dagli esercizi, relativi al buon uso del modo indicativo:

Scheda di grammatica - Il modo indicativo dei verbi: il tempo presente, spiegazioni ed esercizi

Scheda di grammatica - Il modo indicativo dei verbi: il passato prossimo

Scheda di grammatica - il modo indicativo dei verbi: il trapassato prossimo e il trapassato remoto

Scheda di grammatica - Il modo indicativo dei verbi: l'imperfetto

Scheda di grammatica - Il modo indicativo dei verbi: il passato remoto

Scheda di grammatica - Il modo indicativo dei verbi: il futuro semplice

Ti potrebbero interessare:


I verbi
Grammatica
Analisi logica
Analisi grammaticale

Schede di grammatica
Il modo congiuntivo: attività e…

Genitori e figli: educare per crescere insieme, il nuovo blog del maestro Ercole

Immagine
Quando una bambina o un bambino varca per la prima volta la soglia della scuola porta con sé un bagaglio d'esperienze che incideranno nella formazione della propria personalità e del carattere per tutta la vita. Naturalmente ciò non significa che la scuola debba abdicare alla sua funzione: educare ed istruire nel miglior modo possibile, ma è bene, a mio parere, tenere presente l'incidenza fondamentale della famiglia nell'educazione delle nuove generazioni, del rapporto genitori e figli in un contesto sociale estremamente difficile e complesso. Come educare oggi? Qual è l'identikit del genitore degli anni 2000? Cerchiamo insieme delle risposte. I post su questo delicato argomento non hanno la pretesa della completezza, ma non è detto che non possano essere di un qualche aiuto a tutti noi. Cominciamo questo nuovo percorso ... 
Qual è l'identikit dell'educatore di oggi? Quali i requisiti ... per saperne di più vai qui

Foto di Settimio Benedusi

Filastrocca dei giorni della settimana

Immagine
Filastrocca dei giorni della settimana
Lunedì, dì della Luna, dona a tutti salute e fortuna. Martedì giornata di Marte, gioca bene le tue carte. Mercoledì è di Mercurio, sarà certo di buon augurio. Giovedì è un fiore di Giove, innaffia le piante se non piove. Venerdì giunge da Venere, dea dell'Amore di ogni genere. Sabato è il giorno del riposo, saltan di gioia la sposa e lo sposo. La domenica è dedicata al Signore, prega e regala un po' del tuo cuore.
Ercole Bonjean

Visualizza e stampa
Ti potrebbe interessare:
Il significato dei giorni della settimana

Il significato dei giorni della settimana - Breve unità didattica per la scuola primaria

Immagine
Il significato dei giorni della settimana
Facili da imparare, utili da sapere!
Lunedì: giorno della Luna (dal latino lunae dies) Martedì: giorno di Marte (dal latino Martis dies) Mercoledì: giorno di Mercurio (dal latino Mercuri dies) Giovedì: giorno di Giove (dal latino Iovis dies) Venerdì: giorno di Venere (dal latino Veneris dies) Sabato: giorno del riposo (dall'ebraico Shabbath) Domenica: giorno del Signore (dal latino Dominica dies)

Visualizza e stampa
Ti potrebbe interessare:
La "Filastrocca dei giorni della settimana" 

Oggi consiglio: schede di analisi logica per la scuola primaria

Immagine
Che cos’è l’analisi logica?
Prendiamo in considerazione l’etimologia, cioè il significato di queste due parole. Analisi deriva dal greco ana-lyo e vuol dire scomposizione di un tutto nelle sue parti, logica deriva dal greco logos e significa ragione. Fare l’analisi logica significa quindi scomporre la frase in tante parti e ricercare il compito che ogni parte compie nella frase stessa. Nel sito di didattica per la scuola primaria sono presenti numerosi post relativi all'analisi logica con la spiegazione del soggetto di una frase, del predicato verbale e nominale, di tutti i complementi e le prove di verifica. Accanto alla definizione di ogni singola parte troverete utili esercizi, da proporre alle bambine ed ai bambini, svolti a scuola. Eccovi l'elenco dei link a disposizione:
Il soggetto e il predicato: l'enunciato minimo, spiegazioni ed esercizi
Il soggetto e il predicato: spiegazioni ed esercizi
Il soggetto e il predicato: esercizi di ribadimento
Il soggetto sottinteso: spiegaz…

Oggi consiglio: Leonardo da Vinci - Lettura e comprensione del testo di favole per la scuola primaria

Immagine
Leonardo da Vinci, grande genio universale, vanto dell'Italia e patrimonio dell'umanità, ha scritto numerose favole e leggende che si prestano allo svolgimento di attività educativo didattiche semplici, ma efficaci, volte ad appassionare le bambine ed i bambini alla lettura ed alla scrittura.
Ricordo spesso quando il mio maestro ci ricordava di domandarci sempre il perché delle cose. Era solito ricordare come Leonardo da Vinci si poneva continuamente delle domande per poi trovare delle risposte. Questa curiosità nel conoscere la ritroviamo nelle sue favole, particolarmente adatte per la scuola primaria, dalle quali si comprende come la grande intelligenza si coniuga spesso alla semplicità.  "Leggere Leonardo da Vinci significa leggere noi stessi." Analizziamo la seguente favola:

Il cedro e l'uragano
Un cedro s'ergeva tra tante piante sorelle; ma gli pareva che la sua bellezza non avesse intorno abbastanza spazio per essere ammirata. Pregò allora il padrone di tagli…